Camomilla - Chamaemelum nobile

Generalità

Con il termine camomilla si indicano alcune piante annuali o perenni, di origine Europea, utilizzate in erboristeria come blando sedativo ed antiinfiammatorio per uso esterno. Tra le specie più apprezzate di camomilla ricordiamo Anthemis nobilis (chiamata anche Chamaemelum nobile), detta camomilla romana, e Matricaria camomilla, detta camomilla tedesca. Si tratta di piccole piante perenni, tappezzanti, dallo sviluppo stolonifero. Hanno fogliame di colore verde chiaro, dalla primavera fino all'estate producono piccole infiorescenze a capolino, costituite da petali bianchi e da un centro color giallo oro. Se l'inverno è mite si comportano da sempreverdi; altrimenti perdono la parte aerea, che germoglierà nuovamente in primavera. In erboristeria si utilizzano i fiori, che vanno raccolti non appena schiudono, ed utilizzati freschi od essiccati.

Camomilla

5 Pack 500 Seed camomilla semi Chamaemelum Nobile Mozzie Buster aromatico Piante Semi D037

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,97€


Esposizione

chamaemelum nob Le piante di Chamaemelum nobile prediligono posizioni soleggiate o semiombreggiate; non temono il freddo e sono presenti allo stato selvatico in tutta la penisola, lungo le strade o nei campi incolti.

Questo genere di pianta preferisce i luoghi in cui gli inverni sono miti e non sono presenti forti venti, elemento che può comprometterne la salute. E' importante che il clima presenti un giusto grado di umidità, anche se, questo tipo di arbusto, risente della presenza di una eccessiva quantità di umidità notturna.

  • camomilla Nome: Matricaria camomilla L.Famiglia: Composite.Nomi comuni: carboniglia, erba maria, samariza, amareggiola, carcumiddu.Habitat: Si può trovare in qualsiasi ambiente al di sotto dei 250 m...
  • camomilla Nome: Anthemis nobilis L.Famiglia: CompositeRaccolta: E' consigliata la raccolta dei fiori non ancora completamente sbocciati, durante i mesi più caldi.Proprietà: Antinfiammatorie, digesti...
  • camomilla La camomilla era ritenuta, dai giardinieri del passato, capace di “sanare” le altre piante sofferenti e più deboli; era sufficiente che suoi cespugli venissero collocati in prossimità degli arbusti e ...
  • camomilla La camomilla è una pianta annuale, originaria dell'Europa, diffusa ormai in tutto il globo, in alcune zone come pianta infestante; il nome botanico è Matricaria camomilla, ma si utilizza in erborister...

Unwins Mediterranea Cucina Giardino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,06€


Annaffiature

camomilla si tratta di perenni rustiche e di facile coltivazione, che in genere, allo stato selvatico non necessitano di annaffiature, salvo in caso di periodi di siccità. Quando questa varietà viene coltivata, per una fioritura abbondante e piante molto rigogliose, si consiglia di annaffiare periodicamente gli esemplari di Chamaemelum nobile, evitando di lasciare il terreno eccessivamente asciutto per lungo tempo. E' importante che durante le annaffiature non vengano colpiti direttamente i fiori e i capolini, quindi è bene evitare di procedere con un'annaffiatura a pioggia, ma prediligere una tecnica a scorrimento. Bisogna avere molto cura di controllare che l'umidità del terreno sia sempre garantita, con l'accortezza, però, di evitare la formazione di ristagni idrici che risultano dannosi per la salute della pianta.

E' consigliabile evitare eccessive concimazioni, perchè sembra che le piante abbiano uno sviluppo migliore in terreni non troppo ricchi in azoto.


Terreno

camomilla Gli esemplari appartenenti a questa varietà molto apprezzata per le sue proprietà preferiscono terreni freschi, sciolti e profondi, molto ben drenati e non eccessivamente ricchi di materia organica. Il terreno deve presentare un corretto grado di umidità ma evitare che possano formarsi ristagni d'acqua che sono molto dannosi per questo genere di piante.


Moltiplicazione

La moltiplicazione della Chamaemelum nobile avviene in genere per seme, i piccoli semi vengono posti a contatto del terreno umido, in primavera; le giovani piante si sviluppano abbastanza rapidamente; è anche possibile dividere i cespi di piante o prelevare le giovani piante che si sviluppano agli apici degli stoloni.


Camomilla - Chamaemelum nobile: Parassiti e malattie

camomilla in genere non vengono colpiti da parassiti o da malattie; in caso di attacco da parte degli afidi si consiglia di utilizzare prodotti biologici per combattere i parassiti, per evitare di contaminare i fiori se li si vuole utilizzare per infusi o tisane.


  • camomilla pianta La Camomilla romana, il cui nome botanico è Anthemis nobilis o Chamaemelum nobilis, è una pianta erbacea perenne apparte
    visita : camomilla pianta



Esposizione
Posizionare questa pianta in luogo semiombreggiato, dove possa ricevere alcune ore di luce solare diretta.

 
Posizione mezz'ombra
Annaffiature
Durante i mesi freddi annaffiare saltuariamente, inumidendo il terreno ogni 25-30 giorni, evitando di bagnare eccessivamente il substrato.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia di sospendere le concimazioni durante il periodo invernale; un eccessivo apporto di nutrienti infatti favorirebbe lo sviluppo di nuova vegetazione, troppo sensibile alle basse temperature.


Esigenze della piante a dicembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO