come creare un piccolo giardino

vedi anche: giardino

Come creare un piccolo giardino

Per creare un giardino di piccole dimensioni, la scelta delle piante dovrà necessariamente essere indirizzata verso vegetali a sviluppo verticale, tipo rampicanti, oppure verso piante erbacee di media grandezza, sia sempreverdi che fiorite.

Sono da escludere quindi alberi o arbusti di notevoli dimensioni.

Come sempre bisogna considerare alcuni presupposti, e cioè:

- estensione del giardino

- tipo di terreno

- condizioni climatiche

- tipo di esposizione

- coesistenza tra piante

piccolo giardino

Luci di Natale da Esterno Energia Solare 150 led Fairy String Lights Filo di Rame 22m / 72.18 ft GRDE® Illuminazioni Natalizie con Modalità Steady On / Flash, Lavoro 10-12 ore Ideale per All'aperto, Giardini, Patio, Case, Festa di Natale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€
(Risparmi 10€)


Campanula selvatica

CAMPANULA SELVATICASi tratta di una pianta erbacea perenne ornamentale molto adatta per creare zone colorate nel giardino e facilmente adattabile alla convivenza con altri vegetali.

Presenta fusti erbacei eretti, ricoperti da una fitta peluria, di altezza fino ad 1 metro.

Le foglie presentano forma lanceolata o cuoriforme, con margine dentato e consistenza piuttosto ruvida.

I fiori ermafroditi sono riuniti in infiorescenze di medie dimensioni, dai colori varianti tra le gradazioni del giallo, arancio, rosso porpora e violetto.

I frutti hanno l'aspetto di capsule pelose pendenti contenenti un gran numero di semi.

Richiede un terreno soffice, profondo, ben drenato, con componente alcalina, mai acida.

Deve essere esposta ai raggi solari, anche direttamente in quanto ama i climi caldi, anche se non viene danneggiata dal freddo.

Richiede annaffiature regolari, ogni due settimane, con irrigazioni non troppo abbondanti per evitare dannosi ristagni idrici.

La concimazione deve essere effettuata almeno una volta al mese, preferibilmente con fertilizzanti liquidi.

  • piccolo giardino Attualmente, nei frenetici giorni del XXI secolo, la ricerca di un momento di quiete sta assumendo una rilevanza sempre maggiore per le persone. Una delle migliori maniere per crearsi una piccola oasi...
  • piccolo giardino Vivere in una grande città si sa ha i suoi vantaggi, ma la mancanza di spazi verdi negli appartamenti è altresi innegabile. Quante volte vi sarà capitato di ritorno da una gita fuori porta in campagna...
  • piccolo giardino Creare un giardino non è semplice come potrebbe sembrare, ma seguendo alcuni consigli sarà possibile realizzarlo senza troppa fatica. Ovviamente, come ogni creazione che riguarda il verde e l'ambiente...
  • bordi per aiuole Sempre più spesso si sta diffondendo l'uso di strumenti che vadano a regimentare lo sviluppo delle aiuole per dare un'impronta di maggior ordine e di articolazione armonica al nostro giardino. Sopratt...

Set di 2 - Lampada da tavolo con funzione touch, finitura cromata lucida e paralume nero di tessuto - nella forma di una gocciolina/lacrima

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,99€


Begonia

begonia Si tratta di una pianta grassa ornamentale, particolarmente consigliata per riempire vasi ornamentali o per formare piccole aiuole fiorite.

Il fusto si presenta eretto, con un'altezza media di circa 30-40 cm.

Le foglie sono arrotondate, con i margini lisci, di consistenza carnosa, lucide, dal colore verde brillante o rossastro a seconda delle varietà, e sono commestibili per l'uomo.

I fiori femminili sono insignificanti, mentre quelli maschili sono più appariscenti, dalle colorazioni che variano tra il bianco, il rosa e il rosso porpora.

Richiede terreni soffici, ben drenati e ricchi di sostanza organica.

Deve essere alloggiata in zone soleggiate e luminose, anche se è preferibile evitare una esposizione diretta ai raggi solari.

Ama i climi tiepidi o caldi e teme il freddo ed è consigliabile ripararla in serra durante l'inverno.

Deve venire annaffiata regolarmente e di frequente soprattutto durante la stagione calda,.

La concimazione è raccomandata almeno due volte all'anno e utilizzando fertilizzanti liquidi.


Tulipano

tulipani Si tratta di una pianta erbacea ornamentale che, per la bellezza dei suoi fiori, trova impiego per l'allestimento di aiuole fiorite o di vasi a scopo decorativo; è molto adatta per giardini di piccole dimensioni in quanto presenta uno sviluppo verticale.

Presenta un fusto eretto, di media altezza ( al massimo 50 cm.), di colore verde scuro.

Le foglie sono sottili, lanceolate, ricoperte da una patina cerosa e presentano un'inserzione alterna.

I fiori sono molto profumati, hanno corolle dotate di petali ben separati dai colori sgargianti (nelle gradazioni del bianco, giallo, rosa e rosso porpora), con margini arrotondati oppure appuntiti a seconda delle varietà.

Richiede un terreno soffice e ben drenato, a componente basica e non argillosa, ricco di humus e torba.

Deve essere esposto alla luce solare, anche se non direttamente, in quanto ama il caldo e teme sia il freddo che le correnti d'aria.

Le annaffiature devono essere regolari e non troppo abbondanti per evitare che il terreno si inzuppi danneggiando le radici.

La concimazione è raccomandata almeno ogni due mesi, servendosi di fertilizzanti liquidi a lento rilascio.


come creare un piccolo giardino: Fucsia

Si tratta di una pianta arbustiva ornamentale che, a seconda della varietà, può essere perenne o caduca.

Essendo dotata di fiori bellissimi e dalla colorazione molto intensa, questa pianta si presta a formare macchie di colore intenso in aiuole o come bordatura, adattandosi bene anche all'alloggiamento in vaso.

Presenta fusti arbustivi ramificati ed eretti, semi legnosi, di colore verde o rossastro.

Le foglie sono di forma ovale o lanceolata, con margine intero o seghettato e hanno colore verde intenso.

I fiori si presentano con andamento pendulo, con forma tubulare che termina con 4 petali ben distinti, con colori vivissimi nelle gradazione del rosa, viola, rosso porpora.

Hanno un gradevole aspetto esotico e sono profumatissimi.

Richiede terreni soffici, ben drenati, con l'aggiunta di sabbia e di materiale organico.

Deve essere esposta alla luce, ma non direttamente ai raggi solari che potrebbero danneggiare la fioritura facendola seccare anzitempo.

Ama il caldo e teme il freddo tranne la varietà rustica che è molto ben adattabile.

Richiede delle annaffiature regolari anche se bisogna fare attenzione a non bagnare troppo il terriccio per evitare dannosi ristagni idrici che facilmente potrebbero causare il deterioramento delle radici.

La concimazione deve essere ripetuta almeno ogni due mesi, utilizzando fertilizzanti specifici per piante da fiore e ricchi di fosforo, di potassio, di magnesio e di ferro, elementi indispensabili per uno sviluppo ottimale della pianta.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO