Feijoa, Acca - Acca sellowiana

Generalità

La Feijoa o acca sellowiana è un arbusto sempreverde originario dell'America meridionale, coltivato in Africa, in Italia meridionale e in Australia. Ha portamento arrotondato e ramificato, con crescita abbastanza lenta; la corteccia è liscia, di colore grigio chiaro, i nuovi germogli sono leggermente pubescenti. Le foglie sono di colore verde chiaro, spesse, lucide e cuoiose, di colore argenteo sulla pagina inferiore, di forma ovale, con corto picciolo. In primavera inoltrata produce grandi fiori di colore bianco rosato, con lunghi stami rosso corallo; in estate ai fiori fanno seguito i frutti, di forma ovale allungata, lunghi 4-8 cm, di colore verde, talvolta soffusi di giallo o di arancio, commestibili, che maturano senza problemi nelle zone più calde della nostra penisola.
Feijoa fiore

1 PIANTA DI FEIJOA SELLOWIANA Pineapple Guava proprietà antiossidanti benefiche

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11€


Esposizione

Acca frutto Le feijoa possono esere poste in pieno sole, ma in questo caso necessitano di essere ombreggiate nei mesi più caldi dell'anno; generalmente si pongono a dimora a mezz'ombra. Le piante di acca sellowiana possono sopportare temperature vicine ai -10°C, anche inferiori per brevi periodi; in genere resistono senza problemi ai venti, anche salmastri.

  • Biancospino Il genere crataegus comprende circa duecento specie di alberi ed arbusti a foglia caduca, originari dell'Europa, dell'Asia e del nord America; hanno portamento eretto e producono una chioma disordinat...
  • cotoneaster pendulus Il Cotonastro è una varietà originaria della Cina e dell'Himalaya. Il genere conta specie di arbusti a foglie decidue o sempreverdi, a portamento variabile, eretto o prostrato. Le specie decidue in ...
  • callicarpa Questo genere riunisce numerosi arbusti caduchi o sempreverdi originari dell'Asia e dell'America settentrionale. La corteccia della Callicarpa bodinieri è liscia, marrone, i rami si sviluppano verso...
  • Fitolacca  Genere che comprende alcune specie di piante erbacee perenni, originarie del continente Americano, dell'Africa e dell'Asia. Hanno fusti eretti, leggermente arcuati, di colore porpora acceso, che costi...

Vivai Le Georgiche Feijoa Sellowiana

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€


Annaffiature

fiori feijoa Annaffiare regolarmente, soprattutto durante la fioritura, lasciando asciugare bene il terreno tra un'annaffiatura e l'altra; questi arbusti sopportano abbastanza bene la siccità, anche se carenze idriche troppo prolungate possono causare la caduta dei fiori e dei frutti. Da marzo a ottobre fornire alla pianta del concime universale mescolato all'acqua delle annaffiature, ogni 30-40 giorni.


Terreno

acca sellowiana Porre a dimora la acca sellowiana in terreno ricco e ben drenato, leggermente acido; la pianta preferisce terreni abbastanza freschi.


Moltiplicazione

La moltiplicazione dell'acca sellowiana avviene per seme, in primavera, anche se non sempre le nuove piante sono del tutto identiche alla pianta madre; in primavera è anche possibile praticare talee, prelevate dai rami giovani.


Parassiti e malattie

acca pianta In genere questi folti arbusti sono resistenti ai parassiti e alle malattie, ma talvolta possono essere colpiti dalla cocciniglia a mezzo grano di pepe.


Feijoa, Acca - Acca sellowiana: Come mangiare il frutto di feijoa

acca frutto Il frutto di questa varietà è molto succoso e il modo più pratico di mangiarlo è sicuramente fresco tagliato in due metà. Si prende il frutto, lo si divide in due dopo di che si mangia direttamente dal frutto con un cucchiaino. Se volete conservarlo in frigorifero aperto, questo frutto dopo esser stato tagliato andrà passato con un miscuglio di acqua sale e limone. La feijoa infatti è un frutto che si ossida in maniera molto rapida e questo speciale trattamento evita che la polpa diventi marrone in pochi minuti.

Un'altra soluzione per mangiare questo frutto, specialmente se non siamo abituati al suo sapore o se la consideriamo buona ma se presa a piccole dosi, è sicuramente la macedonia. In questo caso dovremo tagliare il frutto a pezzetti e privarlo della buccia o quantomeno della scorza più dura.

Una cosa molto interessante per gli amanti delle stranezze, è che i fiori di queste piante si mangiano e sono anche piuttosto buoni. Il sapore dei fiori della pianta è infatti fresco e dolce e si possono utilizzare sia da mangiare freschi che per la preparazione di infusi e tisane.


Guarda il Video



Esposizione
Pianta che necessita di almeno alcune ore al giorno di irradiamento solare.

 
Sole pieno
Annaffiature
In questo periodo dell'anno cerchiamo di annaffiare abbastanza frequentemente, ma evitando di eccedere; ricordiamo di lasciare che il terreno rimanga abbastanza asciutto negli intervalli tra un'annaffiatura e l'altra; in genere è sufficiente intervenire 1-2 volte a settimana.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno è consigliabile fornire una buona dose di concime per piante da fiore, ricco in azoto e potassio, per favorire lo sviluppo del fogliame ed una abbondante fioritura; utilizzando un concime a lenta cessione una sola applicazione sarà sufficiente; con altri tipi di concime è necessario ripetere l'applicazione ogni 8-10 giorni, utilizzando una dose dimezzata rispetto a quella consigliata in etichetta.


Esigenze della piante a giugno in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO