Vialetto

Un vialetto in giardino

Con i materiali disponibili oggi non è così difficile preparare un vialetto in giardino; il tipo più semplice di vialetto da preparare nel nostro terreno è sicuramente quello con le pietre direttamente affogate nel terreno, che non richiede di grandi opere in muratura.
vialetto

Allarme con telecomando e 2 sensori di movimento PIR impermeabile e wireless per giardino, garage, vialetto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 43,58€


Operazioni preliminari

vialePrima di tutto è bene decidere quale sarà il percorso del vialetto, delimitandolo sul terreno con l'aiuto di paletti e filo: piantiamo i paletti sul terreno e con il filo descriviamo sul terreno il perimetro esterno del sentiero.

Prima di posizionare il vialetto a caso scegliamo la disposizione migliore, in modo prima di tutto che tocchi tutte le zone che vogliamo raggiungere nel giardino, e anche che passi in vicinanza della porta di casa o della porta di accesso al giardino. Se possibile evitiamo di tagliare l'appezzamento con il vialetto, soprattutto se si tratta di una piccola estensione: ai piccoli appezzamenti giova molto mantenere la visuale ampia, senza interruzioni, perchè ci dà l'illusione di un giardino più grande e profondo.

Prima di cominciare il lavoro poi forniamoci degli attrezzi necessari; prima di tutto paletti e filo, che come detto prima ci serviranno per delimitare il vialetto; poi prepariamo una zappa per smuovere il terreno, una vanga per tagliarla e un badile per levare il terreno dal solco. Possono essere utili anche un metro a nastro e un martello, o altro strumento adatto a far meglio incastrare le pietre nel terreno.

Se il terreno del nostro giardino è molto compatto possiamo semplicemente posizionare le pietre che comporranno il sentiero nel terreno; se invece dobbiamo preparare il vialetto in un terreno morbido e friabile, o desideriamo preparare delle fondamenta più forti e compatte sarà necessario scavare dei solchi più profondi sul cui fondo mettere uno strato ben spesso di sabbia, che permetterà un migliore posizionamento delle pietre.

  • giardino roccioso In questa nostra "carrellata" generale, non possiamo trascurare un elemento tanto importante nella creazione di un giardino come quello di cui ci accingiamo a parlare. Non si tratta della parte destin...
  • vialetto giardino Nel progetto di un giardino, grande o piccolo che sia, non si può sottovalutare la presenza di vialetti che, a seconda della forma o del colore, renderanno più prezioso e suggestivo lo spazio verde a ...
  • vialetto del giardino Nella realizzazione del giardino si pensa spesso alle piante, alle specie da inserire, all'esposizione delle diverse aree ed alla loro irrigazione, aspetti tanto classici quanto fondamentali nella cre...

Allarme per Vialetto 1byone con Ricevitore di Facile Installazione (DIY) con Aggiornamento del Codice Automatico, Luce LED Blu per Avvisi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€
(Risparmi 8€)


I materiali

Esistono molti materiali molto adatti a costituire un sentiero in giardino; uno dei più utilizzati è il tufo, molto versatile e leggero, offre anche il vantaggio di venire colonizzato da licheni muschi, quindi con il passare del tempo i mattoni immersi nel terreno tenderanno ad avere un aspetto molto vetusto e naturale, quasi perdendosi nel prato, in maniera molto piacevole.

Altri materiali invece tendono a rimanere molto più differenziati dal tappeto erboso, si tratta di tutte le diverse pietre, graniti, marmi; sono materiali a volte costosi, ma molto durevoli e decorativi; cerchiamo di scegliere un materiale in linea con il resto del giardino: se già abbiamo ad esempio delle aiole preparate con mattoni di tufo sarebbe ideale un vialetto in tufo.

In commercio sono disponibili anche vialetti in materiale plastico riciclato; sono molto solide e possono facilmente venire ripulite, per un effetto molto particolare nel giardino.


Vialetto: Come procedere

Dopo aver deciso dove passerà il nostro vialetto, procediamo scavando delle piccole fosse, di dimensione leggermente superiore a quella delle pietre da noi scelte; possiamo all'interno di queste fosse porre della sabbia, oppure posizionare le pietre direttamente sul terreno. Per quanto possibile mettiamo le pietre ad un livello appena superiore al prato e ricordiamo di controllare che siano ben dritte, senza pendenze eccessive: possiamo aiutarci in questa operazione con l'utilizzo di una livella. Dopo aver posizionato la pietra mettiamo della sabbia o del terriccio, per fare in modo di fissare al meglio i passi del nostro sentiero al terreno.



COMMENTI SULL' ARTICOLO