Limoncina, Cedrina - Lippia citriodora

Generalità Cedrina

Originaria dell'America sud occidentale la Lippia citriodora (o Cedrina) comprende 120 specie di piante erbacee e arbusti semirustici con foglie decidue e fiori delicati. La specie può essere piantata in piena terra solo nelle regioni a clima invernale mite, nelle altre regioni deve essere coltivata in vaso, in luoghi riparati durante l'inverno. La limoncina può raggiungere m 1,50 di altezza e un diametro di m 1,2. Si tratta di un è un arbusto a foglie decidue lanceolate di colore verde chiaro, che emanano un profumo simile a quello della melissa e della citronella; In cucina si usano con moderazione per dare sapore di limone alle vivande, in medicina sono curative in caso di flatulenza e indigestioni, possono essere usate anche come sedative e per preparare tisane da bere alla sera. Il profumo emanato dalle foglie può durare anni e sono quindi un ottimo ingrediente per i pot-pourri.
Lippia


Esposizione

lippia La limoncina, conosciuta anche con il nome di Cedrina o Lippia citriodora, per crescere al meglio necessita di esposizione soleggiata e riparata dai venti freddi e dalle temperature più rigide, preferibilmente contro un muro esposto a sud. Non tollera le temperature basse e gli inverni rigidi per questo quando il clima si approssima allo 0° deve essere posizionata in luoghi riparati o coperta con del telo apposito. Nelle regioni più fredde si consiglia di coltivarla in contenitori che in autunno verranno trasportati all'interno, altrimenti disporre fogli di plastica intorno alle piante facendo in modo che non vengano a contatto con i rami. Nelle zone a clima caldo possono essere coltivati all'aperto, mentre nelle zone più fredde le piante devono essere protette.


    Terreno

    lippia Il terreno dove si coltiva la limoncina deve essere ben drenato e sabbioso. Le annaffiature devono essere abbondanti dal mese di maggio a quello di ottobre, sempre frequenti in modo che il terreno non sia mai asciutto, d'inverno al contrario deve essere appena umido. E' importante evitare possibili ristagni d'acqua. Per quanto riguarda la crescita ottimale della cedrina, somministrare un fertilizzante completo tra i mesi di aprile - agosto.


    Moltiplicazione e raccolta

    lippia o cedrina Per chi desidera riprodurre la pianta, nel mese di luglio è possibile prelevare dai rami e dal fusto talee di circa otto centimetri, che si piantano in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali. Le talee radicate si piantano nel maggio successivo.

    Per quanto riguarda la raccolta della limoncina, questa è da effettuare in estate quando la pianta fiorisce. E' opportuno far essiccare le foglie in luogo fresco ed ombreggiato. Conservarle in un vaso di vetro: esse manterranno il loro profumo per almeno tre anni. Le foglie della Lippia citriodora essicate possono essere impiegate infatti per preparare bevande come tisane, te, liquori d'erbe oppure per insaporire i piatti.


    Limoncina, Cedrina - Lippia citriodora: Parassiti e malattie

    La pianta non è particolarmente soggetta all'attacco di parassiti e malattie. In ogni caso, se gli apici delle foglie e dei germogli appassiscono significa che la pianta soffre la siccità.

    E' importante tenere il terreno ben drenato perché i ristagni d'acqua provocano l'ingiallimento delle foglie.





    Esposizione
    Posizionare questa pianta in luogo semiombreggiato, dove possa ricevere alcune ore di luce solare diretta.

     
    Posizione mezz'ombra
    Annaffiature
    Evitare di annaffiare troppo spesso, generalmente le annaffiature possono essere anche sporadiche, ogni 10-15 giorni.


    Tenere asciutto
    concimazione
    In questo periodo dell'anno la concimazione ha lo scopo di preparare le piante alla stagione fredda; in genere si interviene una sola volta, utilizzando un concime a lenta cessione specifico per piante verdi, non troppo ricco in azoto.


    Esigenze della piante a settembre in un clima alpino.

    COMMENTI SULL' ARTICOLO