progettare un giardino

vedi anche: giardino

progettare un giardino

Probabilmente il giardino è l'espressione più diretta della fantasia di chi lo possiede e della propria personalità. Tuttavia tirar su un giardino in modo totalmente spontaneo e impulsivo, non è la migliore delle idee perché, sembrerà strano, ma non c'è niente di più strategico di una buona pianificazione e progettazione del proprio spazio verde; questa ci aiuterà a razionalizzare risorse, anche economiche, spazio e a valutare in modo oggettivo certi aspetti che incidono e non poco, sulla realizzazione del nostro giardino.

Anche, e soprattutto, in questo caso, sono molti gli elementi che concorrono nella nostra buona riuscita. Non si tratta solo di gusti personali, ma di conciliare situazioni oggettive, come il terreno, lo spazio a disposizione ecc ecc, con il nostro impulso alla creatività e alla voglia di esprimerci costruendo uno spazio nostro.

Il giardino richiede impegno costante, a partire dalla fase di preparazione, fino alla realizzazione e al mantenimento. Preparare e progettare richiede uno sforzo non da poco: si contano le risorse, i punti di forza e le difficoltà che incontreremo.

Realizzare materialmente il giardino richiede un impegno anche economico. Mantenerlo, richiede entrambi gli sforzi. Tuttavia, se abbiamo proceduto ad una buona pianificazione, è possibile che abbiamo tirato su uno spazio sia personale che funzionale, ed è possibile che questo spazio ben progettato, ci costi meno anche nel mantenimento.

Meglio pensarci bene prima che dover correre ai ripari poi, semmai arrangiandoci!

Ma come fare? Come essere strategici e contemporaneamente creativi nella progettazione del giardino?

Qui di seguito, elenchiamo pochi e semplici step. E' un procedimento complesso ma razionale, questo fa sì che sia facilmente riproducibile.

giardino

Progettare Toscano per Blagdon CF2427 - Figura Decorativa per il giardino (resina), disegno cucciolo seduto con una zampa alzata, colore nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,6€
(Risparmi 13,08€)


CHI BEN COMINCIA E' A META' DELL'OPERA

rose Parole d'ordine per la progettazione di un giardino sono disegno ed elenco delle priorità

Disegniamo su carta millimetrata il nostro spazio verde, poi decidiamo che farne, o meglio, decidiamo che uso vogliamo farne: il nostro giardino sarà prevalentemente decorativo oppure vogliamo attribuirgli anche una qualche funzione? Vogliamo che diventi uno spazio da vivere totalmente, magari facendoci giocare i bambini, o vogliamo che sia un giardino di bellezza?

A queste domande dobbiamo rispondere secondo i nostri gusti ma non dimenticando che ci sono altri fattori da considerare con attenzione.

Primo di tutti, le dimensioni e la forma del giardino.

Spazio e profondità possono influire sulla nostra idea iniziale, potrebbe essere necessario rivedere il nostro progetto e calibrare bene le linee. Se un giardino ha forma irregolare, si può "distrarre" l'occhio, ponendo l'attenzione su un elemento di arredamento, come una fontana o uno specchio d'acqua; se abbiamo poco spazio a disposizione, potrebbe essere utile allungare la prospettiva per dare un'impressione di lunghezza. Insomma, come potete constatare, non è così semplice e scontato.


  • giardino Non tutti sanno che, grazie a Internet, è possibile progettare e realizzare giardini online. Sul web, infatti, esistono numerosi programmi a disposizione, gratuiti e senza bisogno di registrazione, ch...
  • Come progettare un giardino ombreggiato Se il vostro giardino è inserito in piccoli spazi all'intero di un centro abitato, è molto probabile che abbia anche problemi di ombreggiamento: questa condizione limita le possibilità di scelta delle...
  • piante da giardino In questa sezione parliamo di arbusti.Una raccolta di schede dettagliate sulle diverse specie coltivate nei nostri giardini.I consigli per una giusta scelta in base alle esigenze della vostra aiuo...
  • arredamento giardino Le giornate soleggiate invitano a passare più tempo all’aria aperta, a contatto con la natura; per meglio godere di giardini, terrazzi o semplici balconi, possiamo attrezzare le nostre aree verdi con ...

Progettare Toscano per Blagdon EU4932 - Decorative Figura Giardino (resina), e il design fata fungo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,08€
(Risparmi 12,35€)


L'AMBIENTE CIRCOSTANTE

ortensie azzurre Il giardino è e sarà parte di un contesto, vivrà e crescerà attorno a una casa: l'edificio è un altro importantissimo elemento che influenza lo stile di un giardino e la sua realizzazione.

La casa e il giardino vivono in simbiosi e, in quanto tale, l'armonia deve essere quanto mai accentuata.

Inoltre può capitare che, casa e verde siano perfettamente in armonia ma che, questo quadro in generale, poco si sposi con l'ambiente circostante esterno: una cornice non piacevole o la poca privacy sono elementi primari. Ecco che, quindi, il giardino aiuta a risolvere anche questi problemi: preferiremo arbusti alti che ci proteggono da sguardi indiscreti, o rampicanti che comprano elementi di arredo urbano poco consoni.

Il giardino è nostro prezioso alleato!


FATTORI INTERNI

Abbiamo in mente un'ideale di giardino, casomai, finora, possiamo anche realizzarlo ma ... teniamo in considerazione i fattori interni, ovvero, il terreno presente nel nostro spazio e il clima esterno.

Ecco altri due elementi che potrebbero condizionare la nostra idea di partenza, anche se in modo meno forte.

Certo, non è possibile cambiare un clima rigido, ma è possibile posizionare una determinata pianta, in modo che rimanga protetta, o sfruttare un angolo esposto al sole, e quindi più caldo.

Discorso analogo può essere fatto per il tipo di terreno. Un bravo esperto giardiniere può giostrare la composizione del terreno e modificarla anche con un certo margine.

Ultimo aspetto da non sottovalutare, è l'alternarsi delle stagioni e il microclima del giardino.


STILE DEL GIARDINO: LO SPECCHIO DEI NOSTRI GUSTI

giardinoChe stile immaginiamo per il nostro giardino? Certo, lo stile spesso segue quello della casa. Un edificio moderno richiederà un giardino pensato per gusti moderni; una costruzione di inizio secolo bene si sposa con un modello classico di giardino.

Parola d'ordine è non mescolare gli stili!

Si possono rielaborare e rivisitare in chiave più moderna, ma un totale sconvolgimento potrebbe portarci fuori strada e a dover correre ai ripari.

Altro consiglio e punto cardinale è la simmetria nella progettazione.

I grandi giardini del passato erano rigorosamente simmetrici, oggi, probabilmente, non è più così e spesso ciò è dovuto alla mancanza di grandi spazi o a forme irregolari. Ponderare di conseguenza lo stile e l'organizzazione è naturale.

A seconda dello stile che vogliamo ottenere, possiamo ovviamente stabilire quali piante usare. Si tratta del tocco finale e va studiato in relazione all'effetto ultimo e a ciò che desideriamo: le piante creano volumi, colpi di colore, vanno a separare alcune aree del giardino da altre, insomma, di fatto, costruiscono il nostro giardino.

E per questo, ultimo consiglio prezioso, è necessario conoscerle e studiarle. Questo ci permetterà di realizzare un nostro sogno verde e uno spazio personale e impagabile.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO