Genziana

Genziana: Generalità

genziana

Il nome genziana deriva da Gentius, ultimo re illirico che regnò tra il 180 e il 167 A.C.; egli fu il primo a scoprire le proprietà medicamentose della radice di questo fiore. Nel '500, la genziana lutea, di colore giallo, veniva utilizzata per combattere la peste. Oggi con le sue radici si preparano amari, digestivi ed aperitivi. In Italia, sugli Appennini e sulle Alpi, crescono genziane di colore blu.

Il significato della genziana è la determinazione: infatti, questo fiore cresce in montagna, in mezzo alle rocce, resistendo a temperature rigide ed alle intemperie cui è costantemente esposto.

genziana

Ri-conoscersi. Nel rispetto degli avi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,3€
(Risparmi 0,7€)


  • genziana fiore E’ considerata una pianta rara e non solo per la sua innegabile bellezza. E’ anche protetta, perché altrimenti rischiere
    visita : genziana fiore



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Il terreno si mantiene asciutto, inumidendolo leggermente una volta al mese, o anche meno. In genere se il clima è rigido non è necessaio annaffiare durante i mesi invernali.


Tenere asciutto
concimazione
In inverno è consigliabile sospendere, o ridurre drasticamente, le concimazioni; infatti un eccessivo sviluppo di vegetazione tenera e di nuovi germogli esporrebbe eccessivamente le piante al rischio di gelate.


Esigenze della piante a dicembre in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO