costruire fiori di carta crespa

Costruire fiori di carta crespa

Tutti i fiori hanno la capacità di trasformare l’aspetto dell’ambiente in cui vengono collocati , i fiori di carta crespa non fanno eccezione, anzi riescono con i loro colori vivaci e forti a dare un deciso tocco di colore e vivacità agli ambienti di casa arredando indistintamente ingresso, salotto,soggiorno ,cucina, bagno e ecc. .

I fiori di carta crespa durano nel tempo e non richiedono particolari cure, sono delle creazioni molto delicate e semplici da realizzare basta un po’ di manualità e tanta fantasia e l’impiego di pochi ed economici materiali.

Una volta che si è appreso delle semplici tecniche base e si utilizzano le varie tecniche di piegatura a seconda del fiore che si intende costruire si possono preparare splendidi mazzi con i quali decorare la propria abitazione .

I tipi di carta crespa

La materia prima per costruire fiori è la carta crespa, è tra le carte più utilizzate per realizzare fiori perché essendo elastica e resistente si riesce a modellare con facilità, in commercio se ne trovano di tanti colori e tonalità, dei tre tipi in commercio ognuna per le sue caratteristiche si presta ad usi diversi .

Il tipo comune di carta crespa ha uno spessore medio adatto soprattutto per creare i modelli piccoli o con dimensione maggiori poi c’è la carta crespa leggera che ha una grana più fine ed è particolarmente adatta pe modellare fiori con petali sottili come ad esempio la magnolia o i ranuncoli.

Il terzo tipo di carta crespa ha uno spessore maggiore ed è in genere quello usato dai fiorai per confezionare vasi di piante, questo tipo è considerato per lo spessore adatta per realizzare modelli di fiori con ampi petali come ad esempio iris e lilium.

I colori della carta crespa solitamente sono molto carichi e compatti, ma esistono dei trucchi per ottenere un effetto naturale modificandone la base cromatica, ad esempio, per ottenere delle leggere degradazioni tono su tono è utile, a tal proposito, immergere il foglio in una bacinella colma di acqua per alcuni minuti e metterlo poi ad asciugare al sole in orizzontale.

Nel caso invece si vuole ottenere un foglio con sfumature di colore diversi di deve sovrapporre e arrotolare fra loro strisce di colore diverso, immergerle nell’acqua per due o tre minuti ed estrarle, quindi schiacciare il rotolo con le mani per far si che i colori si miscelino tra di loro e infine stendere la carta al sole in orizzontale separando i fogli solo quando sono completamente asciutti.

fiore carta crespa


Materiali e strumenti

fiore carta crespa Prima di iniziare la lavorazione è buona regola attrezzarsi di tutti gli strumenti e i materiali necessari per non incorrere in antipatiche interruzioni.

Essi sono costituiti da pochi e semplici elementi facilmente reperibili e sono:

carta crespa di vari colori

forbici normali

forbici con lama seghettata

filo di ferro sottile

filo di ferro spesso

filo di ferro sottile

bastoncini per spiedini

tronchese (per tagliare il filo di ferro)

filo di nylon nastro adesivo verde per fioristi ( tape o stemptex)

nastri di raso

cordoni di carta

nastro adesivo di carta

colla a presa rapida

cucitrice a punti metallici

colla stick o colla a caldo

Questo è il materiale di base ma, naturalmente, a seconda del fiore che si vuole creare e del metodo che si preferisce seguire, l’elenco può variare.

  • Fiori di carta La realizzazione dei fiori di carta richiede talento, pazienza e passione, ma anche la corretta conoscenza delle tecniche di lavorazione dei materiali che porteranno alla composizione o alla creazione...
  • fiori di carta crespa L'arte di imitare i fiori ha origine in Cina ed in India, anche se alcune testimonianze di decorazioni realizzate con fiori in lino colorato risalgono agli antichi egizi.Nel medioevo si creavano ghi...
  • fiori finti A differenza dei fiori veri e propri, le decorazioni di carta durano a lungo e possono essere realizzate con una spesa minima. Perfetti per mettere a frutto la creatività di ognuno, i fiori di carta p...
  • fiori di carta Semplici da realizzare e molto figurativi i fiori di carta sono un ornamento che impreziosisce la casa rendendola più colorata e allegra. Crearli può diventare un vero e proprio hobby. ...


Tecniche di base

fiori carta crespa Esistono poche regole basilari valide per tutti i modelli di cui tener conto prima di sbizzarrirsi nella creazione di ogni tipo di fiore dando sfogo alla propria creatività.

La carta crespa si trova a rotoli non a fogli, per disporre delle strisce di carta crespa si devono ritagliare dal rotolo delle sezioni verticali con lunghezze diverse, per realizzare un singolo petalo si srotola la carta e dopo aver allargato il lembi superiori a ventaglio si procede al taglio nella forma che si desidera, quando invece si vogliono creare una serie di petali uguali per forma e dimensione occorre piegare la carta a fisarmonica e si ritaglia nella forma desiderata, stesso procedimento si utilizza per realizzare i petali doppi.

La punta di un petalo va incurvato servendosi di un bastoncino in legno su cui si arrotola l'estremità della carta, mentre per dare una forma concava al petalo si preme con le dita la parte centrale tirando contemporaneamente verso l'esterno.

Quando il fiore è terminato, occorre completarlo ricoprendo la base dei petali con un nastro verde e modellandolo con le mani.

Le foglie si realizzano disegnandone la sagoma su un foglio di carta crespa pesante, si ritagliano con forbici e si uniscono al gambo con un filo di nylon o di colla o nastro adesivo, per completare la foglia si disegnano le nervature con un pennello e i colori ad acquerello.


Il bocciolo di rosa

Una volta reperito tutto l’occorrente si può procedere alla realizzazione dei fiori che più ci piacciono, il fiore da realizzare deve quanto più possibile avere tutte le caratteristiche di quello vero se si vuole ottenere alla fine un bel fiore quindi è importante riprodurre con cura gambo, pistillo, corolla, sepali, petali, stami e foglie.

Per iniziare uno dei fiori più semplici da realizzare è la rosa, anche se ci sono per ogni fiore diversi modi per realizzarlo dal più facile al più complesso tutto dipende dalla manualità e dall'esperienza acquisita.


costruire fiori di carta crespa: Bocciolo di rosa

Materiale: una striscia rossa alta cm 7,5 per realizzare i petali esterni, una striscia rossa alta 5 cm per quelli interni, una piccola striscia verde sagomata per i sepali, nastro adesivo di carta, nastro verde adesivo per lo stelo, fil di ferro, bastoncino in legno, filo di nylon, colla.

Iniziamo a costruire un bocciolo di rosa, per prima cosa si piega la striscia più bassa di carta rossa e si ritaglia la forma dei petali piccoli, si tira e si allarga ogni petalo per renderlo concavo, unire tre o quattro petali piccoli e formare la parte centrale della corolla.

A questo punto s’inserisce nella base il fil di ferro per formare lo stelo del fiore, legare saldamente la base del bocciolo in modo da bloccare i petali allo stelo.

Si passa alla formazione dei petali grandi si prende la striscia alta rossa si piega e si allarga si divide in tanti petali, in ognuno si tirano i lembi dei margini superiori con l’aiuto di un bastoncino, si arricciano le punte dei petali per dare un tocco più naturale al fiore.

Una volta creato i petali grandi si vanno a uno a uno a unire alla base centrale assicurandoli con un filo di nylon, al termine si ricopre la legatura con il nastro adesivo di carta fino alla metà dello stelo. Formato il bocciolo, non resta che aggiungere i sepali alla base del bocciolo di rosa, si fissa infine tutti gli elementi con nastro adesivo verde fino a ricoprire tutto lo stelo, il bocciolo di rosa è realizzato.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO