Compostaggio



In questa pagina parleremo di :compostaggio

Generalità

Tutti coloro che posseggono un giardino, anche piccolo, sanno bene quanti "rifiuti" verdi esso produca, soprattutto se è affiancato da un piccolo orto. E sanno anche quanto del tempo che dedicherebbero alle cure delle coltivazioni, deve essere speso invece per conferire alle isole ecologiche, o ai cassonetti, sacchi e sacchi di erba tagliata, rami, foglie, e magari anche di verdure o frutti troppo maturi, o estirpati per far posto ad altre colture.

Il compostaggio ci permette di utilizzare questi rifiuti, che diventano materie prime, per produrre una discreta quantità di ottimo terriccio umifero; in questo modo il tempo impiegato per le "pulizie" del nostro giardino potrà ricompensarci, anche offrendoci del buon concime per il nostro giardino ed il nostro orto.

Infatti, l'opportuno stoccaggio e trattamento di rami, foglie, erba, avanzi di cibo, bucce di frutta e verdura, permette a batteri, microrganismi e piccoli insetti di cibarsene, di svilupparsi e di decomporre le sostanze organiche presenti nei nostri rifiuti; dopo alcuni mesi il materiale organico così trattato diventerà una massa di microrganismi e di sostanze nutritive, chiamato compost, simile all'humus che possiamo trovare nel sottobosco: un terreno soffice, ben aerato e ricco di minerali, ottimo per le nostre colture.

Guida pratica al compost. Impara le migliori tecniche di compostaggio - 8,33€

Prezzo: 9,8 in offerta su Amazon a: 8,33€
(Risparmi 1,47€)

Varianti

varianti del compostaggio

Prima di tutto è necessario scegliere il tipo di composter più adatto ai nostri scopi; quindi è il caso di valutare sia il tempo che solitamente dedichiamo al verde della nostra casa, sia la quantità di rifiuti che di solito il nostro giardino produce.

Il cumulo: se il nostro giardino è grande avremo la possibilità di costituire un cumulo per il compostaggio, oppure una piccola zona, possibilmente rettangolare, delimitata da una rete a maglie fini o da un graticcio. E' consigliabile coprire il cumulo di compost con teli di tessuto non tessuto, o di iuta, per evitare l'incidenza diretta dei raggi del sole, e anche per limitare l'apporto di acqua dovuto alle piogge.

Composter: si tratta di una campana, spesso in plastica, dotata di un'apertura superiore, per l'inserimento del materiale da compostare, e di un'apertura laterale, oppure di una saracinesca, per prelevare il compost maturo o per controllare l'andamento del compostaggio. Alcuni tipi di composter vengono distribuiti dai comuni, che garantiscono anche, a chi li utilizza, uno sconto sulle tariffe di smaltimento dei rifiuti.

Bidoni: se il materiale che desideriamo compostare è poco, o se desideriamo attuare il compostaggio in uno spazio ristretto, potremo utilizzare dei bidoni, o delle cassette, opportunamente perforati, per permettere una migliore aerazione, e dotati di coperchio.

In ogni caso è bene che i contenitori per il compostaggio siano privi di fondo, oppure con il fondo costituito da una grata, e che vengano posti a contatto con il terreno: in questo modo dal terreno del nostro giardino migreranno nel compost lombrichi e altri insetti che ne accelerano la decomposizione. Inoltre dovrebbero essere dotati di coperchio, in modo che la pioggia non ne alteri il contenuto. Per accelerare la decomposizione è anche meglio triturare il materiale che si desidera compostare, in modo che sia più facilmente digeribile dai batteri e dagli insetti.

compostaggio a caldo

composter

Si intende "a caldo" il compostaggio di una grande quantità di materiale di scarto, almeno un metro cubo, che, decomponendosi, produce calore; al centro della massa di materiale organico la temperatura può raggiungere i 60° C.

Posizione: per compostare al meglio grandi quantità di materiale dobbiamo seguire alcuni accorgimenti, per non rischiare che il nostro composter si riempia di materiale marcescente e maleodorante.

Per evitare che il nostro compost si scaldi troppo o si secchi è opportuno posizionare il composter in un luogo semi ombreggiato, possibilmente in una zona coperta dai rami di una pianta caducifolia: in questo modo ovvieremo anche alla possibilità che in inverno il compost si raffreddi troppo.

Aerazione: perché i batteri e i microrganismi si propaghino nei nostri rifiuti è bene che la presenza di ossigeno sia alta, altrimenti al loro posto si produrrebbero troppi batteri anaerobi, tipici della marcescenza, che producono nel nostro compost cattivo odore e composti tossici; per questo è opportuno che il primo strato del cumulo, o il fondo del contenitore, sia costituito da rami e foglie tritati grossolanamente, in modo che il compost resti sollevato dal terreno. Inoltre è buona norma mescolare i rifiuti più umidi, come l'erba, con altri più secchi, in modo che il materiale nel composter non si compatti troppo rapidamente, impedendo all'aria di circolare liberamente.

Per migliorare l'aerazione e la miscelazione del materiale inserito nel composter si consiglia di intervenire periodicamente, almeno 2-3 volte nei primi due mesi, smovendo e rivoltando la massa di compostaggio con un forcone; se comunque dovessimo notare un rapido compattamento, almeno nelle prime settimane, è meglio praticare dei fori di aerazione nel compost per mezzo di un bastone.

Umidità: per la corretta proliferazione dei batteri nel compost è necessario il giusto gradi di umidità; è bene quindi garantire una buona presenza di acqua, innaffiando il materiale inserito nel composter, oppure garantendo una buona quantità di materiale umido, come erba o scarti della pulizia di frutta e verdura. In un compost secco e in un compost zuppo di acqua i batteri muoiono e il nostro compostaggio fallisce.

Per accertarsi del giusto grado di umidità del compost è sufficiente stringere in mano una manciata di materiale da compostare, questa dovrebbe soltanto inumidire il palmo della nostra mano; se sgocciola ci affretteremo ad inserire nel composter materiale secco, ad esempio segatura, se invece ci appare privo di umidità è bene annaffiarlo, oppure introdurre strisce di carta inumidite.

Rapporto Carbonio/Azoto: per garantire una buona decomposizione è bene ricordare che i batteri proliferano meglio in un substrato molto ricco di Carbonio, presente nel legno, nella paglia, nella carta; è comunque necessario il giusto tenore di Azoto, presente ad esempio negli scarti di cucina, che deve essere presente in quantità assai minore rispetto al Carbonio.

Il modo migliore per essere sicuri di mantenere il giusto rapporto Carbonio/Azoto consiste nel fare attenzione a mescolare il maggior numero di materiali di scarto, evitando la preponderanza di uno sugli altri.

Enzimi: per assicurarci che la decomposizione avvenga nel mogliore dei modi possiamo anche aggiungere nel composter degli enzimi, dispinibili in commercio, che accelerano la maturazione del compost migliorandone la "digestione" da parte dei batteri ed eliminando nel contempo eventuali odori sgradevoli.

compostaggio a freddo

Se disponiamo di poco spazio, ma vogliamo cimentarci nel compostaggio, possiamo farlo anche su un balcone o in cantina, in piccoli contenitori, avverrà il compostaggio a freddo, per il quale è utile seguire tutti gli accorgimenti di quello a caldo, ricordandoci di stare molto attenti all'umidità, ma anche a non introdurre semi di piante infestanti o malate, per evitare poi di spargere con il nostro compost malattie e semi.

Possiamo anche avvalerci dell'aiuto prezioso dei lombrichi: è sufficiente porli in un contenitore ben aerato e coperto, con fogli di carta inumiditi, avanzi di cucina e un po' di terra; posizionare il contenitore in un luogo ombreggiato e ci aiuteranno a decomporre il materiale organico, generando un ottimo humus per i nostri vasi.

Tipi di composter

Materiali che si possono inserire in un composter

- Rami e foglie, opportunamente triturati.

- Erba, possibilmente secca, per evitare che compatti troppo il materiale nel composter.

- Gusci d'uova, possibilmente tritati, in modo che vengano decomposti più facilmente.

- Avanzi di cibo cotto; è bene aggiungerne in quantità esigua, per evitare che attirino topolini o mosche.

- Avanzi di frutta e verdura, bucce, scarti.

- Fiori secchi.

- Erbacce estirpate dal giardino; per evitare che i semi rimangano vivi nel compost è bene inserirli al centro della massa da compostare, in modo che raggiungano le temperature maggiori.

- Fondi ti caffè e tè.

- Carta, possibilmente non stampata.

- Cenere di legna, in piccola quantità.

- Aghi di pino, ricordandoci che abbassano il ph del compost.

Materiale da non mettere nel composter

- Qualsiasi tipo di materiale plastico.

- Cenere di carbone.

- Contenitori in tetrapak.

- Carta stampata, anche se a volte alcuni fogli di giornale possono essere utili.

- Vetro.

- Ceramica.

- Alluminio e metalli in genere.

- Ossa; il tempo necessario a decomporle è troppo alto.

- Tessuti sintetici o comunque tinti.

Compostaggio : Come utilizzare il composter

Dopo 6-9 mesi il nostro compost è maturo e può essere utilizzato togliendolo dal lato del contenitore, che continueremo a riempire, ricordandoci di rimescolare ogni tanto il nuovo materiale inserito.

Il terriccio che otterremo è fertile e profuma di sottobosco (se è maleodorante qualcosa è andato storto nel compostaggio!), possiamo utilizzarlo come concime per le piante del giardino, per i vasi, nelle buche delle nuove piante da mettere a dimora. Se siamo particolarmente frettolosi potremo cominciare ad utilizzare il compost quando è ancora fresco, dopo 2-3 mesi, anche se la sua qualità è sicuramente inferiore a quella del compost maturo.

Prima di utilizzare il compost per lo scopo che preferiamo è bene setacciarlo, con un vaglio a maglie abbastanza larghe, in modo da evitare di distribuire per il nostro giardino pezzetti di legno o grumi di compost non ancora perfettamente decomposto.


composter
composter
Salve ,ho appena finito di apprezzare il video sul compostaggio e mi è venuto un dubbio che vi giro:si può aggiungere man mano altri rifiuti ,foglie e terra fino all'orlo della compostiera o questa op ...
visita : composter


  1. Commenti
  2. Invia ad amico

commenti

10.21.19 -
giancarlo - commento su Compostaggio
Dove sono le risposte ai quesiti posti?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
11:32:24 -
Silvia - commento su Compostaggio
Aiuto! Ho la compostiera piena di insetti tondi, neri e vermi di tutti i tipi e manda un cattivo odore! Cosa devo fare?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
16.00.16 -
enzo - commento su Compostaggio
Ciao,ho fatto nel terreno un rettangolo, delimitato con dei conci di tufo,e all'interno sto preparando il compostaggio con scarti da cucina ecc. la cenere di legna va bene? bisogna coprire il tutto? se uso molta segatura va bene? vi ringrazio e aspetto notizie.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
18:39:37 -
Flavia - commento su Compostaggio
Ma si possono mettere anche gli agrumi?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
21:10:52 -
Antonio - commento su Compostaggio
Ho letto le domande, di alcune di esse mi interesserebbe la risposta. Ma NON VEDO RISPOSTE!
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
14.22.53 -
guido - commento su Compostaggio
vorrei sapere se posso usare la compostiera,itroducendo solo erba tagliata. e se i ratti vengono attratti dalla compostiera con all'interno solo erba. problemi di animali vari.? Rigrazio e un saluto Guido
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
18:42:36 -
laura - commento su Compostaggio
nessun odore, ma miriadi di moscerini, come debellarli e fare in modo che non se ne formino poù!?---grazie, dove posso vederela risposta?---
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
18.32.03 -
Antonio "Guliver" Greco - commento su Compostaggio
salve, mi chiamo Antonio "Guliver" ed ho la passione per le piante. ho tentato di utilizzare folgie e rifiuti organici in concime, ma per ora non ci sono riuscito perchè non ho a disposizione un composer ed il comune dove risiedo non ne possiede. dove è possibile acquistarne uno? oppure come si può far in modo che il comune provveda a tali composer? grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
16.08.03 -
renato - commento su Compostaggio
nel mio composter ho notato ultimamente una quantità secondo mè eccessiva di begattini (tipo esche per la pesca) tutto questo dopo aver inserito nel composter l'attivante della campos e l'ho pressato come da istruzioni sulla scatola . Ora chiedo tutta questa presenza di begattini è dannosa per il compost o è naturale.Sono diversi anni che utilizzo il composter, ma è la prima volta che noto una presenza così consistente di begattini ,prima notavo solo dei lombrichi. Consigli in merito ne avete grazie mille per la risposta
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
16.01.25 -
renato - commento su Compostaggio
nel mio composter ho notato ultimamente una quantità secondo mè eccessiva di begattini (tipo esche per la pesca) tutto questo dopo aver inserito nel composter l'attivante della campos e l'ho pressato come da istruzioni sulla scatola . Ora chiedo tutta questa presenza di begattini è dannosa per il compost o è naturale.Sono diversi anni che utilizzo il composter, ma è la prima volta che noto una presenza così consistente di begattini ,prima notavo solo dei lombrichi. Consigli in merito ne avete grazie mille per la risposta
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
15.53.25 -
Daniela - commento su Compostaggio
ho questo problema: nella mia campana di compostaggio si sono formate delle larve bianche lunghe 2-4 cm e larghe come un dito. sembra più un grosso nido che non un composter. Qualcuo può dirmi se è normale o se devo sterminare tutto e ricominciare da capo il processo di compostaggio? Grazie Daniela
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
18.31.46 -
Francesca - commento su Compostaggio
Anch'io ho lo stesso problema di Guliver, cioé il comune dove abito non mette a disposizione il composter. Abito in campagna per cui potrei "usufruire" di tanti rifiuti organici per farne concime. Cosa mi consigliate per quanto riguarda le dimensioni: una campana di plastica o un composter fatto di rete di metallo coperto da iuta? Grazie mille e tante belle cose
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
21:31:20 -
ale - commento su Compostaggio
lavoro in una scuola dell'infanzia e con i bambini ho preparato il compost ma non ho le idee chiare ( le informazioni che ricevo sono a volte contradditorie); vorrei che qualcuno che utilizza il composter con esperienza mi contattasse grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
14:34:40 -
massimiliano - commento su Compostaggio
patrizia se butti dell'insetticida sul compost devi buttare via tutto il compost!! Informati meglio su cos'è il compost e a cosa serve....le larve servono eccome!!!poi muoiono...finche sono vive però non usare il compost
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
10:30:29 -
renata - commento su Compostaggio
ho un piccolo giardino dove il cane, per adesso cucciolo, lascia tutti i suoi bisogni; questa tecnica di compostaggio è valida anche per ciò? se sì come mi devo muovere? grazie.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
14.45.58 -
matteo - commento su Compostaggio
le larve servono a decomporre la sostanza organica , in genere il compost è maturo quando le larve terminano il loro ciclo e muoiono.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
17:31:22 -
Lina R. - commento su Compostaggio
Dove trovo le risposte ai quesiti che vi vengono posti? Mi interesserebbe sapere molto di quanto vi è già stato chiesto. Grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
11.18.44 -
- commento su Compostaggio
Salve ho questo problema: nel composter si formano troppi moscerini. Cosa si può utilizzare per eliminarli?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
23.46.22 -
Michele - commento su Compostaggio
per evitare moscerini occorre coprire sempre gli avanzi umidi della cucina con del terriccio o con degli scarti secchi (tipo fogliame,...)
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
17.29.21 -
Manlio Padovan - commento su Compostaggio
perché viene sconsigliata l'aggiunta della cenere ai materiali da compostare?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
18.18.36 -
ema - commento su Compostaggio
viva il compostaggio
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
10:01:37 -
Alessia - commento su Compostaggio
Ciao, io ho preso la compostiera dal comune. Ho seguito le istruzioni sulla confezione, l'ho posizionato in una zona di mezz'ombra, a contatto con la terra, l'ho riempita a strati di legnetti, scarti di cucina, foglie... ma dopo più di un anno non ne è venuto fuori niente. sembra che il tempo li dentro si sia fermato... ci sono sempre i soliti legnetti foglie e scarti di cucina.. al massimo qualche frutto ammuffito, che però sembra seccare.. cosa posso fare per avere un compost buono per le mie piante? Volevo usarlo nel mio "orto da balcone"...
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
21:28:35 -
Pharmd65 - commento su Compostaggio
Very nice site!
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
21:28:15 -
Pharme482 - commento su Compostaggio
Hello! ffbcbdf interesting ffbcbdf site!
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
22:42:58 -
max - commento su Compostaggio
Alessia non mettere legnetti! i rami si mettono solo alla base per far si che passi aria...poi dosa bene gli scarti di cucina con le foglie secche in modo che il tutto non sia ne troppo umido ne troppo secco....(i legnetti alla base tra l'altro si mettono solo se la compostiera te la fai tu. Quelle che compri sono fatte apposta per far passare l'aria)
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
13.51.49 -
franco - commento su Compostaggio
ho sentito da un amico che ogni tanto bisogna aggiungere qualche manciata di sale grosso. E vero...
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
19:18:49 -
giancastanga - commento su Compostaggio
Come posso vedere le risposte alle argomentazioni sui problemi di compostaggio? Grazie in anticipo per la risposta
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
21.16.41 -
Gianna - commento su Compostaggio
rispondo a Francesca ho acquistato il compostore da Castorama ,ma credo che la maggior parte dei consorzi agrari lo abbia. Grazie per i consigli che date
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
15.10.07 -
Mario - commento su Compostaggio
Come aggiungere il materiale del compostore agli agrumi in genere? devo mischiarlo con altre sostanze' Grazie per la vostra attenzione
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
06:15:24 -
stefano - commento su Compostaggio
E i moscerini ? Com'è possibile non ospitarli dentro il composter ? Grazie pure, che grazie ai nostri rifiuti lamentiamo la proliferazione dei moscerini ed altri insetti, che fanno pure punture dolorose. Chi è in grado di rispondermi ? Grazie, cordiali saluti a tutti quelli che fanno il completamento. Ma aiutiamoci a fare meglio. Ciao.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
12.03.08 -
patrizia - commento su Compostaggio
ho avuto lo stesso problema di Daniela, cosa fare? io intanto sto cercando di distruggere le larve...con insetticida...mi fanno troppo schifo!!
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
15:08:38 -
sfa+in+i v - commento su Compostaggio
gdhudgwfgvygeayeyrguyg frugfuygfiygfrry
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
21.26.56 -
simona - commento su Compostaggio
anchia da circa 2 mesi sto utilizzando il compost e sto quasi terminando l'enzima che mi ha dato hera così sono andata a comprarlo ma ho trovato un tipo che non mi da fiducia si chiama compo il fatto e che è tutto diverso da come facevo mi chiedo ce ne sono di varie marche gli enzimi e se si mi sapete dire quale è meglio oppure vanno bene tutti allo stesso modo?grazie mille fin da ora
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
18:57:51 -
carlo - commento su Compostaggio
Posso utilizzare il concime ottenuto dal compostaggio anche per ulivi e alberi di agrumi?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
23:39:52 -
maria - commento su Compostaggio
ciao a tutti, volevo sapere come si fa a vedere le risposte, altrimenti comtinueremo a fare le stesse domande... grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

nome:

email:

commento :

Invia articolo ad un amico










Articoli Correlati



Pianta carciofi
Carciofo - Cynara cardunculus var. scolymus
Il carciofo, cynara cardunculus var. scolymus, è una pianta erbacea rizomatosa perenne; questa pianta produce ha uno sviluppo autunnale ed invernale, quindi non appena le temperature estive si fanno m ...
Vai alla pagina Carciofo - Cynara cardunculus var. scolymus
cavolo
Cavolo - Brassica
Queste verdure sono tutte ibridi della stessa pianta, la Brassica oleracea; nell'arco dei millenni l'uomo ha selezionato ed ibridato le specie di brassica, che tendono anche naturalmente ad ibridarsi, ...
Vai alla pagina Cavolo - Brassica
orto biologico
Coltivare orto biologico
In linea generale l'orto andrà concimato solamente con prodotti come torba, letame e compost. Sarà buona cosa effettuare una rotazione periodica degli ortaggi, cercando di coltivarne il numero maggior ...
Vai alla pagina Coltivare orto biologico
Introduzione alla coltivazione dell
Introduzione alla coltivazione dell'orto
Dedicarsi alla coltivazione del proprio pezzetto di terra è allo stesso tempo un divertimento e un lavoro. L'impegno che quindi si mette nella progettazione e nella realizzazione di un orto è abbondan ...
Vai alla pagina Introduzione alla coltivazione dell'orto
Giardinaggio su Facebook Giardinaggio su Yuotube Forum Giardinaggio Registrazione a Giardinaggio.itForum Giardinaggio


Pagine più visitate di questa settimana
potare rosePotatura delle rose Tutte le rose richiedono potature regolari e adegu continua...
lavandaPotatura lavanda La potatura della lavanda rappresenta un’operazion continua...
taleaLa talea La talea è un metodo di propagazione molto utilizz continua...
ficus benjaminPotatura Ficus benjamin La potatura del ficus benjamin deve essere eseguit continua...
bouganville Potatura bouganville Di origini brasiliane e dalle virtù decorative app continua...





Altre piante simili


Speciali

Speciali
Non sapete come coltivare i bulbi o come mettere a dimora una pianta invernale? Niente paura. Per ap...

... vai alla pagina Speciali

Piante Medicinali

Piante Medicinali
Da millenni l'uomo ha trovato nelle piante preziosi alleati per l'igiene e la salute del suo corpo, ...

... vai alla pagina Piante Medicinali




  • Ogni fiore porta con sé un messaggio, codificato da secoli dall'uomo e giunto ai nostri giorni ancora intatto ed immutato. Scopri il significato dei fiori e comunica con essi le tue emozioni!
  • Esistono piante dai poteri curativi, utilizzate anche in farmacia per le loro straordinarie proprietà. Scoprile e impara a coltivarle grazie a questa rubrica.
  • Entra nella sezione dedicata ad orto e frutta, dove troverai tutte le piante da orto e le piante da frutto con ampie descrizioni e consigli per la loro coltivazione.
  • Le tecniche di giardinaggio passate una ad una in rassegna con ampie schede di approfondimento, per scoprire tutto sulle tecniche di coltivazione.