sorbo

sorbo: Generalità

sorbo

Il sorbo si distingue per le sue bacche rosse ed

è proprio a queste che la pianta deve il suo significato. Leggende popolari tramandano il sorbo come pianta portafortuna, in grado di allontanare miseria e sfortuna. Alla base di una simile concezione vi è in primo luogo il colore delle bacche, che abbiamo detto essere rosse,

e quindi del colore al quale è associata

per antonomasia la capacità di respingere ogni sorta di male. Inoltre, i boschi di sorbo sono generalmente ritenuti "sinonimo" di abbondante

selvaggina per i cacciatori più esperti, che vi si appostano in quanto

consapevoli della golosità degli uccelli di queste bacche e quindi fiduciosi delle maggiori possibilità di cattura. In tal caso l'abbondanza della caccia è considerata il frutto della fortuna e il sorbo ne è ritenuto l'artefice.

sorbo

Strutture dati e algoritmi in Java

Prezzo: in offerta su Amazon a: 69€





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno la concimazione ha lo scopo di preparare le piante alla stagione fredda; in genere si interviene una sola volta, utilizzando un concime a lenta cessione specifico per piante verdi, non troppo ricco in azoto.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO