riproduzione calla

vedi anche: Calla

Domanda : riproduzione calla

sono un appassionato di giardinaggio e vorrei sapere come posso riprodurre le calle... in attesa di risposta distinti saluti, lorenzo tedesco
Calla rosa


Risposta : riproduzione calla

Gentile Lorenzo,

le calle sono piante con fusto modificato, tra il fusto fuori terra e l’apparato radicale si sviluppa un tozzo rizoma, simile ad una grossa patata schiacciata; tale rizoma può venire diviso in porzioni, in modo da ottenere diverse piante, che rapidamente fioriranno.

Si procede quando le calle hanno già fiorito e le grandi foglie sono disseccate, ovvero quando i rizomi sono dormienti; questo periodo dipende dal momento in cui le calle della varietà che possiedi tu hanno fiorito, visto che le calle bianche tendono a fiorire per un periodo abbastanza prolungato, che in genere ha termine in estate, mentre le calle colorate fioriscono per un periodo diverso. Questo è il periodo indicato anche per rinvasi e trapianti.

Procedi estraendo i rizomi dal terreno, evitando di danneggiarli, o di rovinare le piccole radici che da essi si dipartono; osserva i rizomi, vedrai su di essi alcune piccole formazioni tondeggianti, che in gergo si chiamano occhi. Da tali formazioni avranno origine le future foglie, quindi quando dividi i rizomi dovrai fare in modo di mantenere almeno un occhio per ogni porzione (due sarebbe meglio); se non sei un esperto di divisione dei rizomi, sarebbe opportuno che tu non producessi un grande numero di porzioni, piuttosto dividi soltanto in due parti ogni rizoma. Pulisci bene i rizomi, se ci fosse della terra incrostata puoi anche bagnarli in acqua tiepida, per praticare tale operazione più rapidamente e con maggiore efficacia.

Utilizzando un coltello ben affilato (di solito si utilizzano i coltelli da innesto) taglia di netto i rizomi, lasciando, come dicevamo, un paio di occhi per ogni rizoma.

Spolvera i rizomi con un fungicida a base di zolfo e interrali in piccoli contenitori, con un buon terriccio fresco, ad una profondità di circa 8-10 cm, e posiziona i vasi in luogo riparato. Quando vedrai spuntare dal terreno i primi germogli, potrai ricominciare ad annaffiare. Le porzioni di rizoma possono anche venire interrate, soprattutto se vivi in una zona con inverni miti; solo che non è detto che tutte le porzioni germoglino, e se qualcosa dovesse andare storto, il pezzetto di rizoma che non germoglia rimarrà nel terreno a marcire, andando forse a rovinare anche tutti gli altri rizomi circostanti. Tienili in vaso fino a che non sei sicuro che abbiano germogliato, poi potrai posizionarli dove preferisci.

Capita spesso, estirpando dal terreno dei rizomi di calla a dimora da molti anni, che si notino delle formazioni laterali, perché il rizoma si è sviluppato; in questo caso, è sufficiente dividere le diverse sezioni del rizoma, già ben visibile, e posizionarle a dimora come se fossero piante singole.

  • Calla di palude - Calla palustris

    Calla Pianta perenne acquatica rizomatosa, originaria dell'America del nord, dell'Europa, e dell'Asia del nord, con rizomi interrati sul fondale di laghi tranquilli, oppure galleggianti; presenta foglie con
  • Calla - Zantedeschia aethiopica

    Calla  La calla proviene dal Sud Africa; è molto diffusa nei giardini italiani per la facilità di coltivazione e la bellezza dei fiori, viene molto usata anche come fiore reciso. I fiori sono costituiti da u
  • Calla

    Calla  La calla è una pianta perenne rizomatosa, appartenente alla famiglia della zantedeschia; ha origini in Africa centrale e meridionale, anche se da tantissimo tempo è ormai naturalizzata nell'area del m
  • Calla

    calla Salve,ho acquistato a fine febbraio una calla colorata già fiorita, da circa venti giorni è sfiorita.Ho letto sui vostri articoli che la pianta una volta sfiorita non va innaffiata ed i fiori non



Guarda il Video

commenti

Nome:

E-mail:

Commento: