Cipresso - Cupressus sempervirens

Generalità

Il Cupressus sempervirens è una conifera sempreverde di dimensioni contenute, proveniente dal nord America, dall'Europa mediterranea, dall'Africa settentrionale e dall'Asia, solitamente di forma colonnare, più raramente fastigiata. Gli alberi di cipresso, generalmente, hanno chioma compatta, di colore verde brillante e foglie piccole, opposte, simili a squame, che, se strofinate, diffondono un odore caratteristico; i frutti (galbule) di questo genere di alberi sono tondeggianti, deiscenti, costituiti da capsule carnose, che a maturazione diventano legnose e si rompono liberando i piccoli semi.E' un genere di albero molto utilizzato nei giardini sui bordi di viali, anche come alberatura stradale.

Ne esistono numerose varietà, tutte accomunate dalla presenza di squame nelle foglie e da gemme con pigne tondeggianti.

Cipresso alberi


Esposizione

Cipresso frutti il cipresso ama le posizioni soleggiate, possibilmente riparate dagli inverni troppo freddi, e dai venti. E' una pianta che bene resiste nei climi temperati e può sopportare il freddo, purchè non sia intenso. Le temperature rigide e il vento, infatti, ne possono provocare una forte sofferenza e anche la morte. Non sono piante particolarmente resistenti ad ambienti inquinati.

Le piante più giovani vanno interrate nel periodo primaverile, per consentire loro di poter acquisire forza e svilupparsi prima del calo delle temperature.

  • Taxodium albero Il Taxodium distichum , conosciuto come cipresso calvo o C. della Virginia, è una conifera caduca molto longeva originaria dell'America settentrionale e centrale; gli esemplari centenari possono raggi...
  • Cipresso di Lawson Questo genere comprende circa dieci specie di conifere sempreverdi originarie del Giappone, di Taiwan e degli Stati uniti. Sono alberi molto longevi e gli esemplari adulti possono raggiungere i 25-30 ...
  • cancro del cipresso Il cancro del cipresso è un'infezione causata dal fungo deuteromicete melanconiale Seridium cardinale (Wag) Sutton (sin: Coryneum cardinale Wag). Questa malattia è stata segnalata per la prima volta...
  • cinara cipressi Si tratta di un afide lacnide, che attacca diverse conifere appartenenti alla famiglia delle Cupressacee. Sono suscettibili Cupressus arizonica, C. macrocarpa, C. sempervirens, Juniperus phoenica, J.o...


Annaffiature

cupressus sempervirens Parlando di quali siano le esigenze di acqua del Cupressus sempervirens, possiamo dire che questo genere di pianta,solitamente, ama un terreno abbastanza umido, anche se sopporta periodi brevi di siccità; va annaffiato almeno ogni 10-15 giorni.

Gli esemplari più adulti di questi alberi sono molto più resistenti e possono accontentarsi delle piogge, perchè il loro apparato radicale riesce a svilupparsi in profondità, andando a prelevare l'umidità presente nel terreno.

In autunno e in primavera è opportuno interrare una piccola quantità di concime organico ai piedi dell'albero.

Quando si fornisce acqua, controllare che non si formino ristagni idrici, pericolosi per questi alberi.


Terreno

cipresso Il cipresso non ha particolari esigenze per quel che riguarda il tipo di terreno dove viene posto a dimora, l'importante è che sia ben drenato in quando i ristagni d'acqua risultano pericolosi e possono provocare marciumi radicali o l'insorgenza di malattie fungine.


Moltiplicazione

La moltiplicazione del cipresso avviene per semina in primavera, anche se questo metodo non è molto utilizzato a causa della crescita non troppo veloce. Si preferisce praticare talee, che vanno fatte radicare in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali, e vanno tenute in luogo temperato per almeno due anni prima di essere poste a dimora.


Cipresso - Cupressus sempervirens: Parassiti e malattie

cipresso Questi alberi hanno un aspetto maestoso ed imponente ma possono venire attaccati da malattie fungine che, se non curate, possono portare alla morte della pianta. Se si presentassero segni di questo tipo di malattia, come ingiallimento caduta di rametti, occorre eliminare le parti colpite definitivamente.

Gli afidi sono un altro tipo di problema che può colpire il Cupressus sempervirens, che vanno contrastati tramite l'utilizzo di prodotti insetticidi specifici o con metodi naturali, come un preparato a base di acqua ed aglio, fatto macerare al suo interno, da vaporizzare sugli esemplari colpiti.





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Il terreno si mantiene asciutto, inumidendolo leggermente una volta al mese, o anche meno. In genere se il clima è rigido non è necessaio annaffiare durante i mesi invernali.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia di sospendere le concimazioni durante il periodo invernale; un eccessivo apporto di nutrienti infatti favorirebbe lo sviluppo di nuova vegetazione, troppo sensibile alle basse temperature.


Esigenze della piante a febbraio in un clima alpino.

commenti

Nome:

E-mail:

Commento:


11:39:09 AM -
Roberta - commento su Cipresso - Cupressus sempervirens
Abito in liguria, ho comprato 2 piantine di cipresso, posso piantarle in giardino in questo periodo?
20.58.41 -
mauro - commento su Cipresso - Cupressus sempervirens
salve vorrei piantare a casa mia dei cipressi per realizzare un vero e proprio muro di recinzione ,anche se gia£ ho il muretto ma vorrei aumentare la mia privacy sono consigliabili i cipressi ?? devo piantarne su quattro lati almeno 20 m per ciascun .quanti ne devo aquistare?? grazie
09:19:41 -
Elena - commento su Cipresso - Cupressus sempervirens
Buongiorno a tutti! Lo scorso Dicembre ho acquistato due cipressi in vaso, alti circa 45 cm, pensavo si sarebbero seccatti invece stanno benissimo; un mese fa neanche li ho trapiantati in un vaso con un diametro poco più grande della loro chioma, le radici praticamente facevano la forma del vaso. Ogni tanto li innaffio, però mi ha incuriosito una cosa: uno dei due ha 2 ramificazioni che partono dalla terra accanto al fustino centrale, e questo gli da l£aria di essere "grasso" rispetto all£altro, pensate che quando sarà un pò più alto potrò potarli, o devo lasciarlo così? Dovrò continuare a tenerli in vaso fino a 2-3 anni? Grazie mille!
12.44.28 -
grazia d£angelo - commento su Cipresso - Cupressus sempervirens
Buongiorno signori. Io avrei bisogno di un consiglio,vorrei piantare 4 cipressi nel mio giardino per aumentare il muro di recinzione. quanto costano...? Grazie. Buona giornata a tutti...
09:07:09 -
pietro - commento su Cipresso - Cupressus sempervirens
Buongiorno, mi trovo nella stessa situazione di Roberto Manca: dei cipressi in giardino si sono piegati per la neve dell£anno scorso. Vorrei sapere come si considera il miglior momento per tagliarli. Credo sia questo periodo e che ha a che fare con la luna...! Mi sapete dare indicazioni? Grazie
16.35.52 -
brunella - commento su Cipresso - Cupressus sempervirens
Salve a tutti, vorrei un consiglio, abbiamo da poco acquistato una casa che ha come recinzione una barriera di tuia, vorrei ridimensionarla parecchio, penso siano anni che non viene potata. Come consigliate di procedere ?? Si può potare in autunno??
14.49.13 -
saveria - commento su Cipresso - Cupressus sempervirens
I cipressi hanno bisogno del tutore quando si trapiantano? Grazie
18.44.35 -
- commento su Cipresso - Cupressus sempervirens
bella ... fratello sto cerca delle inf sui cipr qlk prs mi po aita TRU TRU PARA PARA TRUZ
18.42.08 -
- commento su Cipresso - Cupressus sempervirens
scibaluba sciubalèèè
19.56.43 -
carmine - commento su Cipresso - Cupressus sempervirens
Vivo vicino roma, ho comprato circa 60 piantine verdissime di cupressus . vorrei sapere se qualcuno mi aiuta, + o - quanto crescono all£anno e se una volta cresciute si possono tagliare per fare una siepe squadrata.grazie
13.41.19 -
cipressino - commento su Cipresso - Cupressus sempervirens
Io non sono un esperto, ma da quel che ne capisco: con il pane di terra, tenendo la terra ben umida ma senza ristagni d£acqua, attenzione alle gelate invernali, non credo che in Liguria ci sia questo problema adesso. Direi di si, che si può trapiantare tranquillamente, non fare mancare un buon concime giusto per quella varietà di pianta.
10:00:30 -
paola - commento su Cipresso - Cupressus sempervirens
Nel mio piccolo giardino c'è un bellissimo cipresso che nel periodo primaverile fa cadere enormi quantità delle sue foglioline secche sul terreno circostante. Vorrei sapere se le posso lasciare o danneggiano il prato ? Grazie
14:34:33 -
ROBERTO MANCA - commento su Cipresso - Cupressus sempervirens
in casa ho un cipresso che purtroppo e£ cresciuto a dismisura ed ora rischia di appogiarsi alla parete esterna della casa, il mio vicino mi ha detto che potrei ricavare dal taglio dell£albero parechio legname da falegnameria che potrei usare per costruire dei mobili in casa, sapete dirmi quall£e£ il periodo per il taglio del cipresso. grazie a tutti