Daphne cneorum

Daphne cneorum:

daphne cneorum

THYMELEACEAE

DAPHNE CNEORUM L. Cneoro

Piccolo arbusto prostrato legnoso. Foglie lineari, coriacee, lucide sopra, glabre sotto, persistenti nell'inverno. Fiori rossi, molto profumati, piccoli riuniti in fascetti di 6-12. Anneriscono disseccandosi. Frutto: drupa giallognola, poi nericcia, velenosa. Fior. : V - VII. Cresce nei pascoli aridi, ghiaioni, zone rupestri, dal piano all'alta montagna.

daphne cneorum





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Evitare di annaffiare troppo spesso, generalmente le annaffiature possono essere anche sporadiche, ogni 10-15 giorni.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a settembre in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO