ficus beniamina

Domanda : fcus beniamina

Col gelo il mio beniamino ha sofferto ha le foglie accartocciate cosa devo fare? e un ficus elastica ha le foglie tutte rosse?
ficus con foglie variegate


ficus beniamina: Risposta : fcus beniamina

Gentile Rosa,

l’accartocciamento delle foglie del tuo ficus, e l’arrossamento delle foglie del tuo ficus elastica sono sintomi dello stesso problema: queste due piante sono state esposte ad un freddo eccessivo, forse anche al gelo.

I ficus ornamentali sono piante tropicali, originarie delle foreste pluviali dell’Asia e delle zone montuose dell’Africa; queste piante in natura sono abituate a temperature minime che non si abbassano mai al di sotto dei 4-6°C; oltre a questo, le piante presenti in vivaio, non vengono mai esposte a temperature inferiori ai 10-12°C. Per questo motivo, se decidiamo di esporli a un clima freddo, possiamo farlo solo in modo molto graduale, e in ogni caso, se le temperature si abbassano, tali piante vanno ricoverate in una zona temperata, lontano dal gelo, o coperte con svariati strati di agritessuto.

Il gelo provoca sulle foglie qualcosa di simile ad una scottatura, infatti le cellule superficiali esplodono, nello stesso modo in cui accadrebbe alle foglie esposte a lungo ai raggi solari diretti. Una volta che la pianta manifesta i chiari sintomi di un danno causato dal gelo, le parti intaccate vanno rimosse, in quanto sono ormai morte o morenti, e possono divenire veicolo di infezioni batteriche o malattie fungine. Quindi, i tuoi ficus vanno potati drasticamente, asportando tutte le foglie rovinate o accartocciate, e rimuovendo anche le parti di ramo che risultano danneggiate. Questa operazione, oltre a levare di mezzo le parti moribonde, stimola anche la pianta a produrre nuovi germogli, in modo da sostituire le foglie che vengono asportate.

Poni però le tue piante in una zona dove possano godere di temperature minime superiori ai 10°C, e lontano dai raggi diretti del sole, che potrebbero scottare le giovani foglie da poco prodotte.

Considera anche che, in linea generale, più fa freddo e meno acqua desiderano le tue piante; quindi se lasci i vasi all’aperto, annaffia solo sporadicamente.

Quando si annaffiano i ficus (ed anche molte altre piante) si segue la regola di annaffiare soltanto quando il terriccio è asciutto, quindi prima di annaffiare si immergono le dita nel substrato, se risulta umido e fresco, rimandiamo l’annaffiatura di un poco; in questo modo andremo ad annaffiare i nostri ficus in inverno meno di una volta a settimana, e in luglio anche quasi ogni giorno.

Visto che le tue piante hanno subito un danno, e quindi un forte stress, ti consiglio anche di cercare in vivaio un apposito concime, con aminoacidi e microelementi, adatto a stimolare la ripresa vegetativa delle piante che hanno subito dei danni.

  • ficus I ficus sono tra le piante da appartamento più diffuse, vista la loro grande capacità di adattarsi alle condizioni climatiche delle nostre abitazioni; in genere con il termine ficus si intende il ficu...
  • benjiamin sono due anni che ho un benjiamin, perde foglie insomma è svuotato. l'ho svasato, è posizionato di fronte ad una finestra che gli da luce ma che non ci batte il sole.Che cosa posso fare esiste un conc...
  • Ficus ciao a tutti, in salotto ho una pianta di ficus benjamin regalatami dami a mamma (è la terza che prova a regalarmi) e come al solito credo stia morendo, ha perso quasi tutte le foglie e sono già par...
  • mio cognato ha potato il suo banjamina,io ho raccolto alcuni rami e li ho messi in 1 secchio con acqua,vorrei piantarli,ma qualcuno mi ha detto che le radici le deve cacciare in acqua,cosa devo fare?g...


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO