Giacinto orientale - Hyacinthus orientalis

Generalità

Il giacinto proviene dall'Asia e più precisamente da Aleppo e Bagdad. E' una delle bulbose perenni più comuni ed è adatta ad essere coltivata in terra piena, forzatamente, oppure in caraffe. Il nome latino della pianta è Hyacinthus orientalis ma è più comunemente conosciuto come Giacinto d'Olanda. Questa specie appartiene alla famiglia delle Liliacee e raggiunge un'altezza massima di 15 cm. Le dimensioni del bulbo, di tipo tunicato, vanno dai 10-12 cm fino ad un massimo di 20 cm.
Giacinto


Caratteristiche del fiore

hyazinthus orientalis I fiori del Hyacinthus orientalis possono assumere varie colorazioni: bianco, rosa, rosso, lilla, viola, con tutte le gradazioni fino all'azzurro e al blu scuro; il loro profumo è delicato e la loro forma è simile a quella di una pannocchia. I giacinti d'Olanda possono presentare fiori semplici o fiori doppi. La stagione della fioritura è la primavera. Grazie al loro intenso aroma, i giacinti sono spesso impiegati per rallegrare, abbellire e profumare l'ambiente di casa.


  • Giacinto d pianta acquatica perenne originaria del Brasile, diffusa come pianta selvatica in tutte le zone subtropicali del mondo. Per la crescita rapida e la facilità di moltiplicazione in molti luoghi è una pi...
  • Scilla siberiana Questo genere comprende alcune specie di bulbose vivaci originarie dell'Europa, dell'Asia e dell'Africa. I bulbi producono numerose foglie lunghe e strette, disposte in una stretta rosetta eretta; da ...
  • Giacinto  I giacinti sono bulbose diffuse in natura in Europa e in Asia; in Italia sono presenti alcune specie endemiche, con fiori bianchi e profumati. I giacinti producono a fine inverno alcune sottili foglie...
  • giacinto L'etimologia del termine (la radice giak in greco significa rosso cupo) avvalora l'ipotesi secondo la quale in origine il giacinto era, probabilmente, di colore rosso. Questo fiore è stato caro a molt...


Caratteristiche della pianta

La pianta del giacinto orientale raggiunge di norma un'altezza di 20/30 cm. Si tratta di fusti eretti con foglie nastriformi, di colore verde brillante che si riuniscono alla base del fusto. I fiori sono tubolari, si aprono a stella e si riuniscono in racemi di colori diversi (dal rosa al lilla, dal blu all’arancio). La coltivazione del Giacinto orientale è abbastanza semplice e non richiede accorgimenti particolari sia in piena terra che in vaso.


Metodi di coltivazione

giacinto orientale Le piante di Hyacinthus orientalis sono piuttosto facili da coltivare. Il terreno ideale deve essere ricco di sostanze organiche, fresco, sciolto e soprattutto ben drenato. Il periodo di piantumazione va da settembre a dicembre mentre la profondità alla quale vanno collocati i bulbi è di circa 15 cm. Per agevolare la loro crescita è bene lasciare tra un bulbo e l'altro circa 20 cm. Per quanto riguarda l'esposizione, i giacinti necessitano di luoghi molto luminosi e soleggiati sia se coltivati in terra che in vaso. La fioritura del giacinto orientale avverrà a fine inverno, con l'arrivo del mese di marzo quando le temperature sono ancora piuttosto fresche e le annaffiature non dovranno essere effettuate con frequenza.


Riproduzione

La moltiplicazione del giacinto avviene mediante i bulbilli. Fondamentale è lasciare per un periodo di tempo piuttosto lungo (anche un anno), i bulbi nel terreno per permettere loro di creare i bulbilli. I bulbilli così ottenuti andranno messi a dimora nella stagione autunnale.


Giacinto orientale - Hyacinthus orientalis: Parassiti e malattie

Quando il giacinto viene coltivato tenendo in considerazione le sue particolari esigenze colturali, difficilmente viene attaccato da parassiti e malattie. Si tratta infatti di una pianta resistente e sana, in particolar modo quando viene coltivata in terra.

Una possibile problematica della pianta è rappresentata dall'attacco delle limacce e delle chiocciole che si cibano delle foglie compromettendo l'esteticità del nostro giacinto.

Ulteriore problema, è la muffa grigia causata nella maggior parte dei casi dal ristagno idrico. Combatterla risulta piuttosto difficoltoso ma è possibile provare ad eliminare le parti colpite con lavaggi ripetuti e irrigazioni di prodotti specifici.


  • giacinto Il giacinto è una bulbosa originaria dell'Europa e dell'Asia e che gradisce molto il clima temperato, questa pianta fior
    visita : giacinto
  • giacinto fiore Nome volgare dell' Hyacinthus orientalis". Dal greco: hyakìnthos. In tedesco: die Hyazinthe. Narra la favola che Ajace
    visita : giacinto fiore
  • giacinti fiori buongiorno, a fine 2010 ho piantato i bulbi dei tulipani e dei giacinti che sono poi fioriti in primavera. Non li ho tol
    visita : giacinti fiori
  • bulbi di giacinto Le bulbose producono alcuni tra i fiori più belli e colorati, ma purtroppo la fioritura di queste piante è generalmente
    visita : bulbi di giacinto



Esposizione
Pianta che necessita di almeno alcune ore al giorno di irradiamento solare.

 
Sole pieno
Annaffiature
Intervenire con le annaffiature ogni 2-3 giorni, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni; evitare gli eccessi. In ogni caso è bene bagnare a fondo il substrato in caso di siccità prolungata.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno è consigliabile fornire una buona dose di concime per piante da fiore, ricco in azoto e potassio, per favorire lo sviluppo del fogliame ed una abbondante fioritura; utilizzando un concime a lenta cessione una sola applicazione sarà sufficiente; con altri tipi di concime è necessario ripetere l'applicazione ogni 8-10 giorni, utilizzando una dose dimezzata rispetto a quella consigliata in etichetta.


Esigenze della piante a giugno in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO