Acetosa - Rumex acetosa

Generalità

Nome: Rumex Acetosa Famiglia: Poligonacee

Nomi comune: acetina, agrudulci, arzivula, erba brusca, papaciuco, peton, resegola, sarinella, trumbun, zanzora, zivorra di prà.

Habitat: Prati e rive al disotto dei 2000

metri

Parti usate: Foglie, fusti, racidi.

acetosa


Acetosa - Rumex acetosa: Coltivazione acetosa

Raccolta: foglie e fusti nel periodo estivo , la radice nel periodo autunnale.

Conservazione: Fare essiccare foglie e fusti al buio in un posto areato, tagliare la radice a pezzi e fare essiccare.

Proprietà: diuretica, febbrifuga. Le foglie sono : antiscorbutiche, depurative, digestive, lassative, rinfrescanti, stomachiche, toniche.

Uso: Interno e esterno con infusi e decotti; fare bollire 50 g di acetosa in 1 l d'acqua, usare per impacchi su zone infiammate. Potare la dose a 100 gr e versare il contenuto nel pediluvio o nella vasca da bagno. Ottimo per chi soffre di eccessiva sudorazione.

Note: ATTENZIONE, è fortemente sconsigliatol'utilizzo a chi soffre di affezioni all'apparato renale ed intestinale.

  • Il frutteto è uno delle passioni di molti dei nostri lettori. Poter "raccoglieri i frutti" delle nostre fatiche nel far crescere e curare le piante, è senza dubbio una delle attività che può dare magg...
  • Da millenni l'uomo ha trovato nelle piante preziosi alleati per l'igiene e la salute del suo corpo, ed anche dello spirito; già nei secoli passati i primi medici utilizzavano fiori, radici, foglie e c...
  • Scoprite il mondo delle piscine con questa sezione di giardinaggio.it. D'estate avere una piscina in giardino significa potersi godere la casa anche nelle giornate più calde ed afose mentre nel restan...
  • In accessori da esterno trovi moltissimi articoli di approfondimento su tutti gli oggetti ed i complementi d'arredo per il giardino che possono tornare utili per arricchire il proprio garden e rendere...





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno si concimano soltanto le orticole che stanno ancora fruttificando; gli appezzamenti precedentemente occupati da orticole annuali si lavoreranno a fondo, prima dell'inverno, aggiungendo al terreno del concime organico ben maturo.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO