melone

Melone

Giallo o bianco, dalla forma rotonda o allungata, con la buccia liscia o ruvida, il melone è un frutto gustoso e salutare, ottimo da gustare sia da solo sia come ingrediente di macedonie ed insalate. Il melone è inoltre un frutto dalle numerose proprietà terapeutiche e cosmetiche, spesso poco conosciute e per questo sottovalutate.

meloni

Battle - Semi Ortaggi Melone Charentais (175 Semi)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,56€
(Risparmi 0,98€)


Caratteristiche e proprietà nutritive del melone

melone giallo Il melone è un frutto composto al 90% di acqua e contiene moltissime vitamine, principalmente appartenenti al gruppo A e C, oltre a sali minerali, potassio e ferro. Per questo è indicato a chi soffre di anemia ed è un ottimo “anti-age”, in quanto contrasta la produzione di radicali liberi, responsabili dell'invecchiamento cutaneo e della formazione delle odiatissime smagliature. La varietà giallo – arancione contiene inoltre elevate percentuali di betacarotene, che aiuta la pelle a proteggersi dal sole e a mantenere più a lungo l'abbronzatura; alcuni studi sembrano inoltre dimostrare che il betacarotene aiuta nella cura di alcune tipologie di tumore, come quello al cervello, al fegato e alla pelle.

L'elevata quantità di acqua e fibra contenuta nella sua polpa rende il melone un frutto dagli spiccati effetti depurativi, diuretici e leggermente lassativi, mentre la vitamina B aiuta a contrastare la fame nervosa, a mantenere il tono dell'umore alto, migliora la capacità visiva e rinforza denti e ossa.

Il bassissimo contenuto di grassi e zuccheri (nonostante il gusto tipicamente dolce di questo frutto) lo rendono ideale da assumere anche durante le diete, non solo come ingrediente di golose macedonie o abbinato al delizioso prosciutto crudo, ma anche da solo o come suntino tagliato a pezzetti in un vasetto di yogurt magro.

  • fiore di melone Il Cucumis melo è una pianta annuale con fusto erbaceo flessibile, strisciante o rampicante, sarmentoso con ramificazioni laterali. Il melone è un prodotto di grande interesse per le nostre tavole, in...
  • melone Nome: Cucumis melo L.Raccolta: I frutti si raccolgono tra giugno e settembre e i semi si estraggono dai frutti maturi.Proprietà: Semi: emolliente e calmante; frutti: diuretico e lassativo....
  • Anguria matura ho comprato una piantina di anguria e ho piantato nel orto. siccome la pianta non sta su da sola volevo sapere se devo metterli vicino un supporto( bastone) per tenerla dritta oppure (come per le zu...
  • cocomero Il cocomero, chiamato comunemente anche anguria, o melone d’acqua, o mellone, è il frutto di una pianta erbacea annuale, originaria dell’Africa centrale, molto diffuso in coltivazione in tutto il glob...

Nuovo 2015! 100 semi / sacchetto di frutta con il seno Melone Garden Organic Heirloom Frutta Verdure pianta appesa Semi latte melone, # JTVYIL

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,87€


Ricette per l'utilizzo cosmetico del melone

fare crema melone Grazie alle sue proprietà tonificanti e nutrienti il melone, soprattutto nella sua versione gialla, viene ampiamente utilizzato in ambito cosmetico, principalmente per la cura della pelle e dei capelli. Tra le diverse ricette realizzabili se ne propongono di seguito alcune, facilmente realizzabili anche a casa.

Crema per pelli secche: centrifugate alcune fette di melone non troppo maturo ed unite il succo ottenuto, nella misura di un dl, ad altrettanta acqua oligominerale naturale e latte intero. La crema si conserva in frigorifero per al massimo una settimana e va agitato prima dell'utilizzo. Se il composto risulta troppo liquido potete aggiungere poco miele o cera d'api per rendere la crema più densa.

Lozione rinfrescante: per lenire la pelle dopo un'eccessiva esposizione al sole potete preparare ed utilizzare una lozione a base di succo di melone e argilla da tenere in posa per alcuni minuti sulle zone arrossate e doloranti. Per realizzarla frullate un melone maturo di medie dimensioni e filtratelo con un colino a maglie fitte. Versate il succo in una terrina, aggiungete un cucchiaino di argilla bianca o verde e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo, che può essere applicato sulla pelle arrossata con un batuffolo di cotone e lasciato in posa fino al raggiungimento del sollievo desiderato. Il succo di melone ha un effetto astringente e rinfrescante, mentre l'argilla ha un effetto antiinfiammatorio e cicatrizzante.

Balsamo per i capelli: le proprietà emollienti del melone possono essere impiegate anche per la preparazione di un ottimo balsamo casalingo per i capelli, utile soprattutto in estate, quando sole, vento e acqua di mare o cloro possono inaridire maggiormente le chiome. Per prepararlo schiacciate la polpa di alcune fette di melone e mischiatela con una noce di burro ammorbidito (meglio se burro di cacao, ma va bene anche il classico burro alimentare): applicato sui capelli per alcuni minuti dopo una giornata di sole li renderà più forti e voluminosi.

La polpa del melone al naturale viene impiegata anche come rimedio per curare piccole ferite e scottature.


Benessere e salute: il melone a tavola

melone in cucina Per sfruttare a pieno le benefiche virtù del melone è sufficiente inserirlo nella dieta quotidiana nella misura di un paio di fette al giorno, da maggio a settembre, periodo di maturazione e presenza sul mercato di questo dolcissimo frutto.

Naturalmente l'abbinamento perfetto è, per noi italiani che ne abbiamo lanciato la moda, con un bel piatto di prosciutto crudo, ma il melone è ottimo anche come ingrediente alternativo di un'insolita insalata, condito poco olio e alcune gocce di aceto balsamico o della più tradizionale macedonia di frutta.

Ottimo come dessert, accompagnato a del gelato alla vaniglia, a un sorbetto leggero di agrumi o a dello yogurt fresco e magro.

Essendo estremamente acquoso si presta poco alla cottura, che gli farebbe oltretutto perdere la maggior parte delle sue proprietà benefiche, essendo le vitamine sensibili alle fonti di calore, che le disperdono.

Semplicemente delizioso, infine, il sorbetto di melone, che si può preparare rapidamente seguendo questa semplice ricetta: frullate 1 kg circa di polpa matura di melone; sciogliete 250 gr di zucchero in 250 ml di acqua, portate a bollore per qualche minuto e lasciate poi raffreddare. Unite la polpa allo sciroppo mescolando con cura ed aggiungete il succo di un limone e di un'arancia. Riponete il tutto nel congelatore per almeno due ore, avendo cura di mescolare il tutto ogni quindici minuti circa fino a quando il sorbetto non avrà raggiunto la densità desiderata. Guarnite con pezzetti di polpa do melone, piccoli frutti rossi o altra frutta a piacere.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO