Solanum rantonnetii

Generalità

Il Solanum rantonnetii è un arbusto sempreverde originario dell'America meridionale.

Questi arbusti sono densi e di forma tondeggiante; hanno fusti semilegnosi, molto ramificati, e piccole foglie lanceolate, di colore verde brillante, con margine leggermente ondulato; da aprile fino ai primi freddi producono innumerevoli fiorellini viola, con centro giallo, riuniti in piccoli mazzetti; ai fiori seguono i frutti che si presentano come bacche tondeggianti di colore arancione, non commestibili.

Queste piante sono molto decorative e la loro fioritura, abbondante e molto prolungata, è molto apprezzata, anche grazie al delicato profumo che viene emanato dai fiori, che aumenta di intensità particolarmente nelle ore serali.

Dopo la fioritura è utile e necessario accorciare i rami troppo lunghi o deboli, per favorire uno sviluppo più compatto dell'arbusto, che negli anni raggiunge i 150-200 cm di altezza.

Solanum


Esposizione

Solanum Questo arbusto va messo a dimora in luogo soleggiato, o anche a mezz'ombra; queste piante temono il freddo e quindi con temperature inferiori ai -3°C è bene ripararle con tnt oppure in serra fredda.

Per evitare che il freddo danneggi le piante è consigliabile coltivarle in vaso, oppure porle a dimora in un luogo protetto e durante il periodo con le temperature più rigide è utile utilizzare i teli protettivi e del materiale pacciamante, foglie o paglia per coprire le radici ed il fusto, così da aiutare la pianta a superare il clima freddo.

  • Solanum Il Solanum capsicastrum è una pianta originaria dal Brasile dal portamento arbustivo con un’ altezza e diametro di circa 30 - 50 cm; il solanum è un arbusto sempreverde solitamente coltivato come annu...
  • Solanum Il genere solanum conta migliaia di specie, diffuse in natura in Italia, europa, Asia , Africa America; molte specie del genere solanum producono frutti commestibili, tra cui ricordiamo il pomodoro, l...
  • Falso gelsomino Il falso gelsomino, botanicamente chiamato Trachelospermum jasminoides e appartenente alla famiglia delle Apocynaceae, è una pianta rampicante originaria dell’Oriente, del Medio Oriente e dell’Americ...
  • Solanum jasminoides Il solanum jasminoides è un bel rampicante sempreverde, conosciuto anche come gelsomino di notte originario dell'america meridionale; ha fogliame verde scuro, lucido e leggermente coriaceo, di forma l...


Annaffiature

Solanum Il Solanum rantonnetii si può accontentare delle acque che derivano dalle piogge, ma per ottenere uno sviluppo maggiore è consigliabile annaffiare regolarmente attendendo sempre che il terreno sia asciutto tra un'annaffiatura e l'altra; nei mesi più caldi dell'anno è necessario intensificare le annaffiature per aiutare la pianta a sopportare le temperature elevate e i periodi di siccità.

Da marzo a settembre fornire del concime per piante da fiore ogni 10-15 giorni, mescolato all'acqua delle annaffiature oppure ogni 2-3 mesi utilizzare del concime granulare a lenta cessione.


Terreno

Solanum Il Solanum rantonnetii va messo a dimora in luogo con terreno sciolto, ben drenato e abbastanza ricco; se posta in vaso questa pianta richiede di essere rinvasata ogni anno, aumentando il diametro del contenitore per aiutarla ad avere la miglior crescita possibile.


Moltiplicazione

Per la moltiplicazione di questa varietà sono percorribili due strade; in primavera è possibile seminare i semi dell'anno precedente; mentre in estate per la propagazione della pianta si praticano talee semi legnose da far radicare in vaso.


Solanum rantonnetii: Parassiti e malattie

solanum Questo tipo di pianta può venire attaccato da parassiti e malattie che se non curati tempestivamente possono comprometterne la salute.

Gli afidi spesso si attaccano ai fiori e alle foglie e rovinano i boccioli. Anche i ragnetti rossi possono colpire questo tipo di pianta.

Per contrastare la loro formazione è necessario utilizzare dei prodotti insetticidi specifici che possono essere impiegati prima che la pianta presenti la fioritura per evitare di rovinare il successivo sviluppo.

Esistono altri solanum a fiore viola, simili come comportamento al precedente, poco coltivati in Italia, ma comunque molto decorativi, quasi tutti originari dell'America meridionale.


  • solanum Il genere solanum conta migliaia di specie, diffuse in natura in Italia, europa, Asia , Africa America; molte specie del
    visita : solanum
  • pianta solanum Al genere solanum appartengono molte piante, diffuse in tutto il globo; alcune vengono coltivate nell’orto, come solanum
    visita : pianta solanum
  • viola pianta La viola è una pianta molto apprezzata, sia per la bellezza dei fiori, sia per il suo delicato profumo. Questa pianta ap
    visita : viola pianta



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO