Garofano dei poeti - Dianthus barbatus

vedi anche: Garofano

Generalità

Il Dianthus barbatus è una pianta erbacea perenne originaria dell'Europa centrale e meridionale, spesso coltivato come annuale o biennale. Viene comunemente chiamato garofano dei poeti.

Ha fusti rigidi ed eretti, coperti da lunghe foglie coriacee lanceolate; sia foglie, sia fusti, sono di colore verde-grigiastro; solitamente raggiungono un'altezza compresa tra i 15 e i 25 centimetri. In primavera inoltrata e in estate questa pianta produce mazzetti di fiorellini a coppa, con petali sfrangiati, di colore bianco, rosa o rosso, talvolta bicolori, con il centro in colore contrastante; alcune varietà hanno fiori molto profumati. Queste piante hanno una vita abbastanza breve, ma poichè si autoseminano ogni anno crescono piantine nuove in quantità. Per prolungare la fioritura e ottenere una pianta dalla crescita più compatta si consiglia di cimare i fusti che portano i fiori appassiti.

Dianthus


Esposizione

Dianthus Gli esemplari di Dianthus barbatus preferiscono posizioni soleggiate, soprattutto nei mesi primaverili; con l'arrivo del caldo estivo è bene che questa pianta possa godere di alcune ore di ombra e non sia esposta ai raggi diretti del sole nel corso delle ore più calde della giornata. Il garofano dei poeti non teme il freddo e può essere coltivato all'esterno senza particolari accorgimenti anche perchè è una pianta che tende ad autoseminarsi con facilità e, quindi, anche in caso si rovini per condizioni climatiche avverse, ricresce l'anno successivo con nuovi esemplari.

  • Garofano dei poeti I garofani dei poeti appartengono al genere dianthus, alla specie barbatus; sono piccole piante erbacee perenni, che con il passare del tempo tendono a rovinarsi con facilità, vengono quindi spesso co...
  • Lotus Il Lotus berthelotii è una pianta erbacea perenne originaria delle isole Canarie, semi sempreverde; ha portamento rampicante o prostrato, raggiunge i 25-30 cm di altezza, ma tende ad allargarsi molto ...
  • piante perenni Con il termine generico Perenni si intendono quelle piante erbacee che hanno uno sviluppo pluriennale, quindi rimangono nel nostro giardino per anni, contrariamente a quanto accade alle annuali, che i...
  • Eliotropio al genere heliotropium appartengono circa duecentocinquanta specie di piante, diffuse in gran parte delle zone temperate del pianeta; Heliotropium arborescens è una pianta erbacea, perenne, sempreverd...


Annaffiature

dianthus barba Le piante di Dianthus barbatus non necessitano di grandi quantità d'acqua, e sopportano senza problemi brevi periodi di siccità. Nei periodi più caldi dell'anno è consigliabile annaffiare abbondantemente, mentre nel resto dell'anno la fornitura d'acqua può essere moderata, controllando che nel terreno non si formino ristagni d'acqua che non sono favorevoli alla salute della pianta.

Nel periodo vegetativo, da marzo a ottobre, fornire del concime per piante da fiore sciolto nell'acqua delle annaffiature ogni 10-15 giorni così da consentire un vigoroso sviluppo e una fioritura più abbondante.


Terreno

garofano dei poeti E' bene coltivare i garofani di questa varietà in terreno sciolto, ricco di materia organica e molto ben drenato, ricordando che preferiscono substrati non acidi. Utilizzare un composto costituito da terriccio universale bilanciato, sabbia e terriccio di foglie.


Moltiplicazione

All'inizio della primavera si possono seminare i garofani in piena terra, ricordando che le nuove piante fioriranno la primavera successiva; per questo motivo solitamente si acquistano piante dell'anno precedente da mettere a dimora in primavera, oppure si sceglie di interrare i garofani in autunno. A fine estate è anche possibile praticare talee dei fusti di garofano, in questo modo è anche possibile mantenere il colore dei fiori, poiché le piante ottenute da seme non sempre producono fiori dello stesso colore delle piante madri.

Queste piante spesso si autoseminano e risulta molto semplice avere nuovi esemplari.


Garofano dei poeti - Dianthus barbatus: Parassiti e malattie

garofano dei poeti le lumache vanno ghiotte delle foglie aromatiche del geranio. In commercio esistono numerosi preparati specifici da utilizzare per allontanare le lumache e proteggere le piante di garofano dei poeti.


Guarda il Video



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Evitare di annaffiare troppo spesso, generalmente le annaffiature possono essere anche sporadiche, ogni 10-15 giorni.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a settembre in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO