Regina delle Alpi, Cardo azzurro - Eryngium alpinum

Generalità

Nome: Eryngium campestre L.

Raccolta: Le foglie in estate, le radici dall'autunno fino

alla raccolta delle foglie.

Proprietà: Sudorifero,diuretico, lassativo, aperitivo.

Famiglia: Ombrellifere.

Nomi comuni: Cardo stellato, sporgion, bocca di ciuco, cardone delle vigne, salada del diavolo, eligio.

eryngium alpinum

Il finocchio selvatico sa d'anice

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,75€
(Risparmi 2,25€)


Regina delle Alpi, Cardo azzurro - Eryngium alpinum: Parti usate

Habitat: Nei terreni aridi fino ai 1200 metri.

Parti usate: Le radici e le foglie.

Conservazione: Le radici si tagliano e si fanno essiccare a temperatura moderata in forno, le foglie si consuma solo fresche.

Uso: Decotti e tinture per uso interno.

Note: Le foglie, raccolte ancora giovani possono essere messe sotto aceto oppure candite.

  • Da millenni l'uomo ha trovato nelle piante preziosi alleati per l'igiene e la salute del suo corpo, ed anche dello spirito; già nei secoli passati i primi medici utilizzavano fiori, radici, foglie e c...
  • liquirizia Nome: Glycyrrhiza glabra L. Raccolta: Tra settembre e novembre. Proprietà: Rinfrescante, bechico, lassativo, espettorante, diuretico, antinfiammatorie. Famiglia: Papilionacee. Nomi comuni: Mau...
  • dolcimele Nome: Lamium album L.Raccolta: Nel periodo della fioritura.Proprietà: depurativo, astringente, antiemorragica.Famiglia: Labiate.Nomi comuni: Urtia bianca, lamio, ortica morta....
  • erba benedetta Nome: Geum urbanum L.Raccolta: Le foglie nei mesi più caldi, mentre le radici in primavera.Proprietà: Foglie: dissetanti; Radice: antidiarroiche, aperitivi, depurative e astringenti.Famigl...

Atlante illustrato delle piante selvatiche e degli infusi curativi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,3€
(Risparmi 2,7€)





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Durante i mesi freddi annaffiare saltuariamente, inumidendo il terreno ogni 25-30 giorni, evitando di bagnare eccessivamente il substrato.


Tenere asciutto
concimazione
In inverno è consigliabile sospendere, o ridurre drasticamente, le concimazioni; infatti un eccessivo sviluppo di vegetazione tenera e di nuovi germogli esporrebbe eccessivamente le piante al rischio di gelate.


Esigenze della piante a dicembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO