Ananasso - Ananas bracteatus

Generalità

L'Ananas bracteatus è una pianta epifita originaria dell'America meridionale, in particolare del Brasile e della foresta Amazzonica; viene coltivata come pianta ornamentale, ma anche, nei paesi tropicali, come pianta da frutto. L'ananasso produce ampie rosette, alte fino a un metro e larghe anche 120-150 cm, costituite da lunghe foglie coriacee, leggermente succulente, rigide e spinose ai bordi ed all'apice; il colore del fogliame è vario: dal verde brillante al verde striato di giallo o bianco. In estate tra le foglie si erge un fusto carnoso, che sostiene una grossa infiorescenza a pannocchia, sormontata da una rosetta di foglie simile a quella sottostante, ma in miniatura; ai fiori seguiranno i frutti, che andranno a formare una singola infruttescenza dalla polpa giallastra. In appartamento si coltivano specie di dimensioni ridotte, che difficilmente producono frutti commestibili o di dimensioni considerevoli; esistono numerosi ibridi, con fogliame colorato e con fiori rossastri o dalle striature violacee.
Ananas bracteatus


Esposizione

Ananas bracteatus pianta Gli esemplari di Ananas bracteatus si coltivano in posizione bel luminosa, ma lontano da raggi diretti del sole, soprattutto durante il periodo estivo; temono il freddo, quindi in inverno vengono coltivate in luoghi che abbiano una temperatura minima superiore ai 12-15°C. Se vengono coltivate in una zona poco luminosa, le foglie tenderanno a perdere le screziature.

  • Ananas rosso L'ananas rosso è una bromeliacea variegata delle specie terresti e ha una vita limitata (il suo ciclo vitale è infatti solo di 3 anni). È una pianta da interno di grande effetto per forma e colori e r...
  • Alpinia zerumbet fiore L'alpinia zerumbet o purpurata è una pianta tropicale sempreverde, originaria dell'America centro meridionale e dell'Asia. Forma un cespo fitto e compatto di foglie allungate, appuntite, di colore ver...
  • Eschinanthus Al genere aeschynanthus appartengono alcune specie di piante perenni rampicanti o prostrate, epifite, originarie dell'Indonesia e del Borneo; il genere comprende moltissime specie, spesso molto dissim...
  • Calathea makoyana La calathea (comunemente detta calatea) è una pianta tropicale, originaria dell’America meridionale, diffusa in natura anche in alcune zone dell’Asia; in natura queste piante si sviluppano come sottob...


Ananffiature

ananasso foglie L'ananasso si annaffia in modo costante ma con moderazione, cercando di mantenere il terreno non troppo umido; in genere si fornisce acqua ogni settimana, riempiendo l'incavo tra le foglie. Diradare le annaffiature durante i mesi invernali. E' importante che non si formino ristagni d'acqua che possono risultare molto danni e provocare l'insorgere di marciumi.

Queste piante amano ambienti con un buon grado di umidità; per poterla mantenere, soprattutto nei periodo caldi, è possibile sistemare il vaso in un sottovaso in cui ci sia del materiale, come ciottoli o argilla espansa, sul fondo, per evitare che le radici rimangano a contatto con l'acqua.


Terreno

pianta ananasso Per coltivare l'ananasso si utilizza un terreno consigliato per tutte le piante epifite, costituito da una parte di torba, una parte di perlite ed una parte di cortecce sminuzzate; si rinvasa ogni 2-3 anni. Va controllato che il terreno scelto permetta un buon grado di drenaggio, visto che i ristagni d'acqua sono molto dannosi per questo genere di pianta.


Propagazione

L'Ananas bracteatus si propaga tramite i polloni che si formano alla base della pianta madre, prelevati in primavera e piantati in vaso. Le nuove piante, tenute al caldo (23° c), fioriscono dopo due anni. Per chi vuole provare, è anche possibile ottenere una nuova pianta mettendo a dimora il ciuffo di foglie prelevato da un ananas, Per eseguire questa operazione, è necessario eliminare le prime foglie dalla base e sistemare il ciuffo in un contenitore con acqua, facendola sfiorare con la base. Le radici inizieranno a spuntare dopo un paio di settimane; quando raggiungeranno almeno i 2 cm il ciuffo potrà essere piantato nel terreno. E' anche possibile procedere facendo asciugare la base del ciuffo per alcuni giorni, per poi sistemarlo sopra uno strato di terreno umido, senza interrarlo, mantenendo il tutto ad una temperatura di circa 22 °C.


Ananasso - Ananas bracteatus: Malattie

ananas bracteatus L'Ananas bracteatus non è una pianta molto soggetta all'attacco di parassiti e malattie, ma teme i marciumi radicali e la cocciniglia, che a volte può presentarsi sulle sue foglie. Per eliminare il problema è possibile intervenire manualmente con l'utilizzo di un batuffolo di cotone con alcool.


  • piantare ananas L'ananas è una pianta appartenente alla famiglia delle Bromeliacee che i botanici definiscono anche epifite per indicare
    visita : piantare ananas
  • albero di ananas L’ananas appartiene alla famiglia delle Bromeliacee, al genere Ananas ed alla specie sativus o comosus. È una pianta sem
    visita : albero di ananas



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO