Alberi finti

Alberi finti: ornamento di interni ed esterni

Alberi, piante e fiori si possono reperire facilmente e la riuscita dell’arredamento, interno od esterno che sia, è sempre assicurata. Esistono specie tipicamente ornamentali, che vanno dagli eleganti Ginkgo, utilizzati nei viali cittadini e nei parchi, alle esotiche palme, che decorano litorali marini o località turistiche estive. Gli elementi della natura apportano sempre, agli ambienti, caratteristiche particolarmente gradite, conferendo armonia e sensazioni positive.

Le specie ornamentali rendono splendidi gli esterni, privati e pubblici, mentre alberi più piccoli, possono abbellire interni di abitazioni private, studi, uffici e centri commerciali.

Spesso si ricorre ad alberi finti, artificiali, o semiartificiali, al fine di ottenere lo stesso risultato estetico, ma eliminando tutti gli aspetti che riguardano la manutenzione, come la cura, la raccolta delle foglie e l’annaffiamento. Questo aspetto si rivela di fondamentale importanza laddove non sussista il tempo necessario per adempiere queste funzioni, o sia impossibile assumere un giardiniere che svolga i lavori di mantenimento.

ficus finto

Dischi repellenti antiuccelli De-Bird, ottimo repellente per controllare picchi, piccioni e altri volatili nocivi. Dissuasore che funziona con reti, nastro, punte, spaventapasseri o finti gufi/civette spaventa uccelli. Tiene lontano i volatili.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,92€


Quali alberi finti scegliere?

albero finto L'utilizzo degli alberi artificiali riguarda praticamente solo gli interni o zone private particolari, come piscine o cortili comuni. Ne esistono davvero di ogni tipologia e dimensioni, che vengono venduti già installati nel loro vaso.

Le palme sono probabilmente la tipologia di alberi finti più utilizzata in assoluto, avendo la possibilità di adattarsi praticamente ad ogni tipo di ambiente, in ogni località. Il loro richiamo a temi esotici fa sì che possano essere introdotte con successo anche nell'arredamento di una casa di montagna, così come possono essere utilizzate per accompagnare un vialetto di un albergo in una località turistica marina. se ne trovano disponibili in commercio di diverse tipologie, come la palma da cocco, la palma da banana o l'elegante palma Cycas dal tronco grosso, che con le sue belle e ampie foglie gradisce magari una sala luminosa, piuttosto che un anticamera costretta.

Ecco che emerge il tocco artistico dell'arredatore. Che sia un professionista o il padrone di casa, ornare il proprio ambiente con piante ed alberi finti fornisce un'insospettata varietà di soluzioni, grazie alle quali è possibile sbizzarrirsi liberando la propria fantasia, soddisfacendo il proprio gusto.

  • siepi artificiali Le siepi artificiali rappresentano un validissimo mezzo per creare una barriera per delimitare una determinata area come potrebbe essere un vialetto o un divisorio da un’altra proprietà. Finalmente si...
  • piante artificiali Originali complementi d’arredo che donano ad ogni ambiente un tocco d’eleganza e di colore, i fiori e le piante abbelliscono oggi appartamenti, negozi, uffici, supermercati e persino zone pedonali all...
  • Siepe artificiale Le siepi artificiali sono utili per diverse ragioni. Innanzitutto assurgono alla funzione schermante delle siepi naturali, garantendo la massima riservatezza all'interno del vostro giardino. In secon...
  • confetti e fiori finti I materiali utilizzati per i fiori finti per bomboniere sono di svariati tipi dai meno costosi ai più preziosi, dall'organza alla iuta, dalla plastica al cristallo, quasi tutte le bomboniere sono soli...

lederTEK Energia Solare Impermeabile Leggiadramente Luci Stringa di 22m 200 LED 8 Modi di Natale Lampada Decorativa per All'aperto, Giardino, Casa, Matrimonio, Albero di Natale Capodanno Party (200 LED Bianco Caldo)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€
(Risparmi 26€)


Un albero finto per ogni stagione

pianta finta Un alberello autunnale conferisce una calda atmosfera romantica, e rappresenta una tipica scelta di carattere domestico, mentre una palma si adegua anche ad ambienti di lavoro professionali. Questi alberelli ispirati ai colori dell'autunno sono realizzati con foglie gialle (che non cadono mai!) e risultano anch'essi fra le soluzioni più gettonate. Sono invece particolarmente adatte agli spazi esterni, come ad esempio il cortile che da allo spazio garage, o ad arredare una veranda esterna, le imitazioni del Gincko, uno degli alberi più ricercati per la bellezza del suo portamenti e la semplice grazia delle sue caratteristiche foglie.

Seguono innumerevoli alternative, quali gli alberi da frutto in fiore, come ciliegi o peschi. La delicatezza dei colori dei loro fiori conferisce agli ambienti una vitalità tutta primaverile, ma capace di infondere energia e positività durante tutto l'arco dell'anno, anche nelle stagioni fredde.

Molto richiesto è il Maggiociondolo, un bellissimo albero che in natura si erge per 4-6 metri. E' caratterizzato da splendidi fiori giallo vivo raccolti in inflorescenze pendule. Proprio questi suoi peculiari ripiegamenti verso il basso, così aggraziati ed armoniosi di fiori e sommità dei rami, rendono questa pianta un apprezzato elemento d'arredo.

Fra i più gettonati anche il Ficus benjamina, disponibile in una grande varietà di opzioni, forme e colori, aventi tutte in comune un look elegante e sobrio, quasi asettico, che non caratterizza in un senso o nell'altro l'ambiente pur rendendolo più bello ed accogliente.

Ecco tanti altri vantaggi che questa soluzione comporta. Alberi in fiore anche quando non dovrebbero esserlo, nessuna malattia né parassita che possa aggredire la pianta e divorarne la foglie, nessun insetto impollinatore che invada gli ambienti attratto dagli effluvi emanati da fiori e frutti.

Un albero di grandi proporzioni può diventare una rappresentazione di dimensioni contenute, ma anche assumere forme particolari, Qui interviene la bravura del designer, capace di modellare curve, proporzioni e colori nel modo migliore possibile, dando un tocco di arte ed originalità caratteristico dell'azienda produttrice.

Un articolo molto apprezzato è la riproduzione di conifere, come pini, abeti e soprattutto cipressi, i quali si prestano, tanto in natura, quanto nella finzione, ad essere modellati con forme particolari, un po' come si fa con certe siepi.

Un tipico esempio di albero finto è l'albero di Natale. A parte i grandi alberi decorati nelle piazze comunali, nelle abitazioni sono quasi sempre imitazioni di abete, la classica conifera che simboleggia il Natale. Articoli di questo tipo finalizzati al Natale sono presenti sul mercato in quantità incalcolabile, davvero in ogni versione possibile.


Alberi finti da design

albero luminoso Esistono in commercio riproduzioni fedeli di svariate specie di piante, ma l'offerta comprende anche interpretazioni più particolari che tendono ad allontanarsi maggiormente dal modello originale che la natura offre. Scaturiscono quindi idee come alberi a lampada, dove al posto di rami o di foglie filiformi troviamo fibre ottiche che accompagnano la luce fino allo sbocco, o semplicemente con estremità dotate di piccole lampadine colorate. Un albero che ben si presta a questo tipo di interpretazione visiva è il salice.

Ma parliamo in questo caso di arredo-design, che coinvolge un settore più laterale.

Certo gli alberi finti non assorbono anidride carbonica restituendoci energia, ma per questo ci sono le innovazioni tecnologiche che gli scienziati hanno messo a punto da alcuni anni. Si stanno ormai diffondendo ovunque gli esemplari di albero artificiale intesi come enormi strutture capaci di assorbire l'anidride carbonica in eccesso presente nell'aria grazie a speciali filtri. Certo non sono granché da vedere, in comune con gli alberi hanno solo un palo che sorregge una struttura estesa. Col tempo, però, l'invenzione potrebbe essere visivamente migliorata in modo da ridurne l'impatto negativo sul paesaggio, ed essere trasformata in una struttura con un valore estetico aggiunto.




COMMENTI SULL' ARTICOLO