limone gelato

Domanda : limone

Buongiorno, ho un limone in vaso, e vivo a Vigevano (PV), lo scorso anno ho ritirato in casa il vaso del mio limone, all'inizio gli si sono ingiallite le foglie e poi le ha perse quasi tutte, in primavera si è ripreso.

Quest'anno ho pensato di lasciarlo all'esterno, riparando il vaso con un cilindro in plastica, mettendolo sotto il porticato di casa. Purtroppo quest'anno le temperature sono scese sino a -17° e al mio limone si son seccate le foglie, l'ho portato in casa in zona luminosa....che cosa posso fare,secondo Voi lo recupero o lo perdo? Attendo un Vostro cortese consiglio.

Grazie dell'attenzione

Luisella

limone

Best-vendita! 50 pc / lotto verde limone semi di frutta giardino terrazza del seme in vaso Bonsai Semi, # HJTOVM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


limone gelato: Risposta : limone

Gentile Luisella,

purtroppo il clima nella pianura Padana non è particolarmente favorevole per la coltivazione del limone, l’inverno è in genere eccessivamente freddo, soprattutto perché queste piante sono molto sensibili al gelo. La coltivazione in appartamento, come hai già capito dalla tua esperienza, non è neppure quella ideale, perché le piante trascorrono i mesi invernali in un clima eccessivamente caldo, scarsamente ventilato, e sicuramente eccessivamente asciutto: l’appartamento ha sempre un’aria decisamente secca, a causa di impianti di riscaldamento, termosifone, climatizzatori, caminetti.

Quindi, dove coltivare il limone?

I limoni si coltivano in giardino, in una zona ben luminosa, possibilmente soleggiata; se viviamo in luoghi in cui il clima invernale è molto rigido, sarebbe ideale avere una serra fredda, dove le temperature minime non scendano mai al di sotto dello zero; non possedendo una serra, e magari neppure lo spazio in cui costruirla, è bene coprire la nostra pianta di limone, per proteggere il vaso e le foglie dal gelo. Generalmente si utilizza l’agritessuto, che permette alla pianta una giusta traspirazione e anche di ricevere l’acqua delle intemperie. Si perché il limone è un albero sempreverde, quindi in inverno non è in totale riposo vegetativo, anzi, spesso prepara già i primi boccioli, o ha qualche frutto da maturare; quindi un limone lasciato all’aperto, seppur coperto e protetto, soffre se non riceve alcuna annaffiatura per i lunghi mesi invernali.

L’inverno 2011-2012 è stato particolarmente rigido, con temperature minime che sono rimaste per giorni inferiori ai -10°C; in molte zone si sono visti arbusti rovinati dal gelo, anche se si trattava di specie tradizionalmente poste a dimora in quelle zone, e in genere resistenti al freddo.

Quindi, un limone lasciato all’aperto a -17°C di minima, probabilmente necessitava di venire coperto di più. In commercio esistono diverse tipologie di agritessuto, utilizziamo quello più leggero per le piante che non temono eccessivamente il freddo, e acquistiamo quello più spesso per le piante che temono maggiormente il gelo, oppure per periodi invernali particolarmente rigidi; durante l’inverno appena passato ad alcune piante servivano anche diversi strati di agritessuto per riuscire a combattere contro le gelate intense e persistenti.

Se la tua pianta ha sofferto per il gelo, sicuramente procurarle un ulteriore shock termico portandola in casa non mi sembra la cura adatta. Passare in poche ore da -15 a +20°C sicuramente avrà provocato alla pianta alcuni danni, l’aria asciutta di casa avrà fatto il resto.

Le foglie gelate delle piante appaiono mollicce e flosce, e in genere non si riprendono, perché le cellule che le compongono sono come esplose, a causa del gelo. Per questo motivi è fondamentale rimuovere tutte le parti della pianta che hanno subito gelate, in modo da stimolare l’albero a produrre nuovi germogli, e anche per rimuovere parti morte o morenti, che potrebbero essere veicolo di malattie, che andrebbero poi a colpire l’intera pianta.

Quindi posiziona il tuo limone al sole o a mezz’ombra, pota tutte le parti rovinate dal gelo, annaffialo quando il terreno è asciutto e spargi sulla superficie del vaso del concime granulare a lenta cessione, o dei lupini sminuzzati.

  • Limoni Il citrus limon è sicuramente l’agrume più coltivato al mondo; tutti lo conosciamo. L’alberello è di dimensioni modeste, di solito non supera i 3-4 metri di altezza; il fogliame è sempreverde, scuro, ...
  • Agrumi, arance Gli Agrumi sono tra le piante da frutto più coltivate in tutto il mondo, sono grandi arbusti, più spesso piccoli alberi, di origine Asiatica, coltivati in Europa da secoli, ma diffusi da tempo anche i...
  • Limone Il citrus limon è un albero da frutto, la cui coltivazione in Europa avviene da secoli; originario dell'India e dell'Asia; anche se viene considerato da sempre una specie a sè stante, il citrus limon ...
  • limone Buon giornodesidero avere informazioni su un problema inerente ad una pianta di limoni malata di cocciniglia.... come posso avere informazioni?grazie vs.risposta...

60 SEMI DEI GIGANTI DELL'ORTO: 10 SEMI di ZUCCA GIGANTE ATLANTIC GIANT + 10 SEMI di ANGURIA GIGANTE AMERICANA CHARLESTON GRAY + 10 SEMI di POMODORO GIGANTE ITALIANO + 10 SEMI di BASILICO GIGANTE a FOGLIA DI LATTUGA + 10 SEMI di PEPERONCINO LONG CAYENNA ROSSO + 10 SEMI di CAROTA GIGANTE FLAKKEE 2 + PICCOLA GUIDA ALLA COLTIVAZIONE DI OGNI SINGOLA VARIETÀ

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,9€
(Risparmi 0,1€)


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO