Piante carnivore

vedi anche: Piante Carnivore

Domanda: piante carnivore

Stò da poco cimentandomi con la coltivazione delle meravigliose carnivore , ho 3 Sarracenie , 2 Drosere , 1 Nephentes , 2 Pinguicule.

Ho un grosso problema : dispongo di un solo balcone disposto a nord e una grossa superfice vetrata ( salone con i doppi vetri ) esposto a sud da dove entra una marea di luce nelle ore centrali della giornata .

La mia domanda è la seguente : posso coltivare le painte anche in casa ( quali e con quali accorgimenti ) , altrimenti qualche consiglio per coltivarle sul terrazzo esposto al nord.Quali sono tra tutte le meno esigenti in fatto di luce ?

Quali sostanze in dose minima si può dare per nutrirle ?

Ti ringrazio anticipatamente e ti saluto.

Fabio

sarracenia psittacina

Vivai Le Georgiche Nepenthes Alata (Carnivora)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11€


Piante carnivore: Risposta: piante carnivore

Gentilissimo Fabio,

La ringraziamo per averci contattato in merito ad informazioni sulla coltivazione delle piante carnivore tramite la rubrica dell’Esperto di Giardinaggio.it.

La Sarracenia è una pianta erbacea, carnivora, sempreverde e senza fusto, originaria dell’America Settentrionale. Si coltiva in serra fredda e richiede un terreno sempre umido. Durante l’inverno si tengono in posizioni ben illuminate , alla temperatura di 5°C; in estate si umidifica l’atmosfera e si spruzza la pianta tutti i giorni. Si rinvasa ogni 2 – 3 anni.

La Drosera è un genere di pianta erbacea, perenne, rizomatosa, diffusa negli ambienti molto umidi delle zone temperate e tropicali di tutti i continenti. Le Drosera crescono bene nei terreni umidi, torbosi, acidi. Possono essere coltivate sia al sole, sia in posizioni parzialmente o totalmente ombreggiate. Nelle regioni calde è consigliabile scegliere posizioni totalmente ombreggiate.

La Pinguicula è un genere di pianta erbacea, perenne, insettivora. Nella stagione calda si ombreggiamo leggermente le piante e si ventila l’ambiente a temperature superiori a 10°C, in inverno necessitano di una temperatura minima di 7 – 8 °C.

La Nepenthes pianta carnivora, erbacea originaria dell’America Settentrionale. Le nepenthes hanno radici delicate che marciscono facilmente, quindi basta annaffiarle a sufficienza per tenere il terreno umido. Non ama il sole diretto ma per crescere bene necessita di una buona luminosità, in caso di carenza di luce si può vedere la pianta che “cerca” la luce allungandosi nella sua direzione e aumentando la lunghezza del fusto tra una foglia e l’altra.

Rispondendo alla sua domanda, può coltivare benissimo le piante in casa nel suo salone, avendo però l’accortezza in estate di ombreggiale e di ventilarle e avere un alto tasso di umidità nell’aria.

Cordiali saluti.

  • dionea Scopri tramite questa sezione il mondo curioso delle piante carnivore, piante sempre molto apprezzate ma poco conosciute. In [piante carnivore] troverai tanti articoli di approfondimento su questo gen...
  • pianta carnivora Le piante appartenenti al genere Drosera sono piante carnivore molto evolute, dotate di sitemi di cattura molto particolari. Le foglie di queste piante sono dotate di minuscoli tentacoli, muniti all'e...
  • pianta carnivora Dionaea Muscipula è la pianta carnivora per eccellenza, conosciuta da sempre da grandi e bambini, che forse abbiamo visto spesso in film o cartoni animati, ma certamente esagerati o poco realistici....
  • pianta carnivora Quando parliamo di esseri viventi, spesso dividiamo in due categorie le forme di vita, quella animale e quella vegetale, attribuendo a quest'ultima un ruolo secondo noi esclusivamente passivo, esclude...

Vivai Le Georgiche Dionea Muscipula (Carnivora)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,3€


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO