Abete - Picea abies

Abies picea

L'abies picea, o abete rosso, è una conifera diffusa particolarmente in Europa settentrionale e centrale. Rispetto ad altri tipi di abete, questo genere presenta degli aghi singoli, mai raggruppati; questi alberi possono resistere anche per 500 anni e raggiungere i 50 metri di altezza e sono presenti in modo massiccio sulle Alpi.

Presenta una corteccia rossastra e molto squamosa; la spessa corteccia permette agli alberi di abies picea di resistere alle basse temperature e la loro forma piramidale consentono alla neve si scivolare con maggiore facilità.

E' il tipico albero di Natale, utilizzato per decorare le case nel periodo natalizio.

E' un albero resistente e rustico e, di solito, non necessita di cure particolari, accontentandosi dell'acqua che riceve con le piogge e resistendo senza problemi alle temperature più rigide.

albero abies picea

Picea abies, Peccio, 4 anni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,95€


Come scegliere l'albero di Natale

abete abies picea cupressina Per prima cosa misura accuratamente l'altezza del soffitto di casa. Non dimenticare di considerare l'altezza della punta per addobbare l'albero e della base in cui posizionarlo. Questi consigli possono risultare molto utili per risparmiare denaro se l'albero è venduto in base all'altezza. Misura l'albero che intendi acquistare. Non dimenticare di farlo e non ti fidare troppo del tuo occhio: gli alberi all'aperto sembrano molto più piccoli che all'interno. Una misura adeguata dell'albero ti eviterà di dover tagliare e accorciare rami una volta a casa (i tagli freschi dei rami creano spigoli che possono rovinare i muri, i vestiti, ecc. ). Quasi tutti quando si tratta di acquistare un albero cercano "l'albero perfetto". Ricordati però che un albero mancante da uno o due lati può meglio adattarsi ad essere posizionato vicino ad una parete o in un angolo e ciò non renderà necessario tagliare i rami. Solitamente ogni albero tende ad avere una parte meno ricca di rami nella parte cresciuta verso nord. L'albero più fresco che tu possa comprare è quello che vedi raccogliere al momento. Tuttavia ciò è difficile che in pratica possa avvenire. Preferisci allora alberi che provengano da vivai vicini al punto di acquisto. Non esitare a chiedere al tuo negoziante da dove proviene l'albero. Tutte le conifere tendono a perdere gli aghi nella parte interna dei rami e ciò non ti deve far pensare che l'albero sia già vecchio. In ogni caso, per evitare di sporcare la macchina e la casa, chiedi al tuo rivenditore o provvedi tu stesso a scuotere l'albero in maniera che gli aghi secchi cadano. Preferisci un rivenditore che ti possa legare accuratamente l'albero prima di portarlo a casa. Ciò ti consentirà di trasportarlo più facilmente in macchina e di manovrarlo agevolmente attraverso scale, porte, ecc. una volta arrivato a casa. Un ultimo suggerimento: prima di acquistare l'albero controlla sempre che ci sia il bollino che attesta la provenienza della pianta da vivai autorizzati.

  • Abete di Natale La tradizione dell'Abete di Natale affonda le sue radici nelle più svariate culture europee: i celti e le popolazioni nordiche veneravano le conifere sempreverdi, simbolo di vita eterna, alberi cosmic...
  • abies concolor L'Abete Abies concolor è una conifera sempreverde, originaria dell'America settentrionale; si tratta di un albero a crescita abbastanza lenta, mediamente longevo, che può raggiungere i 15-25 metri di ...
  • Abies koreana - pigne L'Abies Koreana è una conifera a crescita lenta lenta, di medie dimensioni, originaria della Korea; gli esemplari adulti possono raggiungere i 9-10 metri di altezza, nell'arco di alcune decine di anni...
  • tsuga canadensis La Tsuga canadensis è un genere che comprende alcune conifere sempreverdi originarie dell'America settentrionale e dell'Asia. Sono alberi abbastanza longevi, che raggiungono i 10-20 metri, a seconda d...

Picea abies, Peccio, 3 anni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,3€


Abete - Picea abies: Come curare il tuo albero di Natale

abies picea L'albero di natale che generalmente si acquista è un abete. Si tratta di una pianta che cresce in climi rigidi per cui la posizione ideale è all'esterno, in giardino o sul balcone. Se però intendete mettere l'albero in casa seguite questi piccoli suggerimenti:

Albero senza radici: conserva l'albero in un luogo fresco, possibilmente all'esterno, comunque lontano dai caloriferi, fino a che non sarai pronto per addobbarlo. Riponilo in un recipiente capiente pieno d'acqua (più acqua c'è meglio è). Utilizzando acqua tiepida (circa a 30°) si incrementerà l'assorbimento dell'acqua di circa il 50 %. Lascia sempre una riserva d'acqua in maniera tale che l'albero rimanga sempre bagnato. Assicurati che il livello dell'acqua non scenda mai al di sotto del taglio perché ciò indurirà il tronco e ridurrà per il futuro l'assorbimento dell'acqua. La soluzione migliore è quella di posizionare l'albero in un treppiede e collocarlo in un secchio.

Albero con radici: utilizza un sottovaso molto capiente, in cui sia possibile lasciare sempre una buona riserva d'acqua. Bagna regolarmente l'albero. Posiziona l'albero lontano da fonti di calore e spegni le lampadine quando esci di casa o vai a dormire. Contrariamente a quanto si crede un albero di natale raccolto da poco e ben annaffiato è impossibile da incendiare. In ogni caso usa il buon senso e controlla che tutte le lampadine siano in buone condizioni ed evita di utilizzare decorazioni incendiabili. Una volta terminato il periodo natalizio utilizza i rami dell'albero per decorazioni o per riparare le piante del tuo giardino. Gli aghi di abete sono ottimi anche per inacidire il terreno delle piante acidofile. Utilizza il tronco dell'albero come palo di sostegno per altre piante. Se hai un albero con radici posizionalo all'esterno sul balcone o piantalo in giardino, ricordando che è una pianta che può crescere anche fino a 15-20 metri. In alternativa puoi regalare il tuo albero a gruppi di volontari che in molte località d'Italia raccolgono gli alberi per piantarli in zone di rimboschimento. Chiedi informazioni alla stazione del Corpo Forestale dello Stato più vicino.


Guarda il Video
  • picea abies L'abete rosso, nome comune per picea excelsa, è un albero dalla bella figura slanciata, particolarmente diffuso nell'Eur
    visita : picea abies



Esposizione
Pianta che necessita di almeno alcune ore al giorno di irradiamento solare.

 
Sole pieno
Annaffiature
Intervenire con le annaffiature ogni 2-3 giorni, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni; evitare gli eccessi. In ogni caso è bene bagnare a fondo il substrato in caso di siccità prolungata.


Tenere asciutto
concimazione
Concimiamo regolarmente ogni 8-10 giorni, con una dose dimezzata di concime per piante verdi; se preferiamo possiamo utilizzare un concime a lenta cessione, la cui azione dura per circa quattro mesi.


Esigenze della piante a luglio in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO