forzatura delle bulbose

forzatura delle bulbose:

forzatura bulbose

Le piante da bulbo a fioritura primaverile vengono messe in giardino in autunno, in modo che siano ben attecchite a fine inverno, quando dovranno preparare i fiori. Per poter godere dei fiori delle bulbose anche durante l’inverno è possibile coltivarle in casa in modo che il caldo dell’appartamento faccia cominciare lo sviluppo dell’apparato radicale, ed ins eguito dei fiori. Scegliamo dei fiori a fioritura tardo invernale o primaverile, quali i narcisi, i crocus, i giacinti; la scelta dei bulbi deve essere fatta controllando che siano ben sodi, esenti da muffe, rugosità o callosità scure, che possono essere il punto in cui in seguito si svilupperanno marcescenze. Scelti i bulbi dovremo scegliere un posto in casa dove il clima sia quanto più simile a quello primaverile, quindi tiepido, luminoso e umido; in genere si prediligono i davanzali delle finestre, dove i nostri bulbi potranno godere della maggior quantità di luce possibile, inoltre la vicinanza con termosifoni, stufe o caminetti simulerà il tepore primaverile, stimolando il bulbo a cominciare il suo sviluppo. I bulbi da forzare possono essere posti in vaso con terriccio, oppure esistono in commercio appositi contenitori in cui porre solo la parte inferiore del bulbo costantemente a contatto con l’acqua. Una volta scelto il contenitore ricordiamo di interrare il bulbo con non eccessivamente in profondità, con l’apice rivolto verso l’alto; annaffiamo bagnando bene il substrato, e quindi posizioniamo il vaso in luogo luminoso, preservandolo dalle correnti d’aria; nell’arco di alcune settimane i bulbi dovrebbero cominciare a vegetare, e in circa 45-50 giorni cominceranno a fiorire.


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO