Tabacco da fiore - Nicotiana alata

Generalità

Il genere nicotiana riunisce numerose piante erbacee annuali e perenni, originarie del continente americano. Nicotiana alata è una specie perenne, coltivata come annuale nei climi freddi, ma che resiste ai rigori dell'inverno se posta in luogo riparato. Forma densi cespugli, di 30-60 cm e anche più; i fiori sono tubolari, con cinque petali, di colore rosa, rosso e bianco, sbocciano per tutta l'estate, fino all'autunno. I fiori di questa specie, chiamata anche tabacco da fiore, sono molto profumati, soprattutto di notte.

Le foglie della nicotiana alata sono grandi, tondeggianti, a cuore, leggermente appiccicose. Per prolungare la fioritura e mantenerla abbondante è opportuno levare i fiori appassiti. N. tabacum è la pianta dalle cui foglie si ricava il tabacco.

Nicotiana


Esposizione

Nicotiana Le piante di tabacco da fiore crescono senza problemi in pieno sole o all'ombra parziale. Se poste in piena ombra la fioritura sarà scarsa o assente. Nei luoghi con inverni molto rigidi non sopravvivono alla stagione fredda e vengono coltivate come annuali, mentre dove il clima è più mite e le temperature invernali non scendono troppo al di sotto dello zero possono essere coltivate all'esterno, avendo cura di sistemarle in un luogo riparato o di proteggerle con materiale pacciamante.

Solitamente comunque si lascia che le piante muoiano, poichè si autoseminano con facilità, quindi ogni anno si possono avere nuove piante senza bisogno di cure particolari.

  • Lotus Il Lotus berthelotii è una pianta erbacea perenne originaria delle isole Canarie, semi sempreverde; ha portamento rampicante o prostrato, raggiunge i 25-30 cm di altezza, ma tende ad allargarsi molto ...
  • piante perenni Con il termine generico Perenni si intendono quelle piante erbacee che hanno uno sviluppo pluriennale, quindi rimangono nel nostro giardino per anni, contrariamente a quanto accade alle annuali, che i...
  • Eliotropio al genere heliotropium appartengono circa duecentocinquanta specie di piante, diffuse in gran parte delle zone temperate del pianeta; Heliotropium arborescens è una pianta erbacea, perenne, sempreverd...
  • potentilla fructicosa red ace Piccolo arbusto a foglia caduca, originario dell'America settentrionale e dell'Asia; esistono circa cinquecento specie di potentilla, diffuse in tutto il globo, soltanto alcune vengono coltivate come ...


Annaffiature

nicotiana alata nei periodi caldi dell'anno è bene annaffiare spesso le piante di tabacco da fiore, evitando comunque di eccedere nella quantità d'acqua fornita e controllando sempre che il terreno non impedisca il drenaggio dell'acqua in eccesso, per evitare la formazione di ristagni idrici; gli esemplari di nicotiana alata possono sopportare alcuni giorni di siccità, ma preferiscono un terreno leggermente umido seppur non inzuppato.

E' consigliabile aggiungere del concime per piante da fiore ogni 15-20 giorni all'acqua delle annaffiature così da avere un migliore sviluppo e una crescita più rigogliosa.


Terreno

tabacco da fiore Gli esemplari di piante di tabacco da fiore, per svilupparsi senza problemi, necessitano di un terreno ricco, sciolto e molto ben drenato. Un substrato ideale è formato da torba, terriccio, sabbia e sostanze organiche, così da avere un terreno soffice e con il giusto drenaggio, che impedisca la formazione di ristagni d'acqua.


Moltiplicazione

La riproduzione di questo genere di pianta avviene, di solito, per seme, che questa varietà produce in grande quantità. Seminare in luogo riparato in febbraio-marzo per permettere ai nuovi germogli si acquistare forza, oppure in piena terra in marzo.

Questo tipo di pianta tende ad autoseminarsi con estrema facilità, quindi risulta essere molto semplice ottenere nuovi esemplari senza bisogno di attuare particolari cure colturali.


Tabacco da fiore - Nicotiana alata: Parassiti e malattie

tabacco da fiore gli afidi possono rovinare i germogli e i fiori. E' bene intervenire con trattamenti preventivi a base di prodotti insetticidi che garantiranno una buona protezione alle piante di questo tipo. In caso si noti la presenza di questi parassiti, è anche possibile intervenire utilizzando dei prodotti naturali a base di ortica, di aglio o di sapone di marsiglia, fatto sciogliere in acqua e vaporizzato sulle piante colpite per eliminare il problema.





Esposizione
Pianta che necessita di almeno alcune ore al giorno di irradiamento solare.

 
Sole pieno
Annaffiature
Intervenire con le annaffiature ogni 2-3 giorni, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni; evitare gli eccessi. In ogni caso è bene bagnare a fondo il substrato in caso di siccità prolungata.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno è consigliabile fornire una buona dose di concime per piante da fiore, ricco in azoto e potassio, per favorire lo sviluppo del fogliame ed una abbondante fioritura; utilizzando un concime a lenta cessione una sola applicazione sarà sufficiente; con altri tipi di concime è necessario ripetere l'applicazione ogni 8-10 giorni, utilizzando una dose dimezzata rispetto a quella consigliata in etichetta.


Esigenze della piante a giugno in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO