viburno

viburno:

viburno

Il viburno un arbusto presente anche nella macchia mediterranea; molte specie appartengono a questo genere, ma nei giardini i pi diffusi sono il Viburnum tinus e il viburnum opulus. Esistono viburni a foglia persistente e viburni a foglie caduche, i pi spesso coltivati in giardino hanno foglie persistenti. Si tratta quindi di arbusti sempreverdi, con bel fogliame di colore scuro; l'arbusto ha sviluppo tondeggiante e gi durante l'inverno prepara i suoi boccioli candidi, riuniti in infiorescenze ad ombrello. I fiori sbocciano verso la fine dell'inverno, quindi per potare la pianta consigliabile attendere che tutti i fiori appassiscono; si procede quindi rimuovendo circa un quarto della lunghezza dei rami, in modo da mantenere sempre l'arbusto ben pieno e rigoglioso, anche nella parte inferiore. Si pone a dimora in terriccio ricco e profondo, in posizione soleggiata; il viburno abbastanza resistente alle pi comuni malattie e generalmente non viene attaccato da parassiti animali; talvolta le specie a fioritura estiva vengono colpite dagli afidi, che si annidano sui boccioli. I viburni a dimora da alcuni anni in genere non necessitano di grandi cure, salvo una concimazione con stallatico a fine inverno, o anche con concime granulare a lenta cessione. Gli esemplari da poco a dimora invece possono necessitare di una leggera potatura e di annaffiature regolari, da marzo a settembre.
viburno


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO