succo mirtillo

succo mirtillo

Sebbene spesso non si faccia particolarmente caso a cosa contengano certi tipi di alimenti e quali elementi nutritivi sono in grado di apportare al nostro organismo, poiché passano in secondo piano rispetto all'importanza del gusto, in realtà esistono cibi in grado di migliorare in maniera sostanziale una patologia particolare. Nello specifico, per esempio, i frutti rossi, anche se molte persone non ne sono a conoscenza, sono ricchi di flavonoli ed antiossidanti, sostanze proprie del regno vegetale in grado di migliorare lo stile di vita di chiunque decida di assumerli regolarmente; i mirtilli, pertanto, rappresentano un valido aiuto per molteplici ragioni, prima fra tutte quello di prevenire l'insorgere di malattie cardiovascolari. Il mirtillo non è altro che la bacca della pianta Vaccinium Myrtillus, piccolo arbusto (alto massimo 60 centimetri) che cresce prevalentemente in zone montuose e su terreni ricchi di humus con fioritura, nella maggior parte dei casi, nella stagione primaverile; anche se spesso i frutti di bosco vengono confusi uno con l'altro, va specificato che il mirtillo ha prevalentemente due specie, ovvero quello nero e quello rosso, entrambi appartenenti alla stessa famiglia e differenti non solo nel colore, ma anche nelle tipologia delle foglie. Entrambi, comunque, vengono utilizzati sia in ambito alimentare (quello nero come dessert e frutto, quello rosso per le marmellate) che in ambito medicinale per curare molteplici patologie. Da specificare, infine, che proprio per le sue sostanze fortemente benefiche, il mirtillo sta avendo un forte sviluppo, soprattutto sotto forma di succo, ossia bevanda concentrata a base, appunto, di mirtillo; qui di seguito, una breve descrizione delle proprietà benefiche sia del mirtillo nero che di quello rosso, sotto forma di succo.
succo mirtillo rosso


Succo di mirtillo nero

succo mirtillo neroIl mirtillo nero, rispetto a quello rosso, è quello più ricco di sostanze benefiche e, pertanto, quello maggiormente utilizzato sotto forma di succo; questa specie di mirtillo, infatti, è ricco di zuccheri, acidi (citrico, ossalico, folico, idrocinnamico e gamma-linolenico), vitamina B9, tannini, antocianine e flavonoli, tutti importantissimi per contrastare le infezioni delle vie urinarie, rafforzare i vasi sanguigni migliorandone la permeabilità, contrastando i radicali liberi e rendere i tessuti connettivi che sostengono l'apparato circolatorio più forti ed elastici. Ma il succo di mirtillo nero è anche utilizzato per tutti quei disturbi legati all'apparato digerente, come fegato ed intestino, in quanto è in grado di combattere l'eventuale presenza di sostanze cancerogene presenti, appunto, nell'apparato digerente. Ma le proprietà benefiche del mirtillo nero non finiscono qui, in quanto l'assunzione di questa bacca è consigliata anche per contrastare le infezioni che possono colpire le vie urinarie; il mirtillo nero, infatti, è capace di intervenire sulla struttura dei batteri rendendoli, praticamente, innocui e impedendo loro di legarsi alle cellule.


  • mirtillo Il Vaccinium myrtillus è un piccolo arbusto a foglie caduche, originario dell'Europa settentrionale, conosciuto con il nome di mirtillo; molte specie di vaccinium sono diffuse in gran parte delle regi...
  • mirtillo rosso Nome: Vaccinium vitis-idaea L.Raccolta: Nei mesi più caldi.Proprietà: Antidiarroico, diuretico, astringente (i frutti); antigottoso, depurativo e bechico (le foglie). Famiglia: Ericacee....
  • mirtillo Nome: Vaccinium myrtillus L.Raccolta: Nei mesi più caldi.Proprietà: Frutti: tonico, astringente, migliorano, la visibilità; le foglie: astringente, diuretico, tonico, ipoglicemizzante,Fami...
  • mirtilli I mirtilli sono arbusti presenti nella maggior parte del globo; le specie di origine italiana sono di dimensioni contenute, striscianti e sempreverdi; esistono però specie a sviluppo arbustivo, ed anc...


Succo di mirtillo rosso

mirtilli rossi Il mirtillo rosso, invece, oltre ad avere delle foglie completamente diverse da quelle del mirtillo nero, ed essere utilizzati in cucina per preparare delle ottime marmellate, sono ricchi di vitamina C e ferro; il consumo di succo di mirtillo rosso, pertanto, è consigliato per combattere le infezioni delle vie urinarie (come cistite e micosi) , in quanto in grado di diminuire la quantità di batteri e, in caso di calcoli, anche di calcio presente nelle urine. Il succo di mirtillo rosso, poi, è un vero e proprio toccasana per l'irritazione del colon che può portare a diarrea o stitichezza, così come contrastare le emorroidi. A differenza del succo di mirtillo nero, quello di mirtillo rosso è anche consumato per migliorare, dal punto di vista estetico, la pelle in caso di presenza di couperose, ovvero di piccoli capillari rotti che portano alla creazione di zone del viso caratterizzate da arrossamenti permanenti. Il mirtillo rosso, infatti, porta al rafforzamento delle pareti dei vasi sanguigni e dei capillari, con il conseguente miglioramento della circolazione, soprattutto in presenza di pelle sensibile ed irritabile.


Ricetta per il succo di mirtillo fai-da-te

mirtilli neriIl succo di mirtillo è reperibile nei grandi supermercati ed ipermercati, nonché in negozi specializzati nella vendita di prodotti biologici e naturali; un ottima idea, però, per consumarlo senza troppi problemi è quello di crearlo da soli. Per preparare un ottimo succo di mirtillo fatto in casa, ricco di sostanze benefiche e, soprattutto, genuino, è richiesto l'uso di pochissimi ingredienti, poche mosse, e poco tempo; per prima cosa lavate bene sotto acqua corrente e lasciate in ammollo per qualche minuto circa 200 grammi di mirtilli neri o rossi, secondo le vostre preferenze. Con l'aiuto di un frullatore cercate di ottenere una poltiglia di mirtilli, quindi aggiungete dell'acqua fino a raggiungere un succo con la consistenza che più preferite; infine aggiungete il succo di un limone spremuto e dolcificate con del miele, dolcificante o zucchero, secondo il vostro gusto personale.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO