Pandorea - Pandorea jasminoides

Pandorea jasminoides

Rampicante abbastanza vigoroso, sempreverde, originario dell'Australia; nonostante quello che ci suggerisce il nome, questa pianta non somiglia per niente al gelsomino, in questo caso jasminoides deriva dal fatto che i fiori di questa specie emanano un profumo simile a quello del gelsomino.

Bel rampicante, dal portamento molto elegante, con lunghi fusti volubili, con cui si avvolge a qualsiasi supporto abbia a disposizione; sempreverde, questa varietà ha grandi foglie ovali, ne esistono anche varietà con foglie variegate, ma generalmente il fogliame è di colore verde scuro, lucido e dall'aspetto leggermente ceroso.

Per tutta la bella stagione produce grandi fiori a trombetta, di colore chiaro, con gola di colore rosa acceso, delicatamente profumati. Ne esistono varietà con fiori gialli, arancioni, bianchi, ma in vivaio si trova più comunemente la varietà a fiori rosati.

Teme leggermente il gelo, è quindi particolarmente adatta come rampicante per un terrazzo, o per un'aiola vicino alla parete sud della casa.

Pandorea


Coltivare la Pandorea

Pandorea Nei luoghi di origine questa pianta si sviluppa in un buon terreno di bosco, ricco e leggermente sabbioso, dove l'acqua scorre con facilità, senza lasciare dannosi ristagni.

Possiamo tranquillamente coltivare il nostro esemplare in vaso, poichè l'apparato radicale non è enorme; trattandosi di un rampicante però ricordiamo che dovremo garantire alla pianta un contenitore capiente; in questo modo sopravvivrà anche più facilmente al gelo invernale.

Come avviene per la maggior parte delle piante da fiore, anche questa varietà necessita di una buona dose di insolazione diretta, esemplari coltivati all'ombra tendono a produrre pochissimi fiori; quindi poniamo a dimora la nostra pianta in luogo ben soleggiato, al riparo dal vento forte, che potrebbe rovinarne i fusti.

Durante l'inverno la pianta può sopportare brevi periodi di gel poco intenso; se temiamo che l'inverno sia eccessivamente rigido coltiviamo la pianta in vaso, in modo da poterla spostare in luogo riparato durante i mesi più freddi; trattandosi però di un rampicante, con un buon apparato di rami, risulterà difficile spostare le piante di qualche anno; in genere le pandoree in Italia del nord vengono posizionate al riparo di un terrazzo, in modo che in inverno godano del riparo della casa. Se possibile nei periodi molto rigidi è bene coprire l'intera pianta con dell'agritessuto, che garantisce una temperatura superiore allo zero.

  • Pandorea pianta rampicante sempreverde, originaria dell'Australia e della Malesia; ha crescita vigorosa, e si sviluppa rapidamente fino ad un'altezza di 4-5 metri; i fusti sono sottili e molto ramificati, di c...


Annaffiature

Pandorea Questi rampicanti necessitano di annaffiature regolari, ogni volta che il terreno è asciutto; durante i mesi estivi le annaffiature saranno molto frequenti, e da marzo a settembre all'acqua delle annaffiature aggiungeremo anche del concime per piante da fiore; con l'arrivo del freddo le annaffiature diverranno via via più sporadiche. Essendo una pianta sempreverde, evitiamo di lasciare il terreno completamente asciutto per periodi di tempo molto prolungati anche durante i mesi freddi, soprattutto se non siamo in presenza di gelo intenso.


Pandorea - Pandorea jasminoides: La pandorea

Pandorea Le specie esistenti sono moltissime, diffuse in Australia, in Malesia e Nuova Zelanda; in vivaio in Europa, oltre alla pandorea jasminoides, possiamo trovare abbastanza facilmente soltanto un'altra specie, Pandorea pandorana.

Si tratta di un vigoroso rampicante, che produce in estate lunghi grappoli di magnifici fiori a trombetta, penduli, di colore bianco, rosa, giallo.

Come Pandorea jasminoides, anche Pandorea pandorana teme le temperature inferiori ai 5°C, ma se viviamo in un luogo con clima invernale mite, o se abbiamo un posto al riparo dal gelo in cui coltivarla, si tratat sicuramente di una pianta molto bella, con fiori spettacolari.


  • pandorea pianta rampicante sempreverde, originaria dell'Australia e della Malesia; ha crescita vigorosa, e si sviluppa rapidament
    visita : pandorea



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare saltuariamente, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni prima di annaffiare nuovamente; è meglio lasciare il terreno asciutto più a lungo piuttosto che bagnare eccessivamente.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a settembre in un clima mediterraneo.

COMMENTI SULL' ARTICOLO