Fiore della passione - Passiflora caerulea

Generalità

La Passiflora caerulea o "fiore della passione" è originaria delle Regioni Tropicali dell'America Meridionale. La famiglia di appartenenza è quella delle Passifloraceae. Sono circa cinquecento le specie che costituiscono questo genere; si tratta, in particolare, di piante rampicanti sempreverdi, che possono raggiungere anche l'altezza di 7 metri e che si prestano soprattutto per rivestire e coprire muri, reti, graticciati, ecc. Producono sottili fusti erbacei o semilegnosi, di colore verde brillante, presentano numerosi viticci che permettono alla pianta di aggrapparsi con facilità ai sostegni; portano grandi foglie palmate, dello stesso colore dei fusti. Durante il periodo estivo producono grandi fiori di colore bianco, lilla, blu o rosa, dalla forma molto particolare. Le passiflore sono piante rustiche e dallo sviluppo vigoroso; esistono in commercio alcune specie che temono il freddo intenso e che quindi vanno coltivate in contenitore.
Passiflora


Esposizione

Passiflora Per quanto riguarda l'esposizione al sole del fiore della passione, le piante di passiflora caerulea prediligono posizioni ben luminose e soleggiate, ma si possono sviluppare senza problemi anche a mezz'ombra; alcune specie di fiore della passione temono leggermente il freddo e necessitano di riparo durante l'inverno; altre sono completamente rustiche, anche se possono perdere la parte aerea durante i mesi più freddi dell'anno.

  • Passiflora fiore Al genere passiflora appartengono centinaia di arbusti rampicanti, tutti originari dell'America meridionale; catalogate da religiosi nei secoli passati, il loro nome comune è dovuto al fatto che nella...
  • Passiflora Il nome Passiflora, che significa appunto Fiore della Passione, ha evocato negli anni immagini e pensieri che si spingono nel mondo dell'erotismo, arrivando persino a considerare il frutto di questa p...
  • Adenia spinosa piccola pianta succulenta caudiciforme, originaria dell'Africa meridionale. Costituisce un piccolo cespuglio, con alla base un grosso caudex legnoso, da cui si dipartono lunghi rami spinosi, con fogli...
  • passiflora caerulea L'anno scorso, in un vaso ho visto che stava crescendo una piantina, col tempo mi sono resa conto che era un rampicante e quindi l'ho avvicinata a un muro del balcone, d'inverno non ha perso le fogli...


Annaffiature

Passiflora Parliamo ora di una fatidica domanda che ci viene fatta su quasi tutte le specie...Quanto va bagnata la passiflora caerulea? Annaffiamo abbastanza regolarmente gli esemplari di fiore della passione da poco posti a dimora o coltivati in vaso; gli esemplari a dimora da tempo in genere si accontentano delle precipitazioni, anche se possono necessitare di annaffiature in caso di prolungati periodi di siccità. Durante la stagione fredda non è necessario intervenire con le annaffiature.


Moltiplicazione

passiflora La propagazione del fiore della passione può essere effettuata prelevando talee di circa 8-10 cm dalle piante mature. Le talee dovranno essere piantate in una composta di sabbia e torba e collocate negli appositi cassoni da moltiplicazione. A radicazione avvenuta, le piantine verranno disposte in vasi del diametro di 8-10 cm.

La moltiplicazione può avvenire anche per seme. In questo caso è importante mantenere una temperatura di 18-20 °C. Una volta radicate, le piantine saranno rinvasate (vasi di circa 10 cm di diametro) così come è stato disposto per la moltiplicazione per talea. Alla fine dell'inverno (febbraio-marzo) è consigliabile la potatura della pianta; questa ripulirà la pianta da tutti i rami in eccesso, nonché dai rami periti a causa del gelo durante la stagione invernale.


Parassiti e Malattie

Per quel che riguarda i malanni della passiflora caerulea, la malattia che con maggiore facilità colpisce il fiore della passione è il Virus del mosaico del cetriolo; si tratta di una malattia che si manifesta in inverno e primavera e che colpisce, deformandole e macchiandole, le foglie della pianta.

Gli attacchi di questo virus ai danni del fiore della passione sono abbastanza caratteristici e riconoscibili e si possono combattere con appositi prodotti se riconosciuti in tempo.


Fiore della passione - Passiflora caerulea: Specie

passiflora In Italia, la specie più diffusa è la Passiflora Cerulea, che si caratterizza per i fiori di colori che variano dal bianco al celeste e dal celeste al rosso porpora; questi fiori, che possono raggiungere anche un diametro di 7 cm, compaiono per tutta l'estate da luglio alla fine di settembre regalando uno spettacolo molto apprezzato.





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO