Oliva - Olea europea

Generalità

Nome: Olea europaea L.

Raccolta: Le foglie tutto l’anno, i frutti in autunno e la corteccia in primavera e in autunno.

Proprietà: lassativo ed emolliente (l’olio ricavato dai frutti); diuretico, ipoglicemizzante, febbrifugo (le foglie); astringente e febbrifuga (la corteccia).

Famiglia: Oleacee.

Nomi comuni: Prognolis selvatico, agghiastru, olia, euli, auliva, aggriddu.

Habitat: Esige climi temperati e vicini al mare.

olivo


Oliva - Olea europea: Proprietà

Parti usate: La corteccia, le foglie e i frutti.

Conservazione: La corteccia e le foglie si consumano fresche, i frutti in salamoia.

Uso: Uso interno: decotto e tintura della corteccia; uso esterno: decotto delle foglie come medicamento contro piaghe e ferite.

Note: 100 grammi di olive apportano circa 130 calorie, oltre a vitamina A, calcio fosforo, ferro, sodio e potassio.

  • Eleagno L'Olivagno o Eleagnus è un genere che comprende circa 50 specie di alberi o arbusti sempreverdi o caduchi, originari dell'Asia. I fusti sono eretti, di colore scuro, densamente ramificati, difficilmen...
  • Olive della varietà frantoio L'olivo frantoio è una particolare varietà di olivo di origine toscana ma che attualmente è duffusa su tutto il territorio nazionale. E' apprezzato per la sua produttività e per le qualità organoletti...
  • Alberi di olivo Cipressino La coltivazione dell'olivo Cipressino è presente soprattutto in Puglia ed in Sardegna. Si tratta di una varietà alquanto recente ed inizialmente era utilizzata più che altro come pianta frangivento, p...
  • Un albero di olivo Leccino L'olivo Leccino si presenta come un albero esteticamente molto gradevole e può raggiungere grandi dimensioni. Una delle sue peculiarità è il fatto di avere rami di tipo cadente che ricordano, in qualc...


Guarda il Video



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno la concimazione ha lo scopo di preparare le piante alla stagione fredda; in genere si interviene una sola volta, utilizzando un concime a lenta cessione specifico per piante verdi, non troppo ricco in azoto.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO