Genziana

Genziana: Generalità

genziana

Il nome genziana deriva da Gentius, ultimo re illirico che regnò tra il 180 e il 167 A.C.; egli fu il primo a scoprire le proprietà medicamentose della radice di questo fiore. Nel '500, la genziana lutea, di colore giallo, veniva utilizzata per combattere la peste. Oggi con le sue radici si preparano amari, digestivi ed aperitivi. In Italia, sugli Appennini e sulle Alpi, crescono genziane di colore blu.

Il significato della genziana è la determinazione: infatti, questo fiore cresce in montagna, in mezzo alle rocce, resistendo a temperature rigide ed alle intemperie cui è costantemente esposto.

genziana

Un cielo blu genziana

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,5€


  • genziana fiore La genzianella è il nome comune della Gentiana acauli, pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Gentiana
    visita : genziana fiore



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Evitare di annaffiare troppo spesso, generalmente le annaffiature possono essere anche sporadiche, ogni 10-15 giorni.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a settembre in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO