Rosmarino - Rosmarinus officinalis

Generalità

Nome: Rosmarinum officinalis L.

Raccolta: I rami tutto l’anno, i fiori in primavera.

Proprietà: antisettico, tonico, stomatico, emolliente, aromatico.

Famiglia: Labiate.

Nomi comuni: ozzipi, erba della memoria, rosmarino coronario, tremania, rumarin.

Habitat: Zone mediterranee o in prossimità dei laghi.

Parti usate: I fiori e i rami.

rosmarino

Atlante illustrato delle piante medicinali e curative

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,3€
(Risparmi 2,7€)


Rosmarino - Rosmarinus officinalis: Proprietà

Conservazione: I rami si fanno essiccare all’ombra e si conservano appesi ad un filo, mentre i fiori si utilizzano freschi.

Uso: Uso interno: tintura e infuso dei rami; uso esterno: infuso dei rametti per lavaggi e contro i dolori reumatici.

Note: Con il rosmarino si possono preparare maschere di bellezza depurative, idratanti e tonificanti.

  • Rosmarino Il Rosmarinus officinalis proviene dalle zone del Mediterraneo. E' una pianta aromatica con foglie molto profumate, assai utilizzate in cucina. Le foglie sono persistenti. Si tratta di un arbusto ...
  • rosmarino infuso Il rosmarino si usa molto sia perché è in grado di insaporire qualsiasi piatto, sia perché ha un ridotto contenuto calorico che lo rende adatto anche a chi segue una dieta dimagrante. Appartenente all...
  • decotto rosmarino Conosciuta fin dall’antichità, quella del rosmarino è una pianta che noi siamo abituati a utilizzare prevalentemente a tavola, come condimento dei piatti più disparato, soprattutto a base di carne. Tu...
  • Olio essenziale rosmarino La pianta di Rosmarinus officinalis, meglio conosciuta come rosmarino, appartiene alla famiglia delle Labiate; cresce sotto forma di cespugli alti all'incirca un metro e mezzo. Questa pianta è molto d...

Aglio e zaffiri. Vita segreta di una gastronoma mascherata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9€


Guarda il Video



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Il terreno si mantiene asciutto, inumidendolo leggermente una volta al mese, o anche meno. In genere se il clima è rigido non è necessaio annaffiare durante i mesi invernali.


Tenere asciutto
concimazione
In genere l'orto non viene concimato durante i mesi invernali, se si è già proceduto ad aggiungere al terreno del concime organico durante l'autunno; altrimenti si pratica una concimazione con stallatico a dicembre o a febbraio.


Esigenze della piante a dicembre in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO