trapiantare un arbusto in giardino

vedi anche: giardino

trapiantare un arbusto in giardino:

trapiantare un arbusto

Per spostare un arbusto di piccole o medie dimensioni in giardino è importante mantenere una buona parte dell’apparato radicale, in modo che la pianta possa subito ricominciare a svilupparsi dopo essere stata spostata. Prima di spostarlo potiamo l’arbusto, accorciando tutti i rami di almeno un terzo o di metà; in questo modo limitiamo l’evaporazione dell’acqua attraverso il fogliame. Quindi pratichiamo con la vanga un’incisione nel terreno, attorno all’arbusto, che abbia un diametro pari almeno al dimetro del nostro arbusto prima che venisse potato. L’incisione deve essere profonda circa la metà del suo diametro. Quindi cominciamo a scavare all’esterno dell’incisione, in modo da rivelare all’occhio il pane di radici al di sotto dell’arbusto; una volta scavato un anello attorno al pane di radici cerchiamo di continuare a staccarlo dal terreno circostante, cominciano a scavare anche in orizzontale, in modo di procedere verso la terra che si trova al di sotto del fusto della pianta. Una volta esposto all’aria tutto il pane di radici al di sotto della pianta prepariamo una buca sufficientemente profonda nel luogo in cui la vogliamo spostare. Posizioniamo l’arbusto nella nuova zona e rincalziamo il pane di radici con del terriccio fresco e ricco, con cui andremo a riempire la buca praticata; con i piedi premiamo il terreno nuovo attorno all’arbusto. Ricordiamo che più è grande il pane di terra che riusciremo a spostare assieme all’arbusto e più alte sono le probabilità che la pianta sopravviva allo spostamento. Dopo aver posizionato la pianta a dimora annaffiamo abbondantemente.


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO