filo metallico

Domanda : filo metallico

cosa s'intende per filo metallico?come si posizione e qual' è la sua funzione? io possiedo da qualche mese un ficus retusa e non ho esperienza a riguardo. grazie
Filo metallico su bonsai

Set da giardino 6 pezzi attrezzi da giardino con borsa tela rastrello 2 cucchiaio dosatore Rose forbici filo metallico, e vaporizzatore a grilletto e borsa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,4€


Risposta : filo metallico

Gentile Keofle,

come ben saprai i bonsai sono alberi e arbusti, coltivati in modo che rimangano di dimensioni contenute, ma anche in modo che si sviluppino come se fossero alberi vetusti, con i rami che crescono in modo armonico e piacevole, similmente a quanto accadrebbe ad un grande albero in natura, dopo svariate decine di anni di sviluppo. Per fare questo si attuano svariate tecniche, come la coltivazione in vasi piccoli e poco profondi, la potatura, la defogliazione. Tra queste tecniche c’è anche quella del filo metallico. Si tratta di un particolare filo, particolarmente malleabile, che viene avvolto attorno ai rami di cui si vuole modificare l’andamento; una volta arrotolato il filo, piegando leggermente i rami, il filo stesso permette di mantenerli nella posizione da noi desiderata; dopo un certo periodo di tempo (che va dalle settimane fino ai mesi), si leva il filo e il ramo mantiene la sua conformazione naturalmente. Questa tecnica bonsaistica non è adatta ai principianti, in quanto gli errori possono essere molti e vistosi: le spire del filo devono essere posizionate in modo corretto, altrimenti il filo stesso, con il crescere dei rami, penetra nella corteccia, lasciando cicatrici indelebili, decisamente molto antiestetiche. Esistono poi differenti fili per bonsai, prodotti con differenti materiali, e di diverso diametro; solo l’occhio del bonsaista esperto è in grado di comprendere quale sia il filo migliore da utilizzare. Puoi informarti sui annuali di bonsai per capire come meglio si pratiche la legatura del ficus; anche un bravo bonsaista potrà indicarti come si pratica questa tecnica, e come si appone il filo metallico in modo corretto. Il ficus che meglio si addice ai rami del ficus è quello in alluminio, che risulta più “morbido” rispetto a quello di rame o di altri materiali; si posiziona sui rami in qualsiasi periodo dell’anno, anche se talvolta sconsigliano l’utilizzo in primavera, quando la pianta tende a svilupparsi molto rapidamente. Evita sempre di avvolgere troppo strettamente il filo attorno ai rami di un ficus, perché la corteccia è decisamente molto sottile, e tende a segnarsi con facilità.

  • Ficus elastica In natura il ficus elastica è un grande albero, che raggiunge i 25-30 metri e si sviluppa nelle foreste tropicali dell’Asia; in vaso ha portamento eretto, scarsamente ramificato, e raggiunge i 200-300...
  • Ficus Benjamina Il ficus benjamina appartiene alla famiglia delle Moraceae È originario dell’Asia sudorientale e dell’Oceania. È un albero che può raggiungere i 30 metri di altezza dove è endemico (o in zone con cli...
  • Ficus deltoidea E' un arbusto o piccolo albero sempreverde, originario dell'Asia centro-meridionale; in natura gli esemplari adulti si mantengono di dimensioni vicine ai 2 m di altezza. Hanno fusti sottili e ramifica...
  • Ficus australis Albero sempreverde originario dell'Australia e della Nuova Zelanda, il ficus australe o ficus rubiginosa può raggiungere in natura gli 8-10 metri di altezza, ma in contenitore si mantiene entro i 2-3 ...

Blackspur BB-WB143 - Filo metallico in ottone, multiuso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,04€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO