Gardenia jasminoides



In questa pagina parleremo di :Gardenia

Generalità

Le gardenie sono arbusti di dimensioni piccole o medie, sempreverdi, che producono grandi fiori bianchi, o crema, intensamente profumati; esistono svariate specie di gardenia, in alcune classificazioni si tratta di decine, in altre si raggiungono le duecentocinquanta specie, diffuse nelle zone umide e miti di Africa, Asia e Oceania allo stato naturale, e in tutto il mondo coltivate come piante ornamentali. Le specie diffuse in coltivazione in Europa non superano la decina; tutte hanno grandi foglie di colore scuro, lucide e leggermente cuoiose, sempreverdi, di forma ovale. Nel periodo primaverile ed estivo producono numerosi fiori carnosi, in toni chiari, con sei petali, o anche doppi o stradoppi, molto profumati, che vengono prodotti anche per l’estrazione del profumo, da utilizzare in cosmetica. Solitamente in vivaio troviamo varietà particolarmente decorative, con fiori stradoppi o con un aroma molto intenso; la gran parte delle specie sono originarie di zone umide tropicali, e sono quindi abituate a temperature minime superiori ai 10°C, esistono però varietà più resistenti, che sopportano anche brevi gelate, e possono quindi trovare posto in giardino. In genere, anche coltivando la stessa identica varietà, gli esemplari coltivati in appartamento si mantengono abbastanza piccoli, non superando i 45-65 cm di altezza e larghezza; se invece coltiviamo una gardenia in giardino, possiamo ottenere un arbusto decisamente più imponente, che con gli anni raggiungerà anche i 120-150 cm di altezza.

Gardenia Floribunda syn. Jasminoides

Gardenia Floribunda syn. Jasminoides

La specie decisamente più diffusa è gardenia jasminoides, così chiamata per il profumo dei suoi fiori, intenso quanto quello del gelsomino. Forma un bell’arbusto denso e compatto, ben ramificato, che porta foglie scure, con le venature molto marcate, abbastanza coriacee; è la specie più diffusa, sia come specie botanica, sia come varietà cultivar o ibrida. Le origini di questa gardenia sono asiatiche, e in particolare è dalla Cina e dal Giappone che queste piante raggiunsero l’Europa, alcuni secoli orsono. I fiori sono grandi, doppi o stradoppi, e hanno petali carnosi, vellutati al tatto. Il profumo è quasi eccessivo, soprattutto se abbiamo una pianta con tanti fiori in una piccola stanza. La fioritura è continua, dalla primavera fino all’autunno, può fermarsi in caso di siccità o temperature molto alte; tipicamente le gardenie che troviamo in vivaio sono forzate a fiorire in qualsiasi periodo dell’anno, anche in pieno inverno, per renderle appetibili alla vendita. Una gardenia acquistata in pieno inverno tipicamente all’arrivo in casa perderà la gran parte dei boccioli, tentando di ristabilire il naturale ciclo delle stagioni.

Gardenia brighamii

Gardenia brighamii

Questa specie è originaria delle isole Hawaii, dove forma ampi arbusti, alti fino a un paio di metri, molto longevi, che tendono a divenire eretti, poco compatti, ed a svuotarsi nella parte bassa; le foglie sono grandi, allungate, molto coriacee e rigide, sempreverdi, di colore verde scuro, lucide; per l’intero anno producono, all’apice dei rami, piccoli fiori profumati, costituiti da una parte tubolare, che si divide in sei o sette lobi; i fiori sono candidi, e ricordano vagamente i fiori dei gelsomini tropicali. Specie poco diffusa in coltivazione, è protetta nei luoghi d’origine perché i cambiamenti climatici la rendono a rischio estinzione. Ai fiori seguono grossi frutti, che ricordano per forma i kiwi, che contengono i semi fertili.

Gardenia tahitensis

Gardenia tahitensis

Chiamata anche fiore di Tiarè, la gardenia di Tahiti è diffusa in tutta la Polinesia e nelle isole dell’Oceano Pacifico; nonostante il nome, questa pianta non è presente a Tahiti. Produce ampi arbusti sempreverdi, compatti e densi, con fusti ben eretti e ben ramificati; il fogliame è di colore verde brillante, persistente, di forma ovale, leggermente coriaceo; i fiori sono tubolari, con sei o sette lobi all’apice, molto profumati, sbocciano per tutto l’anno, ma in particolare in primavera e in autunno. Il profumo dei fiori di Tiarè è ben noto anche in Europa, perché vengono utilizzati per produrre l’olio di monoi, ovvero un olio preparato lasciando macerare i fiori nell’olio di cocco, utilizzato poi come prodotto ristrutturante per i capelli e nelle creme solari.

Gardenia thunbergia

Gardenia thunbergia

Specie originaria dell’Africa meridionale; produce un ampio arbusto, con un fusto rigido eretto centrale, che può raggiungere i due o tre metri di altezza, che porta numerose ramificazioni brevi; la corteccia è grigia o bianca e liscia; le foglie sono ovali, abbastanza coriacee, lisce e di colore verde brillante; i fiori sono tubolari, molto lungi, e all’piace si aprono in otto-dieci lobi, di colore bianco, anche quando appassiscono. I fiori sono molto profumati, e sbocciano in estate; ai fiori seguono i frutti ovali, di colore verde grigio, che possono rimanere per mesi sulle piante. Pianta molto diffusa in Sudafrica, dove viene anche coltivata come siepe o come imponente esemplare singolo.

Coltivare la Gardenia in appartamento

Gardenia

Le gardenie sono molto diffuse in coltivazione in Italia, sia come piante da appartamento, sia come piante da giardino; le varietà più diffuse derivano quasi tutte da Gardenia jasminoides, e quindi hanno le necessità di una pianta tropicale, abituata ad un clima non eccessivamente caldo, ma non troppo resistente al freddo, e con alte esigenze per quanto riguarda l’umidità ambientale. Chiaramente, le maggiori difficoltà che si possono riscontrare in Italia coltivando una gardenia, riguardano l’acqua, e soprattutto quella presente nell’aria: purtroppo durante le caldi estati mediterranee, e in inverno in appartamento( a causa dell’impianto di riscaldamento) l’umidità ambientale è decisamente bassa. Il risultato di solito consiste in gardenie che vegetano abbastanza bene, ma che rimangono completamente prive di fiori per molti mesi. Nonostante questo, la bellezza delle piante, le ha portare ad insediarsi in molte case ed in molti giardini.

Le gardenie sono piante acidofile, quindi prima di tutto necessitano di un terriccio fresco, abbastanza ricco, e acido, appositamente preparato, mescolando torba, poca sabbia e del fertilizzante; in vivaio possiamo trovare anche già dei terriccio per acidofile opportunamente miscelati e fertilizzati. Tipicamente le gardenie da appartamento si mantengono di dimensioni contenute, perché la coltivazione in vaso non permette all’arbusto di svilupparsi a piacere; anche esemplari di alcuni anni quindi non superano il metro di altezza. Trovano spazio in una zona ben luminosa della casa, ma none sposta ai raggi solari diretti, che possono causare temperature eccessivamente alte, e soprattutto aria troppo asciutta. Evitiamo di posizionare la nostra gardenia nei pressi di fonti di calore, ma neppure vicino ad una porta o ad una finestra che vengono aperte spesso, per evitare che sia soggetta a sbalzi di temperatura. Le annaffiature devono essere molto regolari: per tutto l’arco dell’anno i nostri sforzi devono tendere a mantenere un terreno leggermente umido, ma senza eccedere e senza annegare le radici; quindi annaffiamo ogni due o tre giorni, attendendo che l’acqua asciughi tra due annaffiature; acqua che deve essere priva di calcare, o favoriremo lo sviluppo di clorosi ferrica. Fondamentale è mantenere anche l’aria fresca e umida, vaporizzando molto spesso la chioma, ma evitando i fiori; quindi spruzziamo le foglie quando la pianta è priva di boccioli; quando invece si presentano i fiori, evitiamo le spruzzature, e piuttosto posizioniamo la pianta in un ampio sottovaso, con ghiaia sul fondo, e costantemente qualche centimetro di acqua, che evaporerà progressivamente. Il concime si fornisce ogni 15 giorni, scegliendone uno per piante da fiore acidofile.

Coltivare la gardenia in giardino

Gardenia

Le gardenie possono sopravvivere anche a brevi gelate, non eccessivamente intense; esistono anche varietà particolarmente resistenti, ma in genere non sopravvivono a gelate con temperature inferiori ai-10°C. Se viviamo in una zona con inverni decisamente molto freddi, dovremo in inverno coprire la nostra gardenia o coltivarla in vaso, per poterla spostare in serra durante la stagione fredda. Si coltiva in un buon terriccio per piante acidofile, fresco e ben drenato, in modo che non sia soggetto a ristagni idrici. Queste piante nei giardini italiani devono trovare un posto simile al sottobosco, caratterizzato da una mezz’ombra luminosa, fresca, umida e priva di eccessivi sbalzi di temperatura. Quindi, evitiamo le posizioni molto soleggiate o esposte al vento invernale, e prediligiamo una aiuola addossata alla casa, abbastanza ombreggiata. Le annaffiature saranno regolari, intensificandole nel periodo estivo, e diradandole durante l’inverno, quando la pianta in genere necessita di poche cure, visto il clima freddo e naturalmente umido. Per aumentare l’umidità ambientale, soprattutto durante i mesi estivi, dovremo vaporizzare anche in giardino la chioma della gardenia, evitando di toccare i fiori, che altrimenti divengono marroni ed appassiscono rapidamente. Spesso anche gli esemplari di gardenia che acquistiamo tra le piante da appartamento in vivaio possono sopravvivere anche in giardino; chiaro è che necessitano di potersi lentamente adattare al clima presente all’aperto; quindi, se desideriamo acquistare una gardenia da giardino, evitiamo di porla a dimora in autunno o in inverno, perché con grande probabilità avrà vissuto i suoi primi mesi in vivaio con clima caldo e umido, e quindi non sarà subito in grado di sopportare il freddo. Quindi, piuttosto, acquistiamo una gardenia da giardino in primavera, in modo da poterla abituare al clima del nostro giardino durante i lunghi mesi estivi.

Parassiti e malattie

Gardenia

Il problema più tipico con le gardenie riguarda la caduta dei fiori: è capitato a tutti di vedere una bella gardenia in vivaio, piena di boccioli, e di averla acquistata sperando in una lunga e profumata fioritura; una volta arrivati a casa, abbiamo visto i boccioli scurirsi e cadere irreparabilmente, nel giro di alcune giornate. Questo comportamento è dovuto alla grande differenza di umidità ambientale presente tra l’aria del vivaio e quella di casa, che è di solito molto asciutta; in vivaio è possibile lasciare grandi vasche piene di acqua ad evaporare lentamente; oltre a questo, la presenza di molte piante vicine crea un clima più simile a quello di una foresta pluviale, molto diverso da quello presente in casa, soprattutto in estate, ma anche quando il condizionatore o il riscaldamento sono in azione. SE desideriamo una gardenia piena di fiori, ricordiamoci di garantirle la corretta umidità ambientale. Un altro problema tipico delle gardenie, e di tutte le piante acidofile, è la clorosi: una pianta acidofila, annaffiata con l’acqua dell’acquedotto, tende nel corso dei mesi a ingiallire; e tale ingiallimento peggiora nonostante le nostre cure, che di solito consistono in concimazione, aumento delle annaffiature, spostamento della pianta in luogo più luminoso. La clorosi ferrica è dovuta alla carenza di ferro biodisponibile nel terreno, spesso scatenata da un eccesso di calcare nell’acqua delle annaffiature. Per evitare che tale disturbo insorga è fondamentale annaffiare le gardenie con acqua demineralizzata, o con l’acqua del rubinetto fatta riposare e decantare per almeno una giornata. Anche un giusto fertilizzante e periodici rinvasi con un buon terriccio per acidofile, possono sicuramente aiutare molto.

Gardenia jasminoides : Propagare la Gardenia

Gardenia

Le Gardenie si propagano con grande facilità per talea, utilizzando dei rami robusti, che non abbiano portato fiori, e prelevandoli in primavera o in autunno; i piccoli rami dovranno essere lunghi circa una decina di centimetri, e andranno ad essi tolte le foglie nella parte bassa, e diradate le foglie nella parte alta; quando preleviamo una talea utilizziamo una cesoia ben affilata, in modo da effettuare un bel taglio netto, senza schiacciare il sottile ramo. Le talee vanno quindi poste nell’ormone radicante, e poi in un vassoio di taleaggio, riempito con del buon terriccio per piante acidofile, mescolato con poca sabbia. Manteniamo il terreno umido, in luogo riparato, fino a che vedremo i primi piccoli germogli dalle talee da noi preparate.

Le gardenie producono anche piccoli frutti ovali, che contengono semi fertili; questi piccoli semi possono venire seminati, in autunno o a fine inverno, in letto caldo, mantenendoli umidi e in clima caldo fino alla germinazione. Le gardenie sono abbastanza lente nel loro sviluppo, risulta quindi molto più interessante propagarle per talea, perché da seme ci vorranno anni prima di ottenere un piccolo arbusto pieno di fiori.


gardenie
gardenie
Le gardenie sono arbusti sempreverdi di medie dimensioni, appartenenti alla stesa famiglia del caffè, le Rubiacee; sono piante originarie del continente australiano, dell'Asia e Del sud Africa, ed esi ...
visita : gardenie
gardenia pianta
gardenia pianta
La pianta di Gardenia è originaria della Cina, essa è molto stimata dai coltivatori, e per questo motivo risulta essere la pianta più coltivata del mondo. Il motivo per il quale la pianta è molto appr ...
visita : gardenia pianta




Esposizione
Posizionare questa pianta in luogo semiombreggiato, dove riceva i raggi solari durante le ore più fresche della giornata.

 
Posizione mezz'ombra
Annaffiature
Intervenire con le annaffiature ogni 2-3 giorni, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni; evitare gli eccessi. In ogni caso è bene bagnare a fondo il substrato in caso di siccità prolungata.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia una concimazione regolare, utilizzando un concime specifico per piante acidofile; ricordiamo che l'utilizzo di concimi a lenta cessione permette di concimare le piante una volta sola ogni tre-quattro mesi.


Esigenze della piante a agosto in un clima alpino.

  1. Commenti
  2. Invia ad amico

commenti

16:15:40 -
laura - commento su Gardenia jasminoides
salve, ho comperato una gardenia,vorrei tenerla in appartamento dove pero c'è aria condizionata(ora è arrivato il grande caldo), vorrei sapere se possono bastare qualche spruzzo supplementare per tenere la pianta abb.umida, il mio giardino è posizionato completamente al sole perciò non credo sia adatto alla gardenia per cui ho visto occorre luce ma niente sole diretto...sopravvivrà in casa?? grazie dei vostri consigli, a presto Laura
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
11.13.27 -
ivana - commento su Gardenia jasminoides
la gardenia ne ho due vasi comprati a maggio mi ha fatto fiori bellissimi io la tengo sul balcone praticamente avendo una tenda per ilk sole lei sta sotto la tenda ma oltre alla luce prende qualche raggio di sole ma non diretto acqua ogni 2 0 3 giorni e per ora è stupenda spero bene ciao
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
11.12.59 -
ivana - commento su Gardenia jasminoides
la gardenia ne ho due vasi comprati a maggio mi ha fatto fiori bellissimi io la tengo sul balcone praticamente avendo una tenda per ilk sole lei sta sotto la tenda ma oltre alla luce prende qualche raggio di sole ma non diretto acqua ogni 2 0 3 giorni e per ora è stupenda spero bene ciao
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
11.12.17 -
ivana - commento su Gardenia jasminoides
la gardenia ne ho due vasi comprati a maggio mi ha fatto fiori bellissimi io la tengo sul balcone praticamente avendo una tenda per ilk sole lei sta sotto la tenda ma oltre alla luce prende qualche raggio di sole ma non diretto acqua ogni 2 0 3 giorni e per ora è stupenda spero bene ciao
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
11.11.19 -
ivana - commento su Gardenia jasminoides
la gardenia ne ho due vasi comprati a maggio mi ha fatto fiori bellissimi io la tengo sul balcone praticamente avendo una tenda per ilk sole lei sta sotto la tenda ma oltre alla luce prende qualche raggio di sole ma non diretto acqua ogni 2 0 3 giorni e per ora è stupenda spero bene ciao
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
10:43:34 -
Cris - commento su Gardenia jasminoides
Buongiorno!mi hanno regalato una gardenia vorrei sapere se devo rinvasarla, se si in che tipo di vaso? grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
16:54:16 -
franca - commento su Gardenia jasminoides
anche la mia gardenia ha le foglie che diventano nere e cadono. la tengo in casa temperatura 21° ,la innaffio regolarmente, ho smesso di concimarla da un mese. Che devo fare? temo stia seccando! aiuto!
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
17:52:23 -
raffy - commento su Gardenia jasminoides
ho una bella gardenia piena di boccioli ma questi non si apronoi diventano scuri e cadono . Cosa posso fare e quale è la causa?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
10.57.02 -
Luca - commento su Gardenia jasminoides
anche la mia gardenia sta perdendo le foglie, diventano gialle. cosa posso fare?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
15.18.42 -
Roberto - commento su Gardenia jasminoides
Temo che la tua gardenia abbia subito un contrasto termico. Ora dovresti cambiare la terra, mettendo sfagno, sabbia e terriccio universale in parti uguali, poi potala subito, e rimettila all'esterno,su un davanzale, per il momento non importa se al sole o all'ombra. Ormai le foglie cadranno ancora in abbondanza, ma non importa. Cambiata la terra metti la gardenia a bagno per una mezz'oretta, poi annaffia solo quando senti la terra superficiale asciutta. In primavera otterrai ancora la tua bella gardenia. Non aggiungere concime per il momento, quello lo metterai non appena arriverà la primavera.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
15.16.22 -
chiara - commento su Gardenia jasminoides
AIUTO la mia gardenia ha le foglie nere e se le tocchi cadono! La tengo in casa ma la temperatura della stanza oscilla da 13 a 18 gradi (di notte si abbassa molto, poi sale con i termosifoni accesi), ho risolto un ristagno d'acqua, sembrava si stesse riprendendo però ora fa così. La innaffio poco ora, con acqua demineralizzata mista a quella del rubinetto. Ho concimato oggi la prima volta.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
15.16.20 -
- commento su Gardenia jasminoides
Temo che la tua gardenia abbia subito un contrasto termico. Ora dovresti cambiare la terra, mettendo sfagno, sabbia e terriccio universale in parti uguali, poi potala subito, e rimettila all'esterno,su un davanzale, per il momento non importa se al sole o all'ombra. Ormai le foglie cadranno ancora in abbondanza, ma non importa. Cambiata la terra metti la gardenia a bagno per una mezz'oretta, poi annaffia solo quando senti la terra superficiale asciutta. In primavera otterrai ancora la tua bella gardenia. Non aggiungere concime per il momento, quello lo metterai non appena arriverà la primavera. Roberto
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
15.01.27 -
chiara - commento su Gardenia jasminoides
AIUTO la mia gardenia ha le foglie nere e se le tocchi cadono! La tengo in casa ma la temperatura della stanza oscilla da 13 a 18 gradi (di notte si abbassa molto, poi sale con i termosifoni accesi), ho risolto un ristagno d'acqua, sembrava si stesse riprendendo però ora fa così. La innaffio poco ora, con acqua demineralizzata mista a quella del rubinetto. Ho concimato oggi la prima volta.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
7.12.33 -
roby.tata - commento su Gardenia jasminoides
Salve !! vorrei sapere se per la gardenia è meglio un vaso alto e stretto oppure basso e largo. Grazie Tiziana
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
16.42.21 -
- commento su Gardenia jasminoides
a me sembra che le foglie nere derivino da un eccesso di luce o di concime
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
11.16.31 -
franco toppi - vivai - commento su Gardenia jasminoides
Dato che non risponde nessuno dico la mia, se può essere utile. Per la mia esperienza le gardenie sono un po' come i bimbi: di certo fa più danni una indigestione di un po' di digiuno; vero che vanno tenute umide, ma basta bagnarle con regolarità e mettere dei sassi o un rialzo tra il sottovaso e il vasetto (sì, meglio quelli piccoli e alti) in modo che l'acqua del settovaso non venga pescata direttamente dal terreno e dalle radici... a quel punto tenete sempre dell'acqua nel sottovaso. Ogni settimana spruzzate dell'acqua (meglio se non troppo fredda) ma poca... non serve farle la doccia. meglio dal basso, in modo da non danneggiare direttamente i fiori. Ogni tanto le foglie vanno pulite delicatamente, magari usando del cotone umido. E nel dubbio, meglio una zona un po' in ombra di una con raggi di sole diretti. Osservate la crescita della vostra pianta e capirete nel giro di 1-2 settimane la giusta collocazione.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
9.54.18 -
david - commento su Gardenia jasminoides
ciao ho comprato una gardenia da circa 15 giorni e da circa tre i fiori bianchi stanno appassendo e si macchiano di marrone fino a seccare.La pianta si trova in terrazza e non e'colpita da sole diretto tranne qualche ora la mattina.Dove sbaglio?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
14.15.45 -
elisa - commento su Gardenia jasminoides
ciao,ho acquistato una gardenia e vivo in appartamento.L'ho posizionata in una stanza in un punto ben luminoso ma inizia ad avere le foglie gialle e mollicce,senza consistenza!La annaffio il giusto ma la situazione non cambia.Potrebbe essere a causa del terriccio?Ho letto che per le gardenie ci vuole un terriccio acidofilo... Grazie mille!
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
14.03.14 -
PIERINA SCALABRELLI - commento su Gardenia jasminoides
hO COMPERATO DA POCO UNA GARDENIA HO CERCATO DI RISPETTARE I CONSIGLI PER L'INNAFFIATURA, MA LE SUE FOGLIE CONTINUANO A SCURIRSI E I FIORI SI APPASSISCONO ALLA RADICE PRIMA DI APRIRSI, COSA DEVO FARE PER NON FARLA APPASSIRE?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
7.21.20 -
- commento su Gardenia jasminoides
La mia gardenia non mi fa fiori e alcune foglie stanno diventando nere (ne crescono sempre di nuove ma molte diventano nere e le devo eliminare). La pianta nell'insieme sembrerebbe in salute ma ciò nonostante, come detto, non fa fiori....Durante l'inverno l'ho tenuta alternativamente sul terrazzo (durante il giorno se non faceva troppo freddo) o sul ballatoio (dove purtroppo nn aveva molta luce). In casa faceva troppo caldo e perdeva le foglie.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
16.38.46 -
yamasiro yse - commento su Gardenia jasminoides
Come rendere abitabile un terreno alla GARDENIA. Acquistare nel negozio di ferramenta una bottiglia di acido solforico (è il prodotto che si usa per sgorgare i tubi dell'acqua di scarico), è venduto in soluzione di concentrazione media al 95-96. Indossate dei guanti di gomma, quelli che usano molte donne per lavare i piatti si prestano benissimo al bisogno. Aprite la bottiglia di H2SO4 e, con una siringa qualsiasi, prelevate 10cc. Di liquido. DURANTE L’OPERAZIONE TENETE LA TESTA LONTANA DALLA BOTTIGLIA, NON RESPIRATE I FUMI DELL'ACIDO, E NON FATELI GIUNGERE AGLI OCCHI; EVENTUALMENTE, SE SOFFRITE DI PROBLEMI OCULARI INDOSSATE UN QUALSIASI OCCHIALE. In una bottiglia da 1 litro quasi colma di acqua, possibilmente distillata, iniettate con cautela i cc 10 di H2SO4 (acido solforico) lasciando la stessa bottiglia aperta per pochi minuti. Otterrete in questo modo una soluzione acida con la quale irrorare una miscela di terriccio sufficiente per riempire un vaso conico da cm 35 (base) x 50 h x 50 (bocca). La miscela deve essere composta dal 49 di torba di sfagno, 49 terra per cultivar (terra lavorata da talpe o lombrichi), 1 sabbia, 1 carbone grossolanamente frammentato. Aggiungete alla miscela di terra agriperlite, rende friabile e più sciolto e soffice il terriccio, e, essendo vetrosa perché è roccia vulcanica porosa, trattiene bene l'umidità dell'ambiente senza creare reazioni chimiche dannose per la pianta, l'amata gardenia. Se non trovate l’agriperlite, potrete sostituirla con i “cannolicchi di ceramica” che si usano come filtro passivo negli acquari d’acqua dolce e marina, il loro costo è modico, pochi euro al pacco, e due/tre sono sufficienti. Al terriccio così ottenuto, se veramente siete appassionati, oltre agli elementi essenziali contenuti in un qualsiasi concime liquido da usare secondo istruzioni, addizionate N (azoto), P (fosforo), K (potassio), Fe (ferro), Mn (manganese), Zn (zinco), Mg (magnesio), B (boro). Se in casa avete fleboclisi polisaline, anche scadute, potranno essere usate; anche le soluzioni glucosate potranno essere aggiunte. Con l’acqua acidificata di cui sopra, altra acqua in quantità opportuna, e gli elettroliti e gli zuccheri delle fleboclisi, impastate il Vostro terriccio. Lasciatelo per un giorno intero ad asciugare, poi invasatelo e poneteci l’AMATA GARDENIA. Se in famiglia sopportate un medico, costringetelo a procurarsi degli integratori alimentari (probiotici), sono medicinali da banco di vendita libera… ma che il farmacista non regala, anzi… Sciogliete 2 bustine di prodotto nell’acqua necessaria a irrorare la SIGNORA GARDENIA e offritegliela ogni 7 o 8 gg durante il periodo estivo. Non irrorate le foglie con questa soluzione di probiotici poiché contengono fermenti lattici vivi. Il sistema migliore è porre la quantità di liquidi per irrorare le radici in un sottovaso attraverso cui la terra potrà imbibirsi. Presto vedrete che la Vostra SIGNORA GARDENIA al mattino verrà a svegliarvi portandovi anche il caffè con... ma questa è un'altra storia! Yamasiro Yse
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
17.19.35 -
Ciro - commento su Gardenia jasminoides
Il sole pomeridiano diretto cioè quello che cade dopo le sei di sera può dannaggiare la gardenia? Premettendo che e situata fuori al balcone ed abito in Emilia Romagna. Durante quest' inverno ha perso tutte le foglie adesso è completamente calva ma viva e le radici sono chiare, ho optato per un vaso di terracotta piuttosto che di plastica, ho cambiato il terreno aggiungento al terriccio per acidofile una porzione di sabbia lavata e nel fondo argilla espansa. Quindi chiedevo la ripresa ha tempi lunghi ?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
15:38:34 -
federica - commento su Gardenia jasminoides
ciao amici io a scuola nella classe dove sto io ho la pianta della gardenia e sono molto felice,e spero che alla mia maestra le piaccia molto la mia ricerca sulla pianta della gardenia.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
8.43.43 -
Roberto - commento su Gardenia jasminoides
Un po' troppo drastica la tua potatura. Però se da un lato la tua gardenia è viva e vegeta(anche se potata troppo), e dall'altro presenta perdita di foglie, occorre guardare le radici, perchè non vorrei che dal lato delle foglie secche vi sia marciume radicale. Se così fosse, occorrerebbe cambiare la terra rinnovando l'acidità che forse ha perduto. Per ora niente concime, lascia la pianta all'aria che prenda unicamente pioggia.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
19.52.57 -
Salva - commento su Gardenia jasminoides
ciao.da una settimana possiedo una gardenia in un vasetto piccolo di circa 12.cm. ho notato che i fiori si stanno ingiallendo, cosa fare?inoltre in questo periodo è possibile travasarla in un vaso più grande? Certa di una risposta ti ringrazio anticipatamente. Saluti. Salva.M.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
14.35.21 -
fra - commento su Gardenia jasminoides
la mia gardenia non fa più fiori da 2 anni
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
4:36:29 PM -
ilenia - commento su Gardenia jasminoides
la mia gardenia sta perdendo le foglie, diventano gialle. cosa posso fare?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
11:08:52 AM -
Roberto - commento su Gardenia jasminoides
Se hai una terrazza posiziona la tua gardenia in una zona completamente ombrata. Innaffiala non appena vedi le cime coi boccioli flettersi verso l'orizzontale e vedrai che dopo poco riprenderanno la posizione naturale. Concima solo ogni 15 giorni con concime per acidofile. Per ora pota i rami che hanno tutti i boccioli anneriti alla base. Vedrai che dopo pochi giorni ritornerà bella come prima. Meglio sarebbe attendere la primavera per questa operazione, però in questa circostanza opera immediatamente.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
12.56.46 -
marcello - commento su Gardenia jasminoides
qualche settimana fa ho potato pesantemente la gardenia che da un lato stava crescendo in maniera piuttosto alta e disordinata e dall'altro perdeva parecchie foglie. Siccome ho lasciato soltanto una ventina di cm.alla base mi chiedo e le chiedo se sarà possibile rivederla crescere.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
9.35.55 -
Lucia - commento su Gardenia jasminoides
Ciao, ho comprato ieri una gardenia, dall'aspetto sembra stia benissimo, la tengo in appartamento vicino ad altre piante, in posizione molto luminosa, ma non sole diretto. Dato che l'ho comprata ieri, come saprete, le vendono in vasetti piccoli, dal diametro circa di 12cm, e le sue radici già fuoriescono dall'attuale vasetto. Secondo voi la potrei travasare in questo periodo o devo aspettare la primavera? Ed in caso che dimensioni di vaso dovrei utilizzare? Attendo al più presto una vostra risposta, non vorrei sbagliare, ci tengo troppo! Ciao!
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
11.23.40 -
marcello - commento su Gardenia jasminoides
in dicembre avevo potato "pesantemente " la mia gardenia sperando di vederla crescere in maniera più aggraziata. Ho seguito i tuoi consigli e ho lasciato la pianta all'esterno ma non vedo ancora tracce di gemme. E' normale? grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
14.27.45 -
rosanna - commento su Gardenia jasminoides
salve non capisco ancora come si possa avere una risposta da questa rubrica ma comunque vi mando un quesito: in primavera ho piantato la mia gardenia in piena terra (era asfittica e quasi morente)ora ho una meravigliosa pianta che regolarmente in estate mi ha donato splendidi fiori, vorrei capire se lasciarla in terra oppure metterla in vaso per ripararla durante l'inverno, chiaramente se la metto in vaso la lascio poi là tenendola all'esterno in primavera e fino all'autunno per ripararla in inverno, ma mi piacerebbe capire se soppravvive anche durante l'inverno in piena terrà poichè ha trovato una buona posizione grazie per qualsiais aiuto rosanna
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
10.16.02 -
laura - commento su Gardenia jasminoides
15 gg fa mi hanno regalato una gardenia;la tengo bagnata e ogni 2-3 gg le faccio una bella doccetta....l'ho collocata in una stanza luminosa ma senza raggi solari diretti ma nonostante questi accorgimenti i fiori cadono ancora chiusi e alla base sono neri-marroni,inoltre perde un sacco di foglie scure e piuttosto secche nonostante continuino a germogliarne di nuove...cosa posso fare per vedere la mia gardenia fiorita?vedendo i commenti precedenti credo proprio che sia una pianta molto delicata e sensibile....help my gardenia grazie :))
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
20.53.44 -
samu - commento su Gardenia jasminoides
ho comperato oggi una gardenia vivo al nord,vorrei sapere se tenerla dentro o fuori?da premettere che nn ho zone riparate dal freddo ciao e grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
16.44.21 -
assunta - commento su Gardenia jasminoides
la mia gardenia la tengo in vaso fuori è molto bella e rigogliosa ma ha le foglie molto chiare verde pallido ho provato a darle il ferro ma senza risultati cosa posso fare?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
12.19.07 -
Mirella - commento su Gardenia jasminoides
Scusate ma le risposte non vengono più pubblicate??? Io ho ho problemi con la mia gardenia come Ilaria e dubbi come tutti voi....sob sob!!!
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

nome:

email:

commento :

Invia articolo ad un amico










Articoli Correlati



Gardenia
Gardenia - Gardenia jasminoides
Le gardenie sono arbusti sempreverdi di medie dimensioni, appartenenti alla stesa famiglia del caffè, le Rubiacee; sono piante originarie del continente australiano, dell'Asia e Del sud Africa, ed esi ...
Vai alla pagina Gardenia - Gardenia jasminoides
gardenia
Ingiallimento gardenia
Ingiallimento apicale della gardenia. Qual'è la causa. Concimazione N,P,K regolare, nonché abbondante apporto di ferro mediante sale di solfato. A voi la risposta. dott. Paolo Torrelli ...
Vai alla pagina Ingiallimento gardenia
Gardenia
gardenia foglie marroni
buonasera ho una pianta di gardenia,e fa tutte le foglie di un marrone scuro sta diventando brutta da vedere vorrei sapere il perche e cosa posso fare. grazie saluti ...
Vai alla pagina gardenia foglie marroni
Gardenia fiore
Gardenia sofferente
Salve, il 2 aprile ho comperato una pianta di gardenia. Le ho cambiato il vaso piccolo e colmo di terra da rendere impossibile annaffiarla. Vi ho posto nel vaso dei sassolini di pietra pomice e nel ...
Vai alla pagina Gardenia sofferente
Giardinaggio su Facebook Giardinaggio su Yuotube Forum Giardinaggio Registrazione a Giardinaggio.itForum Giardinaggio


Pagine più visitate di questa settimana
Spatifillo  Spatifillo - Spathiphyllum al genere spathiphyllo appartengono 4-5 piante erb continua...
Mandevilla splendensDipladenia - Mandevilla splendens Pianta sempreverde rampicante originaria dell'Amer continua...
DracenaDracena - Dracaena La Dracena è una delle piante da appartamento più continua...
orchidea phalenospisOrchidee Il genere delle orchidacee conta migliaia di speci continua...
ficusFicus microcarpa ginseng il ficus ginseng è una varietà di ficus microcarpa continua...





Altre piante simili


Barbecue

Barbecue
Il barbecue è un accessorio per il giardino molto comune in America che ha preso con gli anni sempre...

... vai alla pagina Barbecue

Casette Giardino

Casette Giardino
Utilissime per chi deve gestire grandi superfici come per chi vuole mantenere l'ordine nel proprio g...

... vai alla pagina Casette Giardino




  • Gli appassionati di giardinaggio sanno che un buon giardino non si vede solo dai fiori e dalle piante. Resta aggiornato sull'arredamento per esterni con questa nostra rubrica.
  • Esistono piante dai poteri curativi, utilizzate anche in farmacia per le loro straordinarie proprietà. Scoprile e impara a coltivarle grazie a questa rubrica.
  • Le tecniche di giardinaggio passate una ad una in rassegna con ampie schede di approfondimento, per scoprire tutto sulle tecniche di coltivazione.
  • L'arte dei bonsai, un connubio di abilità e pazienza che può dare enormi soddisfazioni a chi la pratica. Scoprila con la rubrica di giardinaggio.it!