Creazione giardini

vedi anche: giardino

Creazione giardini

Nella ideazione e creazione di giardini è necessario considerare alcuni aspetti preliminari.

- tipo di esposizione

- estensione

- esposizione alla luce solare

- tipi di terreni

- coesistenza con varie specie di piante.

E' utile, inoltre, per la creazione di un giardino, decidere quali tipi di vegetali si desidera alloggiare: alberi, arbusti, cespugli o piante erbacee; piante rampicanti per ricoprire spalliere o muri; piante sempreverdi per mantenere sempre vivo il giardino; piante fiorite per creare delle zone colorate; eventualmente piante aromatiche con scopi culinari.

Un altro fattore da prendere in esame è anche la disponibilità economica, che può condizionare notevolmente le scelte.

progetto giardino

2 Rotoli di spago di Juta Oasis da 75m ciascuno, per fioristi, giardini e creazioni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Acero

acero L'acero è una pianta piuttosto utilizzata all'interno degli spazi verdi per il suo aspetto ornamentale.

Si tratta di un albero latifoglie caducifoglie a crescita rapida.

Presenta un fusto eretto e slanciato che può arrivare ad un'altezza di 30-40 metri, con una chioma ampia e tondeggiante, che può assicurare una piacevole zona d'ombra e di frescura nel giardino.

Le foglie sono grandi, con bordi arrotondati, palmate o lobate (con 5 lobi) con una lamina superiore di colore verde scuro, ed una inferiore di colore biancastro

Presenta fiori ermafroditi riuniti in infiorescenze a grappolo, poco appariscenti, con andamento pendente, di colore verde o giallastro.

I frutti sono samare doppie.

Richiede terreni freschi, ben drenati, privi di componente acida e ricchi di humus e torba.

Deve avere una buona esposizione alla luce, anche se è consigliabile non esporlo direttamente ai raggi solari.

  • progettare il giardino Se avete la fortuna di possedere un pezzo di terreno o una villetta con una buona dose di spazio davanti l’uscio e volete progettare un giardino, siete davvero fortunati. A volte si riesce a trasforma...
  • progettazione aree verdi Molte persone un po’ per economizzare e un po’ perché vogliono progettare da soli il proprio giardino, rischiano di rovinare l’estetica di un manto erboso magari riempiendolo troppo. Purtroppo bisogna...
  • fiori Il Giardino Botanico di Oropa è un rifugio inserito nel Sistema delle Oasi del WWF Italia. In Piemonte sono presenti molte altre oasi, gestite dalla Sezione Regionale Piemonte del WWF, e che possono e...
  • complementi giardino I complementi d’arredo dei giardini all’italiana sono diversi e contribuiscono ad arricchire lo spazio del giardino.Parole chiave: complementi d’arredo giardini all’italiana, giardino all’italiana, ...

GARDMAN-COPERTURA PER SEDIA DA GIARDINO, PER SEDIA IMPILABILE/1 A 4

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,07€


Magnolia

magnolia Anche la magnolia è una varietà molto apprezzata per allestire un giardino, grazie alla sua preziosa fioritura.

Si tratta di un albero latifoglie ornamentale.

Presenta un fusto robusto, di altezza intorno ai 20-25 metri, con corteccia ruvida di colore scuro.

Le foglie hanno una forma allungata, ellittica, di consistenza coriacea, con una pagina superiore di colore verde intenso ed una inferiore di colore scuro. Hanno un'inserzione alterna.

I fiori, la principale attrattiva della pianta, sono grandi, profumatissimi, con petali bianchi, carnosi e morbidi.

I frutti sono simili a pigne contenenti semi rosso vivo.

E' un albero che, nei giardini, crea una piacevole macchia di colore ed emana un profumo intenso e molto gradevole; non richiede cure particolari in quanto si adatta bene ad ogni tipo di terreno, anche se predilige quelli a composizione acida o neutra e ben drenati.

Richiede un'esposizione in pieno sole e temperature miti poichè teme il freddo e le gelate tardive.


Glicine

glicine Si tratta di un arbusto rampicante ed ornamentale.

Presenta un fusto semi legnoso che necessita di sostegni per svilupparsi: è quindi indicato per ricoprire muri, spalliere, palizzate o gazebi.

Viene consigliato a chi desideri usufruire di una zona d'ombra creando un angolo colorato nel giardino.

Le foglie sono piccole, pennate, di colore verde chiaro e formate da 15 foglioline con inserzione alternata.

I fiori sono riuniti in infiorescenze a grappolo, di forma conica, abbastanza grandi, di colore rosa tendente al lilla ed estremamente profumate.

La fioritura è molto abbondante e si protrae da Marzo fino all'inizio dell'estate.

Richiede un terreno argilloso e ben drenato, fertile, ricco di materiale organico.

Predilige un'esposizione in pieno sole in quanto teme il freddo e l'eccessiva umidità.

Si consiglia di annaffiare costantemente la pianta durante i mesi più caldi e di concimarla almeno due volte all'anno con fertilizzanti liquidi.


Mimosa

mimosa Si tratta di un arbusto sempreverde ornamentale.

Presenta un fusto legnoso, di altezza variabile tra 10 e 15 metri.

Le foglie sono bipennate e costituite da foglioline piccole e delicate che tendono a chiudersi su sè stesse in condizioni avverse.

I fiori sono bellissimi e molto profumati; si tratta di capolini dal colore giallo intenso, di aspetto soffice e piumoso, che hanno una fioritura abbondante da gennaio fino a marzo.

I frutti sono lunghi legumi scuri con molti semi.

Questa pianta è indicata per creare una zona di colore nel giardino e, non essendo particolarmente voluminosa, si può affiancare ad altri arbusti verdi o fioriti.

Il fatto di appartenere al gruppo dei sempreverdi assicura la persistenza di colore anche durante i mesi freddi e, per la sua adattabilità, non esige il riparo in serra.

Predilige le zone soleggiate ed i terreni acidi, profondi e ben drenati.

La concimazione è raccomandata in primavera ed autunno.


Surfinia

Surfinia Un altro tipo di pianta che spesso viene utilizzata per decorare il giardino è la surfinia.

Si tratta di una pianta erbacea ornamentale appartenente alla famiglia delle Petunie.

E' adattissima per creare aiuole colorate e che mantengano a lungo la fioritura, infatti i fiori continuano a sbocciare dalla primavera a tutta l'estate.

Presenta fusti erbacei, collosi, di colore verde brillante.

I fiori sono a forma di imbuto con 5 lobi apicali, dotati di colorazioni molto sgargianti che variano dal bianco al rosa al rosso porpora al viola.

Prediligono terreni ben drenati ed a scarsa componente calcarea, ma ricchi di sabbia e di corteccia sminuzzata.

Richiedono una esposizione in luoghi soleggiati, cercando di evitare quelli troppo ventosi che potrebbero danneggiare gli steli assai fragili.

La pianta teme anche il caldo eccessivo che potrebbe danneggiare le corolle facendole seccare.

Bisogna annaffiare regolarmente, almeno ogni 2-3 giorni, avendo cura di aspettare che il terreno si asciughi tra un'irrigazione e quella successiva, per evitare dannosi ristagni idrici.

La concimazione deve essere fatta due volte al mese, utilizzando preferibilmente dei fertilizzanti liquidi.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO