Magnolia

Magnolia: Generalità

magnolia

Cresce spontaneamente in Louisiana. Nello scorso secolo, in Georgia, si riteneva che la presenza di una

magnolia nel giardino di casa fosse di buon auspicio e fosse importante

quanto i pilastri della casa stessa. In Europa fu importata, nel 1740, da un commerciante che viaggiava tra il Vecchio e il Nuovo continente. Si racconta che inizialmente la magnolia venisse coltivata in serra, perché si pensava fosse una pianta molto

delicata; tuttavia vi fu chi, di parere contrario, decise di piantare un bell'esemplare di magnolia all’aperto; i fatti gli diedero ragione: quella pianta

crebbe forte e maestosa e visse per

oltre cento anni.

Se regalata, il fiore di magnolia simboleggia la dignità e la perseveranza.

magnolia

Le storie del vicolo delle magnolie. Con espansione online

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,64€
(Risparmi 0,56€)


Guarda il Video



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a ottobre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO