Campanula piramidale - Campanula pyramidalis

Generalità

Erbacea perenne originaria dell’area mediterranea, molto diffusa come pianta selvatica anche nel nostro paese; produce piccole rosette di foglie allungate, ovali, di colore verde chiaro; in primavera dal centro della rosetta si ergono sottili fusti, che portano poche foglie, al cui apice sbocciano numerosi fiori a forma di campana, di colore blu azzurro; la fioritura si prolunga fino all’autunno; durante questi mesi la pianta produce anche nuove rosette di foglie, che fioriranno l’anno successivo. Viene spesso coltivata anche come annuale, poiché tende ad autoseminarsi con facilità ed a produrre ogni anno nuovi esemplari. Le foglie ed i fiori di campanula sono commestibili, e vengono utilizzati anche crudi in insalata. Durante i mesi freddi le c. pyramidalis perdono la parte aerea, ricominceranno a germogliare la primavera successiva.
campanula


Esposizione

Le campanule pyramidalis si pongono a dimora in luogo soleggiato o semiombreggiato; sono specie che non temono il freddo ed in genere possono sopportare temperature molto rigide. Nei luoghi con estati torride è consigliabile porre a dimora queste campanule in luogo riparato dalla luce diretta del sole durante le ore più calde della giornata per evitare che foglie, germogli e fiori secchino.

  • Enkianthus campanulatus Una delle piante acidofile ancora poco diffuse in Italia, l'enkianthus proviene dall'Asia, e in particolare dal Giappone; è un arbusto di media grandezza, a foglia caduca, che può raggiungere i 2-3 me...
  • platycodon grandiflorus Il platycodon grandiflorus è una erbacea perenne, vivace, proveniente dall’Asia orientale, in particolare dalla Cina, dalla Siberia, dalla Corea e dal Giappone. Fino al 1830 era considerata una campan...
  • campanula portenschlagiana pianta erbacea perenne a fiori viola originaria dell'Europa, del nord America e dell'Asia. Sviluppa densi ciuffi non molto alti con foglie verde scuro e piccoli fiorellini viola, che rifioriscono per ...
  • campanula raineri CAMPANULACEAECAMPANULA RAINERIPerpentiPianta alta 2-10 cm. Foglie oblungo-spatolate brevemente picciolate. 1-4 fiori per fusto, corolla azzurra largamente campanulata con lobi ovali. Fior....


Annaffiature

Le specie di campanula piramidale possono sopportare brevi periodi di siccità, ma è consigliabile annaffiare con regolarità le piante per ottenere uno sviluppo abbondante ed una fioritura prolungata nel tempo. Da marzo ad ottobre è opportuno e consigliabile fornire del concime per piante da fiore, mescolato all’acqua delle annaffiature, ogni 15-20 giorni.


Terreno

terreno campanule Le nostre piantine di campanula piramidale prediligono terreni freschi e leggermente umidi, molto ben drenati ed abbastanza ricchi. Si adattano molto bene a qualsiasi tipo di terreno, e spesso si utilizzano nei giardini rocciosi o nei muretti a secco. Possono essere coltivate anche in vaso, ricordando che gli esemplari coltivati in contenitori sono leggermente più esigenti di quelli coltivati in piena terra: necessitano di cure più frequenti e di annaffiature molto regolari, per evitare che dissecchi l’intero pane di terra contenuto nel vaso.


Moltiplicazione

campanule La moltiplicazione della c. pyramidalis avviene per seme, solitamente a fine inverno o in autunno; durante la stagione autunnale è anche possibile dividere i cespi di radici. Possiamo propagare queste perenni anche asportando, in estate, le rosette laterali alla rosetta principale, oppure praticando talee basali nel periodo primaverile. La talea è di fatto una pratica che consente di riprodurre la pianta con facilità a partire da un frammento di pianta tagliato con cura e riposto nel terreno o nell'acqua per rigenerare le parti mancanti.


Campanula piramidale - Campanula pyramidalis: Parassiti e malattie

campanule piramidali Per quanto riguarda malattie e parassiti, la Campanula piramidale teme l’attacco degli afidi e degli acari; i primi, chiamati anche pidocchi delle piante rovinano i fiori ed i giovani germogli. Ci possiamo accorgere dell'attacco degli afidi se le foglie appaiono avvizzite e prive di linfa. I ragnetti rossi invece si annidano sulla pagina inferiore delle foglie decolorandole e facendole cadere anticipatamente. E' opportuno acquistare specifici prodotti antiparassitari per combattere il problema.


  • campanule viola pianta erbacea perenne a fiori viola originaria dell'Europa, del nord America e dell'Asia. Sviluppa densi ciuffi non mol
    visita : campanule viola



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO