Mattoni refrattari

Generalità

Quanti decidono di realizzare da sé un barbecue devono conoscere anche le caratteristiche del materiale che dovrà essere impiegato. Non è possibile utilizzare per questa specifica funzione dei classici mattoni, perché non si rivelerebbero essere abbastanza resistenti alle elevate temperature. Il mattone refrattario, invece, ha proprio delle caratteristiche che lo rendono specifico per l'impiego in questo settore.
mattoni refrattari


Caratteristiche

mattoniEsistono sostanzialmente due tipi di mattone: il mattone rosso e il mattone giallo. Il mattone rosso è certamente quello più comune, resistente fino a 1000 gradi centigradi, mentre quello giallo o bianco resiste anche fino ai 1300 gradi centigradi. Si differenziano dal mattone normale perché la loro grana è molto fine e compatta, grazie al tipo di lavorazione al quale sono sottoposti, sono piuttosto lisci e dall'aspetto estetico gradevole. Per realizzare un barbecue, e quindi sistemarli uno sopra l'altro, è sconsigliabile usare del cemento classico ma è preferibile una malta specifica che si rivelerà essere certamente più resistente rispetto al cemento, che a contatto con queste temperature molto elevate non resisterebbe allo shock termico. Prima di essere utilizzati i mattoni refrattari devono essere a lungo bagnati. Si tratta di consigli specifici che sarà in grado di dare anche lo stesso rivenditore. Particolare attenzione va riferita alle giunture che devono essere riempite in maniera perfetta.

  • piante da giardino In questa sezione parliamo di arbusti.Una raccolta di schede dettagliate sulle diverse specie coltivate nei nostri giardini.I consigli per una giusta scelta in base alle esigenze della vostra aiuo...
  • arredamento giardino Le giornate soleggiate invitano a passare più tempo all’aria aperta, a contatto con la natura; per meglio godere di giardini, terrazzi o semplici balconi, possiamo attrezzare le nostre aree verdi con ...
  • Benvenuto nella sezione di giardinaggio.it dedicata ai mobili da giardino dove interessanti articoli spiegano caratteristiche, qualità e peculiarità dei diversi modelli e delle diverse tipologie prese...
  • Utilissime per chi deve gestire grandi superfici come per chi vuole mantenere l'ordine nel proprio giardino domestico, le casette da giardino possono essere costruite in differenti materiali, avere va...


Pulizia

Solo dopo aver sistemato tutti i mattoni, è possibile pulirli con dell'acqua. Talvolta si usa anche una soluzione con acido muriatico che poi si risciacqua. Si consiglia sempre di attendere un paio di giorni prima dell'utilizzo e di evitare l’accensione a temperature troppo elevate prima che i mattoni si siano stabilizzati. Come si accennava prima, questo tipo di mattoni è utilizzato anche per la realizzazione dei camini.


Come procedere all’acquisto

Prima di procedere all'acquisto e quindi decidere la quantità necessaria di mattoni refrattari, è importante creare uno schema del progetto di realizzazione del barbecue. In effetti, solo definendo la dimensione si può conoscere il numero esatto dei mattoni refrattari da acquistare. Il mattone refrattario, oltre ad essere impiegato per la realizzazione di un barbecue in muratura, è indicato anche per realizzare un barbecue di ‘fortuna’, cioè per accendere direttamente a terra la carbonella o la legna, collocando alle estremità di questo spazio due mattoni che saranno utilizzati per poggiarvi la griglia. Chi ama questo particolare tipo di barbecue, tenendo sempre con sé un paio di mattoni potrà velocemente accendere un fuoco e gustarsi un'ottima grigliata.


Aspetto estetico

Le caratteristiche specifiche del mattone refrattario riguardano sia la loro forma sia la loro dimensione, per consentire al cliente di scegliere il modello che meglio si addice alla propria realizzazione. A seconda anche della diversa grana il mattone refrattario avrà un aspetto diverso che non influisce sulla qualità del mattone, ma solo sull’aspetto estetico. Così com’è stato prima sottolineato bisogna sempre ricordarsi che, trattandosi di mattoni particolari, questi necessitano di malte specifiche e non si possono legare con il cemento come dei qualsiasi mattoni. Inoltre, oltre alla caratteristica dell'alta resistenza alle temperature, è impiegato anche per usi esterni quindi è fortemente soggetto a sbalzi termici che non influiscono assolutamente sulla sua qualità. La pulizia del mattone refrattario è piuttosto semplice, occorre solo dell'acqua per farlo tornare al suo stato originario. Garantisce una durata illimitata nel tempo, inoltre il suo aspetto resta pressappoco inalterato.


Il costo

Il costo dei mattoni refrattari è piuttosto accessibile, chi decide di realizzare un barbecue in questo modo dovrà essere consapevole anche delle eventuali difficoltà che potrà incontrare nella realizzazione, perché non si tratta solo di cementificare dei mattoni. La soddisfazione di invitare degli amici a cena e preparare una gustosa grigliata su un barbecue realizzato da sé sarà certamente tanta, da suscitare la curiosità degli stessi invitati. Ogni aspetto del barbecue sarà personalizzabile, dal rivestimento esterno ai ripiani per avere un pratico piano d’appoggio.


Mattoni refrattari: barbecue : come utilizzare i mattoni refrattari

I mattoni refrattari trovano larghissimo impiego nella realizzazione di molti mobili di arredo giardino ma anche indoor soprattutto per la loro caratteristica funzionale, la refrattarietà appunto, che li rende resistente a shock termici anche a temperature che superano i mille gradi..

Questa caratterista deriva dalla composizione fisica dei mattoni detti refrattari: completamente realizzati con argilla alla quale vengono aggiunte grandi percentuali di alluminia e di silice, per renderli refrattari e resistente anche fisicamente alle alte temperature.

Ciò significa che non solo non reagiscono ma non si deformano alle alte temperature.

I mattoni refrattari si utilizzano quindi per realizzare forni, barbecue, caminetti, canne fumarie, stufe o caldaie.



COMMENTI SULL' ARTICOLO