Aconitum napellum

Aconitum napellum:

RANUNCULACEAE

ACONITUM NAPELLUS L.

Aconito napello Pianta alta 50-150 cm, molto velenosa. Foglie grandi, partite con lunghe lacinie lineari. Fiori blu, con elmo più largo che alto, formanti infiorescenze a pannocchia semplice e densa. Fior. : VII - VIII. Cresce in montagna in luoghi umidi, in terreni grassi, presso le soste del bestiame.

Al caffè degli esistenzialisti. Libertà, essere e cocktail: 1

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17€
(Risparmi 3€)





Esposizione
Posizionare questa pianta in luogo semiombreggiato, dove possa ricevere alcune ore di luce solare diretta.

 
Posizione mezz'ombra
Annaffiature
Durante i mesi freddi annaffiare saltuariamente, inumidendo il terreno ogni 25-30 giorni, evitando di bagnare eccessivamente il substrato.


Tenere asciutto
concimazione
In inverno è consigliabile sospendere, o ridurre drasticamente, le concimazioni; infatti un eccessivo sviluppo di vegetazione tenera e di nuovi germogli esporrebbe eccessivamente le piante al rischio di gelate.


Esigenze della piante a dicembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO