Costruire la piscina

Generalità

Costruire una piscina in uno spazio privato significa anche fare una valutazione inerente al giardino in cui si vuole collocare per determinare al meglio la sua forma e la sua dimensione.

Oggi sono realizzabili svariate possibilità di personalizzazione, che vanno incontro ai gusti e all'esigenza del cliente. Il sistema ‘classico’ per la costruzione di una piscina prevede l’utilizzo del cemento armato, che garantisce una durata illimitata, e offre la possibilità di realizzarla secondo i propri desideri. Il rivestimento interno può essere scelto orientandosi sul mosaico oppure sulle piastrelle. Quando si decide di realizzare una piscina interrata occorre anche conoscere l’iter da seguire e i costi che si dovranno sostenere. La piscina interrata rientra nella categoria delle opere edili e quindi, prima dell'inizio dei lavori, sarà necessario presentare la denuncia d’inizio attività. Se dopo trenta giorni non si riceve alcuna comunicazione, la richiesta può considerarsi approvata. Ogni richiesta respinta deve essere necessariamente motivata. Come si accennava prima, una piscina in cemento armato garantisce una durevolezza illimitata, però, il lavoro deve essere eseguito in maniera meticolosa e scrupolosa. Sono fondamentali l'abilità del costruttore e il rispetto degli standard di qualità.

costruzione piscina

Set Cascata con Illuminazione LED per Giardino o Stagno per costruire da soli

Prezzo: in offerta su Amazon a: 159,95€


Le piscine prefabbricate

costruzione di una piscinaLe piscine prefabbricate, essendo realizzate con pannelli, permettono una più rapida realizzazione e, se ci sono perdite d'acqua, si può sostituire il rivestimento di pvc. Per le piscine in muratura questo non è possibile, e sarebbe necessario demolire l'intera struttura. Lo stesso vale anche per le piscine in vetroresina: anche in questo caso, qualora non fosse possibile la sostituzione del pvc, occorrerebbe sostituire l'intera struttura. Spesso si sente dire che si può costruire una piscina di qualsiasi dimensione. Occorre però fare alcune precisazioni: per una piscina prefabbricata la dimensione dei pannelli non supera i 3 metri di altezza, mentre quelle in vetroresina sono presenti sul mercato nella forma e nella dimensione dello stampo realizzato. La piscina, qualunque sia il modello scelto, prima dell'utilizzo deve essere sempre collaudata, per verificare che l’intero sistema collegato sia perfettamente funzionante.

  • piante da giardino In questa sezione parliamo di arbusti.Una raccolta di schede dettagliate sulle diverse specie coltivate nei nostri giardini.I consigli per una giusta scelta in base alle esigenze della vostra aiuo...
  • arredamento giardino Le giornate soleggiate invitano a passare più tempo all’aria aperta, a contatto con la natura; per meglio godere di giardini, terrazzi o semplici balconi, possiamo attrezzare le nostre aree verdi con ...
  • Benvenuto nella sezione di giardinaggio.it dedicata ai mobili da giardino dove interessanti articoli spiegano caratteristiche, qualità e peculiarità dei diversi modelli e delle diverse tipologie prese...
  • Utilissime per chi deve gestire grandi superfici come per chi vuole mantenere l'ordine nel proprio giardino domestico, le casette da giardino possono essere costruite in differenti materiali, avere va...

Soledì Fontana Con Pannello Solare Disegno Galleggiante Decorazione di Giardino Piscina 1.4W 7V

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,99€


Fasi della costruzione

Ogni singola fase costruttiva deve essere svolta in maniera precisa, affinché la piscina possa essere da subito utilizzata. La prima fase che riguarda la realizzazione di una piscina è la progettazione, quindi la scelta dell'area del giardino da destinare e la sua installazione. Successivamente occorre informarsi sui relativi permessi e sugli aspetti tecnici per evitare di vedersi bloccati i lavori in corso d'opera. La grandezza dello scavo deve essere relativa al tipo di piscina scelto: se si tratta di una piscina in vetroresina, occorre avere una sporgenza di una dimensione differente rispetto ad una piscina in muratura. La seconda fase riguarda la gettata e la posa dell’impianto di fondo. La realizzazione, solitamente, prevede anche un sistema di skimmer, per il filtraggio dell'acqua. Significa che sulla parete della vasca sono collocate delle bocchette che hanno il compito di aspirare qualunque cosa rappresenti sporco in acqua. Solo dopo queste fasi si passa al rivestimento della piscina. Nel caso specifico della piscina in muratura si può scegliere la piastrellatura o la copertura con telo in pvc, mentre, per le piscine in vetroresina non è necessario alcun rivestimento. Il riempimento della piscina aiuterà a mettere il telo evitando le pieghe.


Consigli

Ecco perché si consiglia sempre di affidarsi a personale qualificato, in grado di risolvere eventuali problemi di funzionamento o di costruzione. Non mancano però i temerari e quanti decidono, sulla base di un minimo di esperienza, di realizzare da soli la propria piscina. Naturalmente in tal caso le dimensioni saranno piuttosto limitate, il tempo impiegato sarà sicuramente superiore a quello che impiegherebbe una ditta, ma ci si potrà vantare di aver realizzato una piscina con le proprie mani.


Costruire la piscina: Un sogno alla portata di tutti

Oggi il sogno di avere in casa una piscina è facilmente realizzabile per chiunque, tanto vasta è l'offerta. Orientandosi su modelli che pur essendo piuttosto piccoli sono comunque esteticamente gradevoli, ci si potrà comodamente fare il bagno nel proprio giardino senza aver speso cifre esagerate. Prima di dare avvio ai lavori oltre che richiedere un preventivo è necessario anche chiedere i costi di mantenimento della piscina, poiché una corretta manutenzione è indispensabile perché sia sempre utilizzabile e di durata illimitata.



COMMENTI SULL' ARTICOLO