creare un giardino zen

vedi anche: giardino

CREARE UN GIARDINO ZEN

La cultura dei giardini giapponesi ha una storia di oltre mille anni. Semplici, ornamentali e di grande significato i giardini giapponesi e in particolare il giardino Zen rappresenta sentimenti di tranquillità, calma e serenità.
GIARDINO ZEN

Fontana "Cottage" con brocche e barile - luci LED

Prezzo: in offerta su Amazon a: 142,99€
(Risparmi 87€)


ORIGINI E SCOPO

Il giardino Zen risale al sesto secolo d.c.,ha origine con l’avvento del Buddismo Zen nel Giappone, infatti veniva utilizzato come luogo di meditazione, contemplazione e preghiera per i monaci buddisti. Con il passare degli anni la meditazione e la contemplazione non avvenivano più solo con l’osservazione del giardino ma anche e soprattutto nella costruzione e creazione del giardino stesso. Nulla e lasciato al caso, ogni cosa viene posizionata seguendo un senso logico.

Lo scopo essenziale del giardino Zen è la dimostrazione che l’uomo è solo una minima parte dell’universo in cui vive, l’uomo non ha la capacità e la possibilità di intervenire sulla natura, ma può fare solo in modo che gli elementi della natura e quindi del giardino si intrighino tra loro, è la ricreazione di un paesaggio naturale che permette all’uomo di operare secondo le leggi che dominano la natura stessa.

Il giardino Zen non è solo un angolo di verde e di tranquillità è anche una filosofia di vita.

  • giardino giapponese Da secoli in Giappone il giardino rappresenta una parte importante della casa, da un lato assume un forte significato di status simbol: i grandi templi e le case dei nobili un tempo non potevano non a...
  • giardino zen Un giardino zen è un’ottima opportunità per imparare ad ammirare i fiori e i frutti, per rimanere ancora incantati dal ciclo della vita che segue le stagioni, dimenticandosi per un attimo dell’abitudi...
  • zen La filosofia zen si origina con il buddismo e influenzata dal taoismo, questa non si prefigge l’obiettivo di poter far raggiungere qualcosa ma solo di riconoscere ciò che da sempre esiste. Lo zen invi...
  • Giardino zen Buongiorno, vorrei cortesemente sapere che tipo di piante e fiori mettere sul mio balcone, vivo a busto arsizio, che riproducano un po' un giardino zen. Grazie Saluti. ...

Fontana con vasi "Wheaton" - colore nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 79,99€


ELEMENTI ESSENZIALI

GIARDINO ZEN Gli elementi essenziali che costituiscono un giardino Zen sono le pietre e la ghiaia che vengono rappresentati in maniera simbolica, l’acqua ad esempio viene raffigurata con fiumi di ghiaia il cui movimento si scontra con l’emergere dal suole di grandi pietre dalle svariate forme, allo scopo di simboleggiare il dinamismo delle forme della natura.

Da un primo sguardo la natura non sembra essere presente, ma se si osserva con attenzione si comprende che è presente ma in forma simbolica, l’acqua e la vegetazione vengono rappresentate da sabbia e rocce, portando al limite il concetto minimalista del buddismo zen. Il posizionamento delle pietre segue schemi precisi, la sabbia con cura e precisione viene rastrellata attorno alle pietre raffigurando cosi le onde del mare. In alcuni casi vengono utilizzati ponticelli, lanterne, pietre segna passi e graziose fontane in pietra e bambù, altre volte muschi, piante rappezzanti e piccole conifere potate a simulare coste ed isole.


COSTRUZIONE DEL GIARDINO ZEN

giardino zen Il giardino Zen può essere creato ovunque, non necessita di grandi spazi e di clima particolari. Progettare un giardino Zen comporta obbligatoriamente abbracciare una forma mentis ben specifica, infatti il giardino Zen deve essere essenziale, elegante ma con pochi elementi, proprio come la vita, deve essere scarna di cose frivole e poco utili.

Essenziale per la realizzazione del giardino Zen organizzare il precedenza il lavoro, consigliabile munirsi di carta e penna e disegnare scrupolosamente la configurazione che immaginiamo per il giardino, calcolando bene gli spazi e le distanze tra un elemento e l’altro. Importante considerare la collocazione degli elementi, il giardino Zen è per antonomasia un giardino minimalista con elementi ed oggetti scelti scrupolosamente in base allo spazio.

La base del giardino deve essere piana e pulita senza imperfezioni. Elementi essenziali per la costruzione del giardino sono rocce e sabbia.

Le rocce verranno utilizzate per creare isole montuose mentre la sabbia per creare le onde e le correnti del mare. La sabbia da utilizzare non è quella che si può reperire sulle spiagge, ma bensì granito o marmo pressato in tonalità uniformi nel colore del bianco o del beige, è sconsigliabile utilizzare sabbia colorata in quanto in bianco crea la giusta atmosfera illuminando il giardino.

Le pietre o rocce devo essere scelte molto accuratamente in quanto verranno a creare le isole, fulcro fondamentale della meditazione. Inoltre le isole rappresentano l’immortalità, la longevità e la vita stessa quindi sono uno degli elementi essenziali.

Dopo aver posizionato le rocce secondo i propri gusti e la propria sensibilità ricordando che devono essere dispose in base alla simbologia e al significato che si vuol dare, se vengono disposte in modo lontano tra loro simboleggia la solitudine, viceversa se disposte vicine simboleggiano l’unione e le buone relazioni interpersonali. Posizionate le pietre si procede con il posizionamento della sabbia, posizionata la sabbia si inizia a rastrellarla, in modo continuo senza mai fermarsi, in modo da creare percorsi visivi uniformi e continui senza interruzioni, rastrellare per tutta la lunghezza in modo da ruotare armoniosamente intorno alle pietre. Se si preferisce del verde è consigliabile l’uso di muschio sulle pietre che simboleggiano montagne o isole.


creare un giardino zen: CONSIGLI

giardino zen Posizionare delle piccole fontanelle o degli stagni negli angoli nord o sud sono auspicio di fortuna economica viceversa è sconsigliabile piantare alberi appuntiti o fosse contenenti acqua piovana stagnata sono di cattivo auspicio.

Se si decide di piantare alberi anch’essi di ottimo auspicio poiché il legno significa crescita e sviluppo, posizionarli a sud-est e potarli regolarmente per evitare che la lunghezza superi quella dell’abitazione.

Per bloccare l’energia negativa è sconsigliabile che la strada o il sentiero per giungere al giardino Zen sia dritto, consigliabile è piantare un gruppo di alberi, una staccionata in legno o una siepe per deviare il percorso.


Guarda il Video
  • giardino zen La creazione del perfetto giardino zen richiede una buona conoscenza della cultura giapponese, o quantomeno almeno un'in
    visita : giardino zen
  • creare un giardino Esistono varie tipologie di giardino: - giardino classico è caratterizzato da un estremo ordine nella disposizione del
    visita : creare un giardino

COMMENTI SULL' ARTICOLO