Ghianda

Ghianda: Generalità

ghianda

Un tempo le ghiande venivano utilizzate per l'alimentazione, umana ed animale; con la farina di ghiande si confezionava anche il pane. Questi frutti prendono però il loro significato dall'albero su cui crescono; la quercia era per molte popolazioni un albero cosmico, che rappresentava l'unione del mondo divino con il mondo terreno; il suo frutto è simbolo della presenza della divinità, simbolo di vita e di eternità.

Il dono di ghiande, vere o in materiale pregiato, è simbolo di buon augurio e fertilità.

ghianda

Dalla ghianda al cotechino. L'allevamento familiare del suino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,15€
(Risparmi 2,85€)





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno la concimazione ha lo scopo di preparare le piante alla stagione fredda; in genere si interviene una sola volta, utilizzando un concime a lenta cessione specifico per piante verdi, non troppo ricco in azoto.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO