Ficus elastica

Generalità

In natura il ficus elastica è un grande albero, che raggiunge i 25-30 metri e si sviluppa nelle foreste tropicali dell’Asia; in vaso ha portamento eretto, scarsamente ramificato, e raggiunge i 200-300 cm di altezza nel corso degli anni; la corteccia è liscia, di colore bruno-grigio. Le foglie sono di grandi dimensioni, fino a 25-30 cm, ovali, di colore verde scuro, portate da lunghi piccioli rigidi; sono lucide, cuoiose e rigide, all’inizio del loro sviluppo appaiono arrotolate all’interno di una guaina rossastra, e sono caratterizzate da una vistosa venatura rosso-vioalcea sulla pagina inferiore; nella parte inferiore del fusto spesso si sviluppano radici aeree. In commercio esistono varietà a foglia piccola o con fogliame variegato. Sono piante di facile coltivazione, molto diffuse in appartamento.
Ficus elastica

Ficus Elastica - Artificiale H.120 cm - Verde - con Vaso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 64,99€


Esposizione

Ficus elastica pianta Gli esemplari di ficus elastica necessitano di luoghi molto ben illuminati, ma temono la luce solare diretta; temono il freddo e prediligono temperature superiori ai 12-15°C; durante la bella stagione possono essere posti all’aperto, in luogo riparato dal sole diretto. In genere quando si sposta una pianta dalla casa all’aperto è sempre consigliabile farlo in maniera graduale ed attendendo la primavera inoltrata, quando le temperature sono più miti e non c'è il rischio di bruschi sbalzi di temperatura che potrebbero provocare sofferenza alla pianta.

  • Ficus Benjamina Il ficus benjamina appartiene alla famiglia delle Moraceae È originario dell’Asia sudorientale e dell’Oceania. È un albero che può raggiungere i 30 metri di altezza dove è endemico (o in zone con cli...
  • Ficus deltoidea E' un arbusto o piccolo albero sempreverde, originario dell'Asia centro-meridionale; in natura gli esemplari adulti si mantengono di dimensioni vicine ai 2 m di altezza. Hanno fusti sottili e ramifica...
  • Ficus australis Albero sempreverde originario dell'Australia e della Nuova Zelanda, il ficus australe o ficus rubiginosa può raggiungere in natura gli 8-10 metri di altezza, ma in contenitore si mantiene entro i 2-3 ...
  • Ficus neriifolia Il Ficus neriifolia, chiamato anche f. a foglie di oleandro, è un arbusto o piccolo albero sempreverde, originario dell'Asia centro-meridionale; in natura gli esemplari adulti si mantengono di dimensi...


Annaffiature

pianta ficus elastica Per mantenere al meglio gli esemplari di ficus elastica, da aprile fino a settembre, annaffiare con regolarità , aspettando che il terreno sia ben asciutto tra un’annaffiatura e l’altra; diradiamo le annaffiature con l’arrivo dell’autunno. Queste piante non amano il clima asciutto, è quindi consigliabile vaporizzare spesso la chioma, utilizzando acqua demineralizzata, per evitare di macchiare il fogliame. Durante il periodo vegetativo aggiungere del concime per piante verdi all’acqua delle annaffiature, ogni 15-20 giorni, così da fornire tutto il nutrimento necessario alla migliore crescita della pianta.


Terreno

ficus elastica in vaso Utilizziamo un buon terriccio ricco e soffice, molto ben drenato; possiamo preparare un terreno adatto mescolando del terriccio universale bilanciato con poca sabbia e poca corteccia sminuzzata, così da creare il terreno ideale per la messa a dimora di questo ficus, che richiede un terriccio che consenta un ottimo drenaggio, capace di evitare i ristagni idrici.


Moltiplicazione

Questa varietà di pianta si moltiplica per talea apicale, tagliando almeno la metà esterna delle foglie; spesso sul ficus elastica si pratica la margotta, asportando intere ramificazioni per produrre nuove piante con rapidità.

La talea si prende nella stagione più calda, dalla primavera all'estate e, per ottenere un buon risultato, è bene prelevare la talea con 4 o 5 foglie, con una lunghezza di almeno 20 centimetri. Dopo aver fatto asciugare il lattice, si può procedere a sistemare la talea in un vaso, preferibilmente di terracotta in un composto a base di torba, da lasciare poco compatto e arieggiato.


Ficus elastica: Parassiti e malattie

foglie ficus elastica Questa pianta teme lo sviluppo della ruggine sulle grandi foglie; spesso la cocciniglia e gli acari si annidano sotto le foglie, soprattutto in caso di clima molto secco. Questi possono essere eliminati con appositi prodotti, o intervenendo ad eliminarli manualmente.

Se le foglie ingialliscono, poi, è probabile che non si stia seguendo una corretta coltivazione, probabilmente, con annaffiature eccessive; se, invece, queste sono troppo scarse, si assisterà alla caduta delle foglie.


Guarda il Video
  • ficus Il ficus benjamina appartiene alla famiglia delle Moraceae È originario dell’Asia sudorientale e dell’Oceania. È un alb
    visita : ficus
  • pianta ficus Il ficus benjamin è una pianta molto facile da coltivare in casa. E' caratterizzata dalla presenza di piccole foglie del
    visita : pianta ficus
  • ficus benjamin malattie Fortunatamente, le malattie del Ficus Benjamin non sono poi così frequenti accade però che anche il Ficus Benjamin venga
    visita : ficus benjamin malattie
  • piante da appartamento alte All'interno della sezione singole piante trovi tutte le schede delle principali piante d'appartamento. Ogni scheda prend
    visita : piante da appartamento alte



Esposizione
Questa pianta predilige posizioni molto luminose, ma teme il contatto diretto con i raggi solari.

 
Posizione luminosa
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno la concimazione ha lo scopo di preparare le piante alla stagione fredda; in genere si interviene una sola volta, utilizzando un concime a lenta cessione specifico per piante verdi, non troppo ricco in azoto.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO