coltivare i peperoni

coltivare i peperoni:

coltivare peperoni

Le piante di peperone, peperoncino piccante, peperoncino dolce, si coltivano in Italia come annuali; si possono seminare direttamente a dimora i peperoncini, mentre per i peperoni si preparano in semenzaio le piccole piante, già in febbraio-marzo se abbiamo la possibilità di seminare in serra temperata. Tra la fine di aprile e la metà di maggio avremo delle piante di peperone già alte 5-10 cm, e potremo quindi porle a dimora. I peperoni si coltivano in un buon terreno ricco e soffice, ben drenato, ma non eccessivamente sabbioso, né troppo compatto. Le piante si pongono a dimora a distanza di circa 40-50 cm le une delle altre, in luogo ben soleggiato, e abbastanza riparato dal vento. A fianco della pianticella poniamo da subito un tutore, in modo che si sviluppi ben dritta. Periodicamente sarchiamo il terreno attorno alla pianta per evitare lo svilupparsi di erbe infestanti; ed annaffiamo abbondantemente, soprattutto durante i mesi caldi ed in assenza di piogge. Quando sulla pianta notiamo la presenza di 5-7 frutti, cimiamo le foglie superiori, in modo che la pianta smetta di produrre nuove foglie e concentri i suoi sforzi nello sviluppo dei frutti.
coltivare peperoni


Guarda il Video




commenti

Nome:

E-mail:

Commento:


11:42:00 -
antonino - commento su coltivare i peperoni
mi è piaciuta molto linformazione sui ciliegi ,poichè ho una pianta da ciliegio che da 2 anni fa i fiori ma no i frutti questo anno ne ha fatti un paio di cilieggi è alto circa 7 metri e largo 4 metri circa è un terreno buono x alberi è molto drenante non lo mai concimato con lo stallatico forse è questo il motivo ma lo vedo in salute ogni invero lo tratto con la bardolese a base di rame.. ho piantato unaltro alberello di amarena è unaltro di cilieggio forse no gli mancherà linpollinatura così grazie antonino.
10:30:34 -
annalisa - commento su coltivare i peperoni
interessante e chiaro il video sui peperoni. Grazie