Lavori del mese ortofrutta settembre

vedi anche: Orto

Orto e frutteto

In questo periodo dell'anno l'orto e il frutteto ci stanno ancora elargendo gli ultimi frutti, stiamo ancora raccogliendo a piene mani fichi, prugne, pere e mele; così come possiamo ancora gustare insalate multicolori, zucchine, fagiolini e broccoli. Le nostre piante in questo periodo necessitano ancora di cure assidue e di annaffiature regolari. Nell'orto abbiamo già cominciato alcuni lavori, come liberare alcuni tratti di terreno, dove alcune piante annuali hanno già concluso il loro ciclo vitale, estirpiamo anche le erbacce e apprestiamoci a lavorare il terreno con aggiunta di letame, per prepararlo ai mesi invernali ed anche per le semine autunnali.
potare piante


Lavori del mese ortofrutta settembre

seminare Alcune colture vanno seminate proprio in questo periodo dell'anno; quindi possiamo seminare: in vivaio o semenzaio: cipolle bianche, lattughe d'inverno;

in piena terra: barbabietole da orto, bietole, carote, cicorie o radicchi, cime di rapa, cipolle precoci, indivie, finocchi, lattughe, prezzemoli, ramolacci , rape, ravanelli, rucola, scarole, spinaci, valeriana

Piantagioni e trapianti: cavoli.

Per quanto riguarda il frutteto possiamo approfittare del clima di settembre, soprattutto verso la fine del mese, per porre a dimora nuovi alberi, che potrebbero così cominciare a fruttificare già durante la prossima primavera.

  • lavori del mese ortofrutta Nell'orto e nel frutteto ogni mese si devono fare degli interventi specifici come potature, lavorazioni del terreno, semine e diserbi. Nei mesi più freddi come in quelli più caldi, è necessario lavora...
  • piante appartamento Durante i mesi estivi, se ne avete la possibilità, le piante da appartamento andrebbero poste all'aperto; la gran parte preferiscono posizioni semiombreggiate, quindi andrebbero poste su un terrazzo e...
  • orto I mesi estivi sono decisamente propizi per propagare molte piante del giardino, ed anche da appartamento; gli arbusti sempreverdi e da fiore, prime fra tutti le rose, si propagano per talea in agosto,...
  • ficus L'autunno è arrivato e ci sta già portando nottate fresche, anche se le temperature massime sono ancora alte. In ottobre prepariamoci al meglio all'inverno organizzando l'angolo verde di casa, con dei...


Frutteto

innestare piante Come detto prima, durante il mese di settembre, per quel che riguarda l'ortofrutta, ci sono ancora molte varietà che danno i loro frutti e le piante, soprattutto nelle zone più calde, vanno irrigate con regolarità per evitare che possano soffrire e produrre un raccolto scarso. Data che spesso le temperature sono ancora piuttosto elevate non è ancora il momento per eseguire lavori di messa a dimora di nuovi esemplari, si può però iniziare con la lavorazione e la preparazione del terreno. A seconda della tipologia di pianta che si desidera coltivare, sarà bene conoscere in modo specifico quali sono le esigenze colturali e il tipo di terreno più indicato; in alcuni casi, infatti, sarà necessario intervenire aggiungendo del concime e della sostanza organica per disporre di un substrato ben bilanciato e adatto alla crescita di piante rigogliose.

In questo mese si prosegue anche con la raccolta di numerosi frutti ed è bene ricordare, nel caso in cui sia un mese piovoso, che è consigliato aspettare a raccogliere i frutti quando le piante sono asciutte perchè il frutto si conserverà meglio.

Su alcune tipologie di piante è il momento di intervenire con le prime operazioni di potatura, che permettono di eliminare i rami secchi e malati e di dare la forma alla pianta; le piante che possono essere potate a settembre sono gli agrumi, i susini, i peschi, gli albicocchi e i ciliegi.

In questo periodo è anche possibile procedere con l'innesto di numerose varietà, come il melo, l'albicocco, il ciliegio, il mandorlo, il fico e la vite.


Orto

orto Così come per le piante da frutto, anche nell'orto ci sono numerose operazioni da compiere in questo periodo. E' una stagione in cui ci sono numerose varietà di ortofrutta da raccogliere; tra le verdure più comuni ricordiamo le zucchine, i pomodori delle specie tardive, i fagiolini. Va preparato il terreno, zappandolo e arieggiandolo, dopo aver proceduto all'eliminazione delle varietà di piante che ormai hanno finito la fase produttiva. Nel terreno va mescolato del concime organico, così da prepararlo al meglio per messa a dimora di specie orticole invernali. Alcune varietà di piante possono essere coltivate in semenzaio in questa stagione, come, ad esempio, prezzemolo, carote, finocchi e alcuni tipi di insalata, mentre altre, come i cavoli e le verza, possono essere piantati in piena terra. In questo periodo è bene anche procedere con dei trattamenti antifungini, in quanto le patologie di questo tipo possono aumentare la loro frequenza con l'aumento delle piogge e del tasso di umidità.




COMMENTI SULL' ARTICOLO