Giardino Roccioso



In questa pagina parleremo di :vedi anche : giardinocascate in giardino roccioso

Come creare un giardino su roccia

La disponibilità di spazio è un problema per tutti.. L'arte del «giardino fra le rocce» è però così versatile ed adattabile che consente a tutti di coltivare una certa quantità di piante nane anche a chi disponga di poco spazio, desideriamo dare dei suggerimenti affinchè con poca spesa e poca fatica si riesca ad avere ugualmente grandi soddisfazioni. Il lavoro di giardinaggio, in tal caso, sarà più minuzioso, meticoloso, paziente; ma consentirà di seguire da vicino e fin dall'inizio della primavera ogni piantina come fosse un gioiello prezioso. Infatti

molte piante che proporremo lo sono davvero.

IL «MINI - ROCK GARDEN»

giardino roccioso fiorito

È un termine usato nei paesi anglosassoni. Il significato è chiaro: «mini-giardino di rocce», e lo troverete sovente leggendo delle riviste specializzate.

Se ne può avviare la costruzione in qualsiasi momento, ma e consigliato il periodo primaverile per la facile reperibilità di piante adatte.

Chi lo vuole realizzare proprio piccolo (cioè «mini»), guardi e studi le figure pubblicate. Di posto ne basta poco; ma la nostra esperienza ci dice che. . . l'appetito vien mangiando! Appena avrete una trentina di piante, ben collocate fra una ventina di sassi, vi verrà voglia di ingrandire, di fare vialetti montagnole e di introdurre una maggiore varietà di piante. Capita così a tutti!

Ubicazione

Con tali prospettive, scegliete dunque uno spazio che vi permetta in futuro di allargare il piccolo roccioso oltre i due metri quadrati iniziali. Il posto scelto non deve essere in pieno sole per l'intera giornata. Le piante riescono meglio se ricevono i raggi del sole solo al mattino o solo al pomeriggio, pur rimanendo sempre in piena luce. Il posto va scavato bene, diserbato come sempre accuratamente e lo scavo (non più di 10-15 cm.) riempito di ghiaia grossolana, mista a terra per assicurare un buon drenaggio. L'acqua che ristagna, infatti, è sempre dannosissima alle radici. È sufficiente che la terra sia umida e non troppo ricca: per le piante alpine una terra eccessivamente fertile risulterebbe dannosa, in quanto porterebbe le piante a sviluppare più le foglie che i fiori. Meglio se la terra sarà calcarea e ben setacciata. Per qualche specie che necessità di terreno acido, la si potrà correggere con un terzo di torba o prelevando la terra acida altrove e collocandola nella nicchia dove vivrà la pianta che non ama il calcare. Una composizione media,però, va bene per tutte le piante più facili.

Materiali

La scelta delle rocce è molto importante, ne esistono in commercio di tanti tipi, e per tutti i gusti. Cercate rocce non lisci ma vecchie e lavorate dalle intemperie, possibilmente con molte fessure, incavi e nicchie. I sassi, una volta composto il giardinetto, devono assomighare ad una montagnola di alta montagna. E' sconsigliato utilizzare più tipi di roccia per eseguire un lavaro.

Sistemazione delle rocce

Il ripiano che avrete preparato dovrà avere tutt'attorno una specie di sentierino di ghiaia, sul quale camminare e da tenere sempre totalmente diserbato per dare risalto al roccioso. Cominciate quindi a sistemare, con molta cura, i sassi più grossi, specie quelli portanti, sul davanti della pendenza, per evitare franamenti causati dal gelo primaverile. La «base portante» è la cosa principale. Proseguite il lavoro riempiendo di terra e fermandola agli angoli di giuntura dei sassi, affinchè la pioggia non la dilavi. E cominciate a collocare bene le prime piantine,con le radici distese in modo naturale, verso il basso ma anche verso l'interno. Va da sé che le piantine saranno già state acquistate e tenute per qualche settimana in vaso: solo così la ripresa vegetativa sarà sicura. Non di menticate che le piante vanno tenute costantemente ombreggiate e moderatamente annaffiate per i primi 5-6 giorni della messa a dimora. Importante è effettuare un angolino alla volta, fino al completamento, con buon gusto e studiando la scelta delle piante: non ve ne devono essere due uguali (ne per colore ne per forma) vicine. Le più basse sul davanti e le più alte sul retro. Per questo primo impianto basteranno dalle 25 alle 30 varietà.

Vanno scelte in modo da avere una fioritura continua da marzo a settembre.

Ciottoli

Peperino

colori misti

Nero

ebano


Porfido Misto


Sassi

piatti in colori misti

Sale

e pepe rosa

Sale

e pepe grigio


Ciottolo pietra dorata

 

Bianco

Carrara

Quarzo

Rosa

Verona

Rosso

Levanto

Travertino


Ciottoli fiume

Ghiaie

Giallo

Mori

 

Verde

Alpi

 

Ghiaie

spaccate

 

Rosso

corallo

Giallo

Siena

Lastricati

Luserna

 

Luserna

 

Lessina

a spacco

 


Lessina graffiata

 

Porfido

 

Dholpur


Mint

 


Red

 

Quarzite

Eldorada

 

Chocolate

 

Giardino Roccioso: Lastricati

Luserna

 

Luserna

 

Lessina

a spacco

 


Lessina graffiata

 

Porfido

 

Dholpur


Mint

 


Red

 

Quarzite

Eldorada

 

Chocolate

 


Guarda il Video





  1. Commenti
  2. Invia ad amico

commenti

14:57:24 -
- commento su Giardino Roccioso
nn avete neanche un legno forte tropicale
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

nome:

email:

commento :

Invia articolo ad un amico










Articoli Correlati



giardino roccioso
Giardino roccioso
Buongiorno: Vorrei creare un giardino roccioso! Che piante posso mettere? Grazie x la eventuale risposta! Anticipatamente ringrazio e porgo distinti saluti!! ...
Vai alla pagina Giardino roccioso
giardino roccioso
Come creare un giardino su roccia
Prima di parlare dei muretti artificiali, più piccoli dei muri di sostegno e con funzione puramente ornamentale, sarà bene soffermarci brevemente sulle piante che in un muro possono essere collocate. ...
Vai alla pagina Come creare un giardino su roccia
giardino roccioso
Vialetto per giardino roccioso
In questa nostra "carrellata" generale, non possiamo trascurare un elemento tanto importante nella creazione di un giardino come quello di cui ci accingiamo a parlare. Non si tratta della parte destin ...
Vai alla pagina Vialetto per giardino roccioso
sempervivum
piante grasse
Quali piante grasse di piccole dimensioni (non alberi) sono resitsenti al freddo (anche -5) e che quindi si possono mettere in un giardino roccioso esterno Grazie Luigi Rivara ...
Vai alla pagina piante grasse
Giardinaggio su Facebook Giardinaggio su Yuotube Forum Giardinaggio Registrazione a Giardinaggio.itForum Giardinaggio


Pagine più visitate di questa settimana
aucubaLe siepi Le siepi sono costituite da filari di piante, spes continua...
rigenerare il pratoRigenerare il prato Una buona e costante manutenzione del tappeto erbo continua...
chinodoxaPiante perenni da fiore autunno Prima dell'arrivo dei geli invernali è bene affret continua...
salvia officinaliGiardini senza acqua L'arrivo del caldo estivo e dell'alta pressione, c continua...
fiore melogranoMelograno Albero di dimensioni modeste, coltivato da millenn continua...




Barbecue

Barbecue
Il barbecue è un accessorio per il giardino molto comune in America che ha preso con gli anni sempre...

... vai alla pagina Barbecue

Casette Giardino

Casette Giardino
Utilissime per chi deve gestire grandi superfici come per chi vuole mantenere l'ordine nel proprio g...

... vai alla pagina Casette Giardino




  • Entra nella sezione dedicata ad orto e frutta, dove troverai tutte le piante da orto e le piante da frutto con ampie descrizioni e consigli per la loro coltivazione.
  • Le tecniche di giardinaggio passate una ad una in rassegna con ampie schede di approfondimento, per scoprire tutto sulle tecniche di coltivazione.
  • Scopri la rubrica di giardinaggio.it dedicata alle piante ed ai fiori da giardino. Moltissime schede su altrettante specie ti sveleranno tutti i segreti del giardinaggio.
  • L'arte dei bonsai, un connubio di abilità e pazienza che può dare enormi soddisfazioni a chi la pratica. Scoprila con la rubrica di giardinaggio.it!