Solanum rantonnetii

Generalità

arbusto sempreverde originario dell'America meridionale. Questi arbusti, densi e di forma tondeggiante, hanno fusti semilegnosi, molto ramificati, e piccole foglie lanceolate, di colore verde brillante, con margine leggermente ondulato; da aprile fino ai primi freddi producono innumerevoli fiorellini viola, con centro giallo, riuniti in piccoli mazzetti; ai fiori seguono i frutti: bacche tondeggianti di colore arancione, non commestibili. Queste piante sono molto decorative e la fioritura, abbondante e molto prolungata, è molto apprezzata, anche grazie al delicato profumo dei fiori, che si sviluppa particolarmente nelle ore serali. Dopo la fioritura accorciare i rami troppo lunghi o deboli, per favorire uno sviluppo più compatto dell'arbusto, che negli anni raggiunge i 150-200 cm di altezza.
Solanum


Esposizione

Solanumporre in luogo soleggiato, o anche a mezz'ombra; queste piante temono il freddo, con temperature inferiori ai -3°C è bene ripararle, con tnt oppure in serra fredda; per evitare che il freddo danneggi le piante è consigliabile coltivarle in vaso, oppure porle a dimora in un luogo protetto.

  • Solanum capsicastrum

    Solanum originario dal Brasile, altezza e diametro 30 - 50 cm; arbusto sempreverde solitamente coltivato come annuale.Foglie: sono lanceolate, color verde scuro.Fiori: stellati bianchi, larghi cm 1 o 1,5,
  • Solano - Solanum

    Solanum Il genere solanum conta migliaia di specie, diffuse in natura in Italia, europa, Asia , Africa America; molte specie del genere solanum producono frutti commestibili, tra cui ricordiamo il pomodoro, l
  • Falso gelsomino - Trachelospermum jasminoides

    Falso gelsomino E’ considerato il rampicante ideale per pergole, muretti e cancelli, ma anche per suggestive composizioni in vaso e in abbinamento con altre piante. Stiamo parlando del gelsomino, o meglio del falso g
  • Gelsomino di notte - Solanum jasminoides

    Solanum jasminoides Il solanum jasminoides è un bel rampicante sempreverde, originario dell'america meridionale; ha fogliame verde scuro, lucido e leggermente coriaceo, di forma lanceolata; da aprile-magio fino ai freddi


Annaffiature

Solanumannaffiare regolarmente attendendo sempre che il terreno sia asciutto tra un'annaffiatura e l'altra; nei mesi più caldi dell'anno intensificare le annaffiature. Da marzo a settembre fornire del concime per piante da fiore ogni 10-15 giorni, mescolato all'acqua delle annaffiature.


Terreno

Solanumporre a dimora in luogo con terreno sciolto, ben drenato e abbastanza ricco; se posta in vaso questa pianta richiede di essere rinvasata ogni anno, aumentando il diametro del contenitore.


Moltiplicazione

in primavera è possibile seminare i semi dell'anno precedente; in estate si praticano talee semi legnose.


Solanum rantonnetii: Parassiti e malattie

gli afidi spesso rovinano i boccioli.

Esistono altri solanum a fiore viola, simili come comportamento al precedente, poco coltivati in Italia, ma comunque molto decorativi, quasi tutti originari dell'America meridionale.


    solanum
    solanum
    originario dal Brasile, altezza e diametro 30 - 50 cm; arbusto sempreverde solitamente coltivato come annuale. Foglie: sono lanceolate, color verde scuro. Fiori: stellati bianchi, larghi cm 1 o 1,5, ...
    visita : solanum



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Durante i mesi freddi annaffiare saltuariamente, inumidendo il terreno ogni 25-30 giorni, evitando di bagnare eccessivamente il substrato.


Tenere asciutto
concimazione
In inverno è consigliabile sospendere, o ridurre drasticamente, le concimazioni; infatti un eccessivo sviluppo di vegetazione tenera e di nuovi germogli esporrebbe eccessivamente le piante al rischio di gelate.


Esigenze della piante a febbraio in un clima continentale.

commenti

Nome:

E-mail:

Commento:


16:16:58 -
Charlie - commento su Solanum rantonnetii
Buongiorno a tutti, sono 2 anni che il mio solanum perde le foglie in coontinuazione. L£anno scorso pensavo che le perdeva perchè, a causa di lavori nel mio palazzo, l£avevo messa dentro; ora che è ritornata fuori da un bel pò il problema c£è ancora...credo sia molto debole nonostante le innaffiature e le concimazioni. Cosa posso fare!?!?!? Saluti
15.02.39 -
Alessandra - commento su Solanum rantonnetii
Il mio solanum ha fatti foglie nuove, piu grandi e meno verdi delle precedenti. Ed i rami sono ricoperti di minuscoli animaletti bianchi o almeno mi senbrano "animaletti"!! Molto rami stanno anche seccando, cosa posso fare??? Grazie
14:04:20 -
Simone - commento su Solanum rantonnetii
Buongiorno, l£anno scorso mi è stato regalato un Solanum Rantonetti che ha fiorito a dismisura, in inverno lo posto a dimora in garage a circa 10-15 gradi. In primavera l£ho potato e messo in un vaso più grande come da consiglio del fiorista. Messo nello stesso angolo del giardino quest£anno ha pochissimi fiori e le foglie sono di un verde sbiadito tendente al giallo, ho somminisrato del concime a lenta cessione e per sicurezza ho fatto anche un trattamento contro gli afidi, ma niente... Potete aiutarmi :-((((( grazie
18:06:53 -
Ale - commento su Solanum rantonnetii
io ho comprate queste piante l£estate scorsa. durante l£inverno hanno perso fiori e foglie, così ho eseguito una drastica potatura. In primavera sono iniziate a germogliare e a maggio erano già bellissime e ricche di fiori. Sono stupende!
08:07:24 -
pietro - commento su Solanum rantonnetii
per l£inverno, in alta italia, è possibile tenerlo in appartamento, o conviene lasciarlo all£esterno coperto? l£ho nessa dentro, ma ha subito perso tutti i fiori e perde foglie in continuazione. grazie
14:54:30 -
Monica - commento su Solanum rantonnetii
Buongiorno a tutti, ho un solanum rantonetti da anni ad alberello. 1) Sono cresciuti parecchi rami alla base e vorrei quindi potarli per tornare alla forma originaria, è il periodo giusto per farlo visto che andiamo incontro all£autunno? 2) Inoltre l£avevo potato drasticamente prima dell£inizio della primavera eper gran parte dell£estate ed ora, non ha fiorito copiosamente come gli altri anni, come mai? 3) Le radici avevano riempito completamente il vaso e quindi l£ho travasato in un vaso più grande, 40 cm, toglendo un pò di terra e radicine esterne, ma ora è ancora pieno di radici, cosa devo fare, devo cambiare continuamente il vaso con l£inizio della primavera? Se vado avanti così non basterà tutto il terrazzo! Per cortesia datemi una mano, chi mi sa suggerire le risposte giuste? Grazie in anticipo! Monica 13/09/2010
8.50.43 -
Adriana - commento su Solanum rantonnetii
Perche£ il mio Solanum in vaso non fa mai fiori? Devo somministrare qualche concime speciale? Grazie per l£aiuto. Cordiali saluti