Pino mugo

Domanda: Pino mugo

Ho comperato circa un mese fa due conifere " pinus mugo " non ho avuto ancora il tempo di metterli a dimora ma sto notando che gli aghi stanno ingiallendo a vista d'occhio? Da cosa può dipendere?????
pino mugo

PINUS MUGO MUGHUS PINO NANO VASO 19CM caducifoglia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Pino mugo: Risposta: Pino mugo

Gentilissimo Mauro,

La ringraziamo per averci contattato in merito al quesito sul pinus mugo tramite la rubrica dell’Esperto di “Giardinaggio.it”.

Il Pinus mugo appartiene alla classe botanica delle conifere, originario dell’Europa centrale e sud orientale. Specie a portamento variabile, generalmente arbusto di grandi dimensioni e forma irregolare. Le foglie aghiformi, sono riunite in coppie; i coni, ovoidali, globosi, lunghi 5 cm, sono bruni.

Questo tipo di pianta si può definire rustico nei confronti del suolo perché grazie alla loro grande efficienza radicale può svilupparsi anche su terreni rocciosi e poveri mentre mal sopporta terreni pesanti e molto umidi. La concimazione, per questo tipo di pianta, è erroneamente ritenuta non indispensabile, pertanto sono frequenti situazioni di carenze nutrizionali specie se i terreni sono alcalini e tenaci.

Riguardo l’ingiallimento degli aghi della Sue piante è sicuramente da attribuire a una sofferenza per il mancato trapianto le radici infatti non troveranno più le sostanze nutritive per il sostentamento della pianta, Le consigliamo quindi di trapiantarli nel più breve tempo possibile, l’epoca migliore per trapiantare i Pini è l’autunno e la primavera.

Distinti saluti

    Kit trio Bonsai di Plant Theatre - 3 diversi alberi Bonsai da coltivare - Ottimo regalo

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€



    COMMENTI SULL' ARTICOLO