Viburno - Viburnum

Generalità

Il genere viburnum comprende circa duecento specie di arbusti di dimensioni varie, decidui o sempreverdi, originari dell'Asia e dell'Europa; molto diffusi nei giardini per la facilità di coltivazione, hanno in genere forma arrotondata, o eretta, e raggiungono i 3-4 metri di altezza nell'arco di alcuni anni. Il fogliame è ovale o lanceolato, in genere coriaceo, liscio o rugoso, a seconda della specie, di colore verde scuro. I fusti sono molto ramificati, e sopportano potature anche drastiche, per mantenere l'arbusto più compatto. Le specie a foglia caduca fioriscono in primavera, la gran parte delle specie sempreverdi fioriscono in autunno o in primavera. Quasi tutte le numerose specie di viburno producono decorative bacche, che rimangono sulla pianta a lungo. I fiori dei viburni sono riuniti in caratteristici racemi ad ombrello, e così anche le bacche. In alcuni casi i racemi sono globosi, come in V. opulus.
Viburno

5 Piante da giardino siepi siepe vaso 7 (10)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14€


Viburnum acerifolium

Viburno  Il viburno acerifolium è un arbusto deciduo, rustico, a rami eretti, che raggiunge il metro e mezzo d'altezza. Foglie con tre lobi, che diventano dapprima arancione e poi viola in autunno. Presenta dei fiori bianco panna alla fine dell'estate e dei frutti rosso-neri, assai decorativi.

  • fiori viburno Una parte di una siepe di viburnum piantata in fioriera larga 50 cm e alta 60 cm presenta la punta delle foglie appena sbocciate annerita e dopo un pò cadono.Nel terreno, benche annaffiato vi sono del...
  • Viburno palla di neve Molte sono le specie di viburno coltivate nei giardini Europei, in quanto questi arbusti sono presenti sul nostro continente anche in natura, quindi la coltivazione, anche delle specie ibride o partic...
  • Viburno Innanzitutto complimenti per la vostra bella rivista che ricevo ogni mese! Avrei un problema da sottoporvi e per il quale non ho trovato risposte su internet. Ho 9 piante di viburno che sono degli alb...
  • Fiori di viburno come potare un vilburno?...


Viburnum betulifolium

Viburno  Il viburno betulifolium è un albero deciduo, rustico, a rami eretti, che raggiunge i quattro metri d'altezza. Foglie ovate, dentate ai margini, verde scuro. Fiori bianchi all'inizio dell'estate. In autunno si formano frutti rossi assai decorativi.


Viburnum dilatatum

Viburno  Tra le molteplici varietà di viburno troviamo anche il v. dilatatum che si presenta come un arbusto sempreverde dal carattere deciduo, dal portamento compatto, con uno sviluppo di foglie ovali dal colore verde scuro. Questa particolare varietà trova origine in Giappone.

Questo tipo di viburno raggiunge i tre metri d'altezza e i due metri di diametro.

Questa varietà presenta una fioritura di fiori bianchi a mazzetti che conoscono il massimo sviluppo fra la primavera e l'estate. In autunno sulla pianta si formano frutti rosso brillante assai decorativi che lo rendono un tipo di pianta molto ornamentale ed ideale per abbellire giardini e parchi.


Viburnum fragrans

Viburnum fragrans La varietà fragrans si presenta come un arbusto deciduo, rustico, a rami eretti, che raggiunge i tre metri d'altezza.Le foglie di questa varietà sono ovali, dentate, acuminate all'apice di colore verde scuro con sfumature arancione. Questo tipo di pianta produce mazzi di fiori bianchi, assai fragranti, alla fine dell'autunno ed in inverno.


Viburnum grandiflorum

Viburnum grandiflorum La varietà grandiflorum è un arbusto deciduo che può raggiungere i due-tre metri d'altezza. Ha foglie oblunghe, verde medio, dentate ai margini, che in autunno diventano viola intenso. Dalla fine dell'inverno alla primavera produce fiori tubolosi assai profumati.


Viburnum opulus

Viburnum opulus Il viburno opulus è un arbusto deciduo, compatto, con foglie ovali verde scuro, raggiunge i quattro metri d'altezza e i tre metri di diametro. Presenta fiori bianchi a mazzetti fra la primavera e l'estate, molto profumati. In autunno si formano frutti rosso brillante, assai decorativi.


Viburnum rhytidophyllum

Viburnum rhytidophyllum Albero sempreverde con foglie ovali verde scuro, raggiunge i sei metri d'altezza e i due metri di diametro. Fiori bianchi a mazzi in maggio giugno. In autunno si formano frutti rosso brillante assai decorativi, che diventano successivamente neri.


Viburnum tinus

Viburnum tinus La varietà tinus è un arbusto sempreverde, compatto, con foglie ovali verde scuro, raggiunge i tre metri d'altezza e i due metri di diametro. Rustico. Presenta fiori bianchi a mazzetti in inverno e primavera. In autunno si formano frutti blu scuro.


Tecniche colturali

Questi arbusti sono vigorosi e danno pochi problemi ai giardinieri; prediligono le posizioni soleggiate, o semiombreggiate, e non temono il freddo. Le specie a fioritura molto precoce si pongono a dimora in luogo riparato dal vento, per evitare che eventuali gelate tardive rovinino i boccioli. Si utilizzano anche come piante da siepe.


Potatura

I viburni non necessitano di potature regolari. Talvolta si può intervenire per sfoltire piante troppo fitte recidendo i rami vecchi. Il periodo ideale per tale tipo di intervento è quello appena successivo alla fioritura. Le specie a fioritura invernale devono però essere potate in primavera.


Moltiplicazione

La tecnica che garantisce i migliori risultati per la moltiplicazione di questi arbusti è senz'altro la talea. Per le specie decidue è preferibile utilizzare talee semilegnose, da prelevarsi in giugno luglio. Per le specie sempreverdi, invece, utilizzare talee di legno maturo. In entrambi i casi utilizzare un substrato di torba e sabbia in parti uguali. Si ripicchettano quando hanno ben radicato.


Viburno - Viburnum: Annaffiature

Questi arbusti si accontentano delle piogge, ma può essere necessario intervenire con annaffiature abbondanti in caso di periodi di siccità molto prolungati, soprattutto in primavera o in autunno. In autunno o a fine inverno è consigliabile interrare ai piedi degli arbusti del concime organico ben maturo, per garantire il necessario nutrimento.


Guarda il Video
  • viburno E' un genere di piante che appartiene alla famiglia delle Caprifoliaceae che ha origine in Europa, in America e in Asia.
    visita : viburno
  • viburno lucido Il viburnum lucidum non è altro che una cultivar del comunissimo viburnum tinus, diffuso, quest’ultimo, anche come spon
    visita : viburno lucido
  • pianta da siepe Le siepi sono costituite da filari di piante, spesso sempreverdi, coltivate per svolgere alcune particolari funzioni; si
    visita : pianta da siepe
  • viburnum opulus Molte sono le specie di viburno coltivate nei giardini Europei, in quanto questi arbusti sono presenti sul nostro contin
    visita : viburnum opulus



Esposizione
Pianta che necessita di almeno alcune ore al giorno di irradiamento solare.

 
Sole pieno
Annaffiature
Intervenire con le annaffiature ogni 2-3 giorni, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni; evitare gli eccessi. In ogni caso è bene bagnare a fondo il substrato in caso di siccità prolungata.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno è consigliabile fornire una buona dose di concime per piante da fiore, ricco in azoto e potassio, per favorire lo sviluppo del fogliame ed una abbondante fioritura; utilizzando un concime a lenta cessione una sola applicazione sarà sufficiente; con altri tipi di concime è necessario ripetere l'applicazione ogni 8-10 giorni, utilizzando una dose dimezzata rispetto a quella consigliata in etichetta.


Esigenze della piante a agosto in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO